Il messaggio di Esselunga dopo la morte di Caprotti

L'Esselunga, supermercato diffusa nel Nord e Centro Italia, annuncia la morte del suo patron Bernardo Caprotti

Il patron di Esselunga, Bernardo Caprotti si è spento all'età di 90 anni. L'avventura di Caprotti con Esselunga si era conclusa nel 2013, quando aveva lasciato il comando della catena, già ultra-ottantenne.

L'annuncio della morte

La notizia della sua morte commuove l'Italia e i suoi dipendenti: non lo vedranno più varcare le porte a vetri della sua Esselunga a Limto di Piotello, non lo vedranno più bacchettare le Coop rosse. La sua passione e la sua voglia di fare però non saranno dimenticate.

Su Facebook, dalla pagina ufficiale dell'Esselunga è apparso un messaggio che annuncia la morte di Caprotti. Poche parole comparse poi anche sul sito del famoso supermercato diffuso soprattutto nel Nord e Centro Italia. "Commossi e costernati dobbiamo comunicare che il nostro fondatore Dottor Bernarndo Caprotti ci ha lasciato". È questo il messaggio lasciato a tutti i clienti. Molti i commenti sotto al post, da chi ricorda il primo impiego nella catena del Dottore, a quelli più commossi.

Un utente scrive: "Grazie per quanto ha fatto per tutti noi, per le nostre famiglie per la nostra quotidianità. È una grave perdita, l'omaggio più grande che si possa fargli è portare avanti Esselunga, con la sua stessa distintiva eccellenza". Niente da aggiungere

Commenti

PAOLINA2

Sab, 01/10/2016 - 09:11

Un uomo che manchera' molto nella vita imprenditoriale del nostro paese, un grande, nonostante la crisi ha creato e non PROMESSO posti di lavoro.

mariod6

Sab, 01/10/2016 - 10:13

Purtroppo gli anni non perdonano nemmeno persone per bene come lui. Ha creato un'azienda sana e gigantesca ma è sempre rimasto una persona buona e generosa. Condoglianza di cuore a tutti quelli che lo amavano.

Gattina58

Sab, 01/10/2016 - 13:06

Come dice giustamente l'articolo, se ne è andato un Genio. Il rispetto per gli italiani che devono fare la spesa senza mai imbrogliarli è stata forse la sua grande carta vincente; era consapevole che, una volta entrati in un qualsiasi supermercato Esselunga per la prima volta, subito ci tornavi una seconda, una terza e così via, perché il rapporto qualità/prezzo è ineguagliabile.Continuare a mantenere altissimo il livello di questa straordinaria catena è sicuramente il modo migliore per rendergli omaggio. Grazie dott. Caprotti!

routier

Dom, 02/10/2016 - 06:47

Effettivamente il rapporto qualità/prezzo di Esselunga è più vantaggioso di altre catene di supermercati. Se di questo devo essere grato a Bernardo Caprotti, lo faccio volentieri.