Michele Rea contro Parolisi: "Piagnucola sempre"

"Piagnucola sempre". Così Michele Rea, fratello di Melania, racconta delle richieste per un incontro in carcere da parte del padre, Salvatore Parolisi, con la figlia

"Piagnucola sempre". Così Michele Rea, fratello di Melania, racconta delle richieste per un incontro in carcere da parte del padre, Salvatore Parolisi, con la figlia. "Ha piagnucolato in aula, come sempre. Ha detto che vuole vedere la figlia. Peccato che sia lui ad aver ucciso sua madre". L'uomo racconta quanto avvenuto durante l'udienza al Tribunale dei minori di Napoli in cui Parolisi ha chiesto di poter vedere sua figlia. Quando sua mamma Melania venne uccisa, la bambina aveva solo 18 mesi. E Michele Rea spiega come la piccola stia affrontando la perdita della madre e l'assenza del padre che è in carcere: "È serena, sa tutto quello che è successo alla madre, gli psicologi ci hanno detto di farla crescere nella verità". La bambina è andata in affidamento ai nonni. Circa due anni fa l'ex caporalmaggiore aveva presentato una richiesta formale per poter vedere la bambina. Ma la sua istanza era stata rigettata. E il motivo fa riflettere: la bambina a quanto pare in quella occasione rifiutò di vedere il padre, ovvero non aveva mostrato interesse per l'incontro.