Migranti, caos a Ventimiglia: fuga dal centro accoglienza

Diversi immigrati sono fuggiti dopo l'annuncio di un trasferimento da una parrocchia ad un centro della Croce Rossa

"Mandare donne e bambini laggiù? Ma perchè siamo neri? Allora bruciateli (rivolto ai neri, ndr), accendiamo un fuoco e facciamo un barbecue…". E' fuori dalla grazia di Dio; non vuole dire il suo nome, ma sicuramente ha le idee ben chiare. Lei è una delle giovani donne africane, che oggi hanno dovuto lasciare, assieme ad alcune famiglie con bambini, il centro di accoglienza allestito alla chiesa di Sant'Antonio delle Gianchette, a Ventimiglia, per trasferirsi al centro di accoglienza del Parco Roya, gestito dalla Croce Rossa, dove è stata allestita un'apposita area destinata ad accogliere minori non accompagnati e famiglie. L'idea di trasferirsi lontano dal centro, in un luogo dove è ancora più difficile tentare la fuga verso la Francia, ha scatenato il malcontento, tra chi fino a ieri poteva viveva in una sorta di "guesthouse", una pensioncina a conduzione familiare, ed oggi si ritrova in un centro di accoglienza che ospita più di cinquecento persone. A parlare, per tutti, è una donna africana che indignata dal fatto di dover trasferirsi, urla parole di odio razziale. "Allora bruciateli - arriva a dire, in una sorta di delirio autolesionistico - accendiamo un fuoco e facciamo un barbecue". Avete capito bene. E poi. "Meglio andare nel fiume che laggiù dove ci prendono le impronte", dichiarano altri. E sì, perchè sentendo odore di trasferimenti, molti degli stranieri presenti alle Gianchette hanno pensato bene di abbandonare la nave, prima che affondi. Già ieri sera, dei circa quaranta migranti ospiti della chiesa, molti hanno fatto le valigie e si sono allontanati. Alcuni hanno tentato di espatriare in Francia. Altri si sono spostati sul greto del vicino fiume Roya, in attesa di radunare le idee e decidere il da farsi. Alla fine, su quella corriera, questo pomeriggio, c'erano una dozzina di persone: in gran parte famiglie, con bambini piccoli al seguito. Ma don Rito, il parroco delle Gianchette, non molla e va avanti per la propria strada. "Continueremo ad accoglierli, se busseranno alla nostra porta - afferma - perchè non siamo d'accordo con questi trasferimenti. Le donne, soprattutto, non devono stare in mezzo agli altri uomini del campo. Senza contare le difficoltà che incontreranno mamme e bambini a spostarsi verso il centro cittadino".

Commenti

19gig50

Ven, 04/08/2017 - 17:40

Dateli la caccia.

Rossana Rossi

Ven, 04/08/2017 - 17:45

lo schifo voluto dal pd e dai suoi usurpatori di sedie e di potere continua indisturbato.......

Emilia65

Ven, 04/08/2017 - 17:47

Mentre noi ne accogliamo 100.000, in Africa ne nascono un milione. Quello che vediamo adesso è solo l'antipasto di quello che può succedere. Bisogna porre un freno deciso e definitivo a questa migrazione, altrimenti finiremo inevitabilmente per trovarceli in casa. E non sarà colpa loro, ma nostra, che non siamo stati capaci di difenderci.

blackbird

Ven, 04/08/2017 - 17:52

Mi pare giusto, ma sì, lasciateli in centro! Anzi, cercate di spostarli verso il confine francese: Macron non innalza muri! Parola di Fassino.

bobots1

Ven, 04/08/2017 - 17:53

Allora la chiesa continuerà ad accettarli, a non domandare loro nè generalità ne documenti come invece vorrebbero giustamente le autorità...ma come è che la chiesa si può permettere tutto questo? siamo noi "normali" cittadini di serie B?

routier

Ven, 04/08/2017 - 17:53

Se una nazione non ha il controllo del proprio territorio non si puo definire Stato ma e' solo una espressione geografica (come diceva Metternich)

Marcello.508

Ven, 04/08/2017 - 17:55

Noi li accogliamo, li salviamo, li nutriamo, gli diamo il wi fi etc. etc. e loro per riconoscenza scappano via? Mondo crudele..

Fjr

Ven, 04/08/2017 - 17:58

Finitela di accoglierli ,i don,a tutti i costi,ormai hanno capito che è,per alcuni,finita la pacchia,non vogliono farsi identificare il che li rende ancora più clandestini,Ventimiglia sta esplodendo ma non solo sara' una lunga estate calda e non solo per il meteo,attendiamo notizie dalle spiagge e dai centri d'accoglienza oltre ai centri città dove di sicuro avremo altre gioiose manifestazioni

antonio54

Ven, 04/08/2017 - 18:13

Ci meritiamo questo. Che squallore...

