Mestre, violento tamponamento in tangenziale, 1 morto e 10 feriti

L’impatto ad alta velocità di un tir su tre vetture in prossimità dello svincolo ha causato un vero e proprio groviglio di lamiere; purtroppo si registra un decesso

Mestre, terribile incidente avvenuto stamani intorno alle 10:30 sulla tangenziale, all’altezza dello svincolo per Villabona.

Un tir, sopraggiunto ad elevata velocità, avrebbe centrato in pieno tre autovetture che rallentavano in prossimità dell’uscita, creando un vero e proprio groviglio di lamiere; si è infatti creato un tamponamento a catena che ha coinvolto almeno altri 5 veicoli.

Immediate le chiamate ai soccorsi, che sono intervenuti in forze nella zona: i vigili del fuoco hanno aiutato ad uscire alcuni degli automobilisti rimasti intrappolati negli abitacoli, così da permettere l’intervento delle ambulanze e dei sanitari presenti.

Ad avere la peggio nell’impatto è stato Piergiorgio Righetto, di 70 anni, deceduto a causa dei traumi riportati. Almeno 10 gli altri feriti nel tamponamento, trasportati d’urgenza in ospedale per ricevere le prime cure; la maggior parte di essi ha potuto far ritorno a casa dopo i controlli medici, per qualcuno è stato invece necessario il ricovero per ulteriori accertamenti.

Gli inquirenti sono alla ricerca delle testimonianze e delle prove per ricostruire le modalità dell’incidente e per comprendere il perché dell’elevata velocità tenuta dal veicolo che ha innescato il violento tamponamento.