Messina, Ylenia aggredisce un infermiere del Policlinico

Ylenia, la ragazza ricoverata a Messina per le ustioni riportate dopo l'aggressione con la benzina, ha aggredito un infermiere del reparto

Sono giorni di tensione quelli che sta vivendo Ylenia Grazia Bonavera, la ragazza 22enne ricoverata al Policlinico di Messina per le ustioni provocate dall'ex fidanzato Alessio Mantineo.

Il ragazzo resta in carcere, per i gravi indizi di colpevolezza nei suoi confronti, soprattutto dopo le immagini che lo ritraggono mentre riempie una bottiglia di benzina, utilizzata poi per bruciare l'ex. Intanto Ylenia dall'ospedale difende il ragazzo durante le diverse interviste rilasciate mentre lui si dice innocente.

La 22enne ha avuto un malore dopo la lite con la madre ma sembra anche che ieri abbia aggredito un infermiere del reparto. Come riporta Fan Page l'uomo è stato costretto ad andare al pronto soccorso per farsi medicare dopo la lite con la paziente.