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 04/08/2017 - 18:16

Ingratitudine continua. Scappassero da guerre e fame nessuno si esprimerebbe come quella donna, ma anzi, tutto quello che arriva sarebbe benedetto. Questi vogliono tutto e subito altrimenti sono guai. Tutto tranne essere identificati,non vi dice niente? Lasciateli scappare,fra qualche giorno sentiranno i crampi della fame,quella vera,che nemmeno in Africa hanno provato.

Emanmanf

Ven, 04/08/2017 - 18:17

Scusate, ma sbaglio o a Ventimiglia hanno un sindaco del PD ? E allora che se li tengano tutti e non rompano i c....ni al resto degli Italiani !!!

Ritratto di sachiel333

Anonimo (non verificato)

forbot

Ven, 04/08/2017 - 18:20

Non sono contro l'accoglienza. Sono contro i responsabili che non sanno gestire questo immenso afflusso di gente che si sposta da un territorio all'altro in cerca di pace, di lavoro, di affari "loschi" e tant'altro. Nella storia di questo Pianeta, ci sono sempre state migrazioni di popoli. Basterebbe copiare da Paesi, come l'America, il Belgio, ecc. Per fare una accoglienza più giusta per tutti! Già, dimenticavo: Noi siamo più furbi!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 04/08/2017 - 18:23

L'arroganza dell'orda barbarica è inferiore solo alla stupidità di chi li "accoglie".

altair1956

Ven, 04/08/2017 - 18:24

Così parlò don Rito: "...Senza contare le difficoltà che incontreranno mamme e bambini a spostarsi verso il centro cittadino". Apperò, sono in difficoltà per lo spostamento dell'ultimo chilometro; sai che difficoltà! Ne hanno fatti 5.000 di km e se anche ne fanno uno in più in pullman non vedo la differenza. Chi gli ha detto di venire qui, altri pretacci come te, vero don Rito; ecco allora mantienili coi tuoi soldi non con quelli della comunità.

venco

Ven, 04/08/2017 - 18:30

I migranti, in quanto clandestini, vanno presi e tenuti chiusi in campi di accoglienza gestiti dall'esercito e forze di polizia, non devono circolare liberi.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 04/08/2017 - 18:45

E poi non dobbiamo chiamarli clandestini... Ma come altro si possono definire quelli che rifiutano di farsi identificare? Se non avessero niente da nascondere, perché si dovrebbero rifiutare di farsi prendere le impronte?

istituto

Ven, 04/08/2017 - 18:49

Inviamo le RISORSE fuggite a casa della Professoressa Riflessiva e della Presidenta, sono sicuro che non avranno niente da OBIETTARE.

marcinco64

Ven, 04/08/2017 - 18:52

Sono cristiano cattolico e sempre stato praticante ma, da un po' di tempo RACCOMANDO a tutti, COMPRESI I MIEI FIGLI: VIA DA QUESTA CHIESA ,VIA DA QUESTO PAPA, VIA DA QUESTO PONTIFICATO CARNEFICE DELLA CULTURA E DELLA COMUNITA' CATTOLICA.

Ritratto di Riky65

Riky65

Ven, 04/08/2017 - 18:54

Il problema oltre ai nostri politici , è anche quello che ancora pensa una buona parte della nostra popolazione , sull'accoglienza forsennata e dissennata di migliaia di persone perlopiù abitanti dell'Africa ; un pensiero fuorviato dal pietismo peloso da quattro soldi ,che impedisce di vedere la triste realtà : saremmo sommersi da questa moltitudine e affogheremo in questo mare di esseri umani che per la legge della sopravvivenza probabilmente avrà la meglio .Amen.

giumaz

Ven, 04/08/2017 - 18:55

Accontentiamola. Organizziamo una colletta per regalarle barbecue, carbonella e fiammiferi. Ovvio invitiamo anche la Sboldrinova, che va per prima, così controlla se la temperatura è giusta.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 04/08/2017 - 18:56

Parassiti, potevano stare a casa loro, i cialtroni della sinistra possono andarne orgogliosi...sono uguale a loro

Anonimo (non verificato)

igiulp

Ven, 04/08/2017 - 19:05

Io avrei fatto esattamente il contrario. Avrei trasferito i 500 dal campo della croce rossa alla guesthouse di don Rito. E' così accogliente.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 04/08/2017 - 19:17

Elpirl, SOGNATORE, su KOMMENTATE!!!!

zadina

Ven, 04/08/2017 - 19:17

Questo è solo l'inizio del problema che i clandestini creano in futuro, la ideologia di sinistra di accogliere chiunque senza nessun tipo di controllo ha fallito, coloro che non anno il diritto di essere accolti vanno respinti inmediatamente a spese del loro paese di origine, noi abbiamo internamente problemi di mancanza di lavoro in più questi incapaci amministratori anno creato 5 milioni di Italiani poveri assoluti, mentre spendono 5 miliardi di euro per mantenere clandestini a spese dei contribuenti che pagano tasse esagerate bravi papaveri incoscienti e incapaci avete rovinato la nazione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 04/08/2017 - 19:25

Pazzia. Stiamo vivendo qualcosa di simile a quanto vissero Maya, Incas e Aztechi.

