Messina, nonno abusa della nipote di 5 anni

È stato arrestato ai domiciliari un 57enne accusato di aver commesso, mentre era ubriaco, atti di violenza sessuale sulla nipotina

Ubriaco, avrebbe abusato della nipotina di soli 5 anni. È accaduto in provincia di Messina. L'uomo, di 57 anni, è stato arrestato ieri pomeriggio dai carabinieri del Comando provinciale dopo la denuncia presentata da sua figlia, madre della piccola.

I fatti risalgono all'estate scorsa. La bambina, secondo quanto riferito dagli investigatori, avrebbe raccontato che, mentre si trovava a casa dei nonni in quanto i genitori erano impegnati al lavoro, all'insaputa della nonna, che in quel momento lontana da casa, avrebbe subito degli atti di violenza sessuale da parte del 57enne, tra l'altro in preda ai fumi dell'alcol.

Il giorno successivo, tornata a casa coi genitori, sarebbe stata proprio la piccola a raccontare loro quanto accaduto la sera prima. La bambina è stata poi visitata all'ospedale dove i medici hanno confermato i segni evidenti della violenza subita. La minore è stata ascoltata dalla psicologa che ha confermato quanto già riferito dalla madre.

La madre ha subito deciso di contattare i carabinieri che, intervenuti sul posto ed accertato quanto successo, hanno invitato la donna a presentare denuncia. Subito sono state avviate le indagini che hanno portato all'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della procura messinese.

Il 57 enne è agli arresti domiciliari.

Commenti

Diegob

Mar, 29/09/2015 - 19:12

PENA DI MORTE!