Ragazza mette "mi piace" alla foto dell'amico: fidanzato la massacra di botte e tenta di cavarle gli occhi

L'orrore in Inghilterra, dove il mostro è stato arrestato e portato in galera per le barbarie commesse

Ha messo "mi piace" a una foto di un suo amico e il suo fidanzato è andato su tutte le furie: prima l'ha massacrata di botte e poi ha cercato addirittura di cavarle gli occhi. Un orrore.

Sono queste le barbarie commesse da Danny Bridges ai danni della sua compagna, "colpevole" di aver messo semplicemente "like" al post di un conoscente su Facebook. L'atroce vicenda a Whitstable, nel Kent, Inghilterra.

Il 35enne, culturista e muratore, ha perso il senno e, come riportato dal Messaggero, ha colpito numerose volte la ragazza, prendendola a calci e pugni. Poi, non pago delle violenze, l'ha fatta prigioniera nel suo appartamento. È proprio qui che il bruto ha continuato a vessarla fisicamente e psicologicamente, arrivando addirittura al tentativo di cavargli gli occhi con le mani, senza riuscirci.

La vittima è riuscita a salvarsi sfruttando un momento di distrazione dell'uomo: ha inviato un messaggio un amico che ha allertato la polizia. Le forze dell'ordine hanno fatto irruzione nella casa degli orrori, ponendo fine all'incubo.

Dalle indagini degli inquirenti è emerso come Danny Brides avesse già un passato seriale da violento contro il sesso femminile: al momento è in galera in attesa del processo. Per lui si prospetta una dura e lunga condanna dietro le sbarre.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mar, 07/05/2019 - 19:29

ve lo ripeto, dovete togliervi dai social! e vivrete meglio