"Messaggi con De Sica nello smartphone di Prato"

Secondo Il Messaggero, gli inquirenti, che stanno passando al setaccio il computer e il cellulare di Marco Prato, uno dei killer di Luca Varani, ci sarebbe conversazione con personaggi noti. Tra questi anche l'attore Christian De Sica

Marco Prato, uno dei due arrestati per l'omicidio di Luca Varani

Gli esperti nominati da pm e gip hanno iniziato l'analisi dei file dello smartphone e del computer di Marco Prato, il pierre romano e complice che, insieme all'amico Manule Foffo, ha torturato e ucciso Luca Varani.

Si cercano foto e video di feste a base di droga, sesso e violenza. Una documentazione che mette in subbuglio la movida arcobaleno romana più violenta. Quella frequentata da Prato che conta diversi volti celebri della Capitale e non. Si indaga sulle frequentazione del noto pr. Una vita fatta di appuntamenti ufficiali, come l'aperitivo della domenica Ahperò, all'Os Cluv, al Side CLub o a Piramide. Ma gli inquirenti scavano nella parte oscura del giro di amici di Prato: quella dei party chill out, fatti di sesso, droga e psicofarmaci.

Secondo quanto scrive Il Messaggero, "chi indaga sul delitto di Varani è che a queste feste avessero presto parte dei personaggi, del mondo dello spettacolo, che Prato aveva reclutato nei suoi party. Le conferme, però, arriveranno solo dopo l'analisi del cellulare – un iPhone – che conterebbe video e foto inequivocabili, a detta di Manuel Foffo, che ha invitato gli inquirenti a scandagliare quel dispositivo mobile".

Proprio dallo smartphone e dai messaggi in esso contenuti emergono, come scrive Il Messaggero, i nomi di Nadia Bengala, un'attrice e showgirl italiana, che non riesce a farsi una ragione di ciò che è accaduto: "Feste a base di droga? Non saprei, non eravamo così amici". Dal mondo dello spettacolo, come era già noto, anche Flavia Vento. Non solo, ma come scrive Il Messagero, "Prato si era anche sentito più volte con Christian De Sica – qualche caffè, ogni tanto si erano scambiati dei saluti via Whatsapp". Tra Roma e Mykonos, il quotidiano romano racconta anche diversi incroci tra Prato e "l'autoproclamatosi chirurgo dei vip", Giacomo Urtis. E ancora sulle pagine de Il Mesaggero si legge, "tanti personaggi del mondo della tv:l'attrice Giovanna Rei e la presentatrice Carolina Rey sono state viste ad una serata organizzata con un noto brand di cosmetici, in compagnia dell'amica Mara Keplero".

Commenti

agosvac

Mar, 12/04/2016 - 15:01

Come sempre in questi casi, spuntano nomi importanti di persone che potrebbero essere coinvolte ma anche non saperne niente. Tutto dipende dalla simpatia o antipatia dei giornalisti d'assalto nei loro confronti! Uno di questi assassini era, a quanto pare, un noto pr ovvero uno che vive di pubbliche relazioni, ma una cosa sono le relazioni pubbliche cosa ben diversa è il privato. Come pr poteva anche conoscere, si fa per dire, il Presidente, ma nel suo privato essere quell'assassino che si è dimostrato.

gianfran41

Mar, 12/04/2016 - 18:30

Mi sono più volte chiesto come mai di questi due assassini si è parlato così poco nonostante l'efferatezza del loro delitto. Evidentemente, mi sono detto, avranno delle protezioni in alto loco.