Mestre, orrore del killer: violenze sul cadavere

Orrore su orrore. Il duplice omicidio di Anastasia Shakurova e del suo findanzato, Biagio Buonomo è stato orribile

Orrore su orrore. Il duplice omicidio a Mestre di Anastasia Shakurova e del suo findanzato, Biagio Buonomo è stato orribile. Il professore d'inglese 50enne, Stefano Perale avrebbe anche abusato della donna dopo averla stordita. È questa la tesi che stanno vagliando gli inquirenti. Una tesi che potrebbe essere confermata dalle analisi sul cadavere. Di fatto Perale, dopo aver stordito la donna con un cocktail pieno di sonnifero, avrebbe consumato un rapporto sessuale con la vittima. Il tutto filmato col cellulare. E sono proprio questi video che gli inquirenti stanno cercando di analizzare. Sullo smartphone infatti ci sarebbero due clip che mostrano anche un rapporto orale con la povera Anastasia inerme, probabilmente sotto l'effetto del cockatil o addirittura ormai priva di vita. La ragazza inoltre era al quinto mese di gravidanza. E adesso l'accusa potrebbe aggiungere al capo d'imputazione di omicidio anche quello di violenza sessuale e di procurato aborto. La posizione di Stefano Perale si fa sempre più difficile. Intanto ieri si sono tenuti i funerali di Buonuomo. Nei prossimi giorni quelli di Anastasia. I suoi genitori stanno arrivando in Italia dalla Russia.

Commenti
Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 23/06/2017 - 12:21

in certi casi la pena di morte potrebbe essere l'unica vera condanna.

Ritratto di -Lucius-

-Lucius-

Ven, 23/06/2017 - 12:24

Ma cosa ci sta capitando? ..questa è davvero l'era del delirio.

Fjr

Ven, 23/06/2017 - 13:01

Settimio,ma siamo in Italia il paese dei balocchi e dell'uomo in bianco quindi non seppoffa'

Renee59

Ven, 23/06/2017 - 13:13

PENA DI MORTE,PUNTO.

marygio

Ven, 23/06/2017 - 13:15

più efferato e abominivole è il delitto e più aumentano le probabilità che se la cavi con poco. infermità mentale e in una decina di anni se non meno è libero

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 23/06/2017 - 13:36

Ci sono crimini di tale efferatezza (e sono tanti) per i quali non esiste né è minimamente concepibile l’ipotesi di un recupero anche condizionato del reo. Chi si affanna a portare avanti battaglie di retroguardia per salvare ciò che non deve essere salvato è solo un presuntuoso che crede di potere sostituirsi alla dirittura morale di Dio.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 23/06/2017 - 14:12

chi commette questi orrendi crimini non puo' essere recuperato. il carcere e' una perdita di tempo e vi e' sempre un don ciotti dietro l'angolo pronto a portare il mostro in uno dei suoi rifugi. la pena di morte e' l'unico rimedio.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 23/06/2017 - 14:47

Arrivano i genitori dalla Russia...Sicuro che arrivino solo i Genitori ??? Per Me arriva anche qualcuno che gli fa fare la fine che merita....sofferenza per tanti tanti giorni poi quando supplica di toglierli la vita rinizio da capo x un altro mese di torture...poi fine dei giochi...e Mi ringrazierà pure...

Una-mattina-mi-...

Ven, 23/06/2017 - 15:18

A pensare che un tale mostro se la caverà probabilmente con una pena, in proporzione alla quantità di reati, ridicola, si aggiunge orrore all'orrore...

titina

Ven, 23/06/2017 - 15:31

maledetto schifoso psicopatico

Boxster65

Ven, 23/06/2017 - 16:06

In uno Stato di Diritto (che non è l'Ita(g)lia) una volta riscontrate le prove costui dovrebbe solo essere passato per le armi senza nessun succcesso. Nel paese delle banane arrivato in (s)cassazione succederà la stessa cosa accaduta a Brega Massone.... ovvero che non è colpevole di omicidio, ovvero è colpa delle pazienti che si sono fatte operare dal suddetto cane. Nel caso dei due morti ammazzati dal prof, quanto alla russa è colpa sua, che aveva avuto una storia col prof e del ragazzo lei, in quanto ragazzo di lei.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 23/06/2017 - 16:20

Nella legislazione italiana esiste una legge specifica che punisce queste azioni ovvero una in concerto con altre? Di certo il tizio doveva essere tosto se la sua mancata "promessa sposa" se l'era svignata con un altro. Vediamo al processo quale "coniglio" uscirà dal magico verdetto estrapolato dai tomi della fantastica giurisprudenza italica.

dakia

Ven, 23/06/2017 - 17:57

Ma se l'è data da sé, oltre che assassino, sudicione e vigliacco che più gli restava nonostante la nostra blanda giustizia?Uscire a morte naturale con gambe altrui data l'età. rimettiamo la pena di morte per questi efferrati femmenicidi, non se ne pò più, così il biancovestito non avrà tempo di fare politica dato dovrebbe pregare anche per i condannati.

Ernestinho

Ven, 23/06/2017 - 18:17

Ci sarà sempre un "azzeccagarbugli" in vena di notorietà che lo difenderà affermando che in quei momenti "era incapace di intendere e di volere"!

tiromancino

Ven, 23/06/2017 - 22:39

È l'ora della pena capitale?

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 24/06/2017 - 07:14

Triste, orribile storia di follia. Ma che dire un italiano che uccide un'immigrata straniera e ne abusa il,corpo, non capisco come sia possibile. Noi italiani siamo brava gente, mica come certi stranieri che ci invadono ogni giorno ....