Messina, bimbo di quattro anni investito nel cortile di casa: è grave

Sul caso indaga la polizia per capire la dinamica dei fatti

Un fatto che ha sconvolto tutti. In ballo c'è una vita innocente che, forse, era nel posto sbagliato. Nel momento sbagliato.
È stato investito da un'auto in retromarcia nel cortile di un condominio del quartiere Giostra di Messina il bambino di soli quattro anni ora ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di terapia intensiva pediatrica del policlinico universitario "Gaetano Martino" di Gazzi (in provincia di Messina).

Secondo quanto si legge sul quotidiano regionale "La Gazzetta del Sud" che ne dà notizia, è sotto sedativi ed intubato, in pericolo di vita. Subito dopo l'incidente è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell'ospedale.
Il piccolo ha riportato traumi toracico, addominale e renale. Sono, inoltre, sorti problemi respiratori.
Intanto gli agenti della polizia stanno portando avanti le indagini per capire la dinamica dei fatti. E tanti sono gli interrogativi. Ad esempio non si sa ancora chi abbia portato il bambino in ospedale.