Ritratto di krakatoa

krakatoa

Ven, 04/08/2017 - 19:30

Se non si manda a casa prima l'allegra marmaglia dei professionisti della poltrona sinistroidi piddioti che sognano di raccattare qualche voto dai coloured per restare a galla come str.... ,se non cambia l'orchestra il suono sarà sempre lo stesso, purtroppo parte degli italiani simpatizza e si identifica per quel putridume,speriamo che comincino a sentirne il puzzo anche loro in tempo per fermare la cancrena.

blackbird

Ven, 04/08/2017 - 19:31

Rifiuta di identificarli? Il don in galera per favoreggiamento. Come dicevano al pool di mani pulite, un mese a San Vittore scioglie la lingua...

nauseata68

Ven, 04/08/2017 - 19:34

LE DIFFICOLTA CHE AVRANNO A SPOSTARSI DAL CENTRO CITTADINO???!!!.....MA CHE CxxxO DITE!!....IN UN MONDO NORMALE QUESTA GENTE NON DOVREBBE AVERE IL DIRITTO DI PAROLA....INVECE IL PARROCO SI PREOCCUPA CHE SIANO LONTANE DALLA BOUTIQUE DEL CENTRO???

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 04/08/2017 - 19:35

Invece di sbraitare se ne poteva stare a casa sua. Nessuno l'ha invitata e, personalmente, non me ne frega niente se viveva male nel suo paese. Bisogna arginare l'invasione e per queste cose ci vogliono le brusche maniere.

carlottacharlie

Ven, 04/08/2017 - 19:48

E si, prendere le impronte e' un delitto per questi che senz'altro hanno debiti con la giustizia del loro paese e nel nostro. Come mai le donne africane hanno diritto di stare in centro citta' perche' la periferia le farebbe camminare troppo ed i nostri vecchi, disabili e quant'altro non hanno lo stesso diritto? Cretini tutti, a lisciare il pelo a chi sfrutta e non deve stare qui a farsi mantenere. Cretini.

tonixx

Ven, 04/08/2017 - 19:59

Sinistra ipocrita,Venduta e Stramaledetta

il sorpasso

Ven, 04/08/2017 - 20:02

Anche quest'anno non andrò in quella zona della Liguria a fare le vacanze e ringraziamo tutti il nostro Governo: gli albergatori, i ristoratori e altri commercianti RIBELLATEVI E CAMBIATE LA VOSTRA IDEA POLITICA!!!

dakia

Ven, 04/08/2017 - 20:36

Scusi DON RITO, capisco il suo buon cuore ma quì siamo oramai al buon denaro preti in primis poiché dovrebbe importarvi anche il vostro mandato di mantenere la chiesa di Cristo e non farne una baraonda come il vostro capoccia ha comandato, lui viene dalle favelas dove a nessuno piace lavorare e anche nella sua comoda dimora serve denaro, ma noi siamo una piccola nazione che non poò dare a tutto il mondo ciò che gli garba, anche io ho avuto bambini piccoli e nessuno se ne è occupato, governo, chiesa o associazioni, il vostro mercato fa schifo e ci ha messi in una via senza uscita, pensate a lavorare l'orticello come un tempo, fate liquori e caramelle e ricaverete il sustento, siete diventati dei tavernieri della più bassa specie non fatevi scudo dei bambini ci sono le mamme che li hanno messi al mondo,e non sanno neppure educarli vi rendete conto che fate altro danno?

Lino.Lo.Giacco

Ven, 04/08/2017 - 21:39

una nazione che non ha il controllo del proprio territorio non e' uno stato, ma una espressione geografica.. diceva Metternich In questo caso l'Italia non e'. nemmeno espressione geografica e' semplicemente la latrina del mediterraneo! Che fine meschina ha fatto l'ex bel paese.

Ritratto di adonf

adonf

Ven, 04/08/2017 - 21:53

Tornando in Francia da una giornata in Liguria, mi sono trovato con una ventina di africani che correvano sull'autostrada, appena dopo il confine, in pieno cavalcavia (senza via di fuga). L'ho segnalato alle autorità che mi hanno detto che se ne sarebbero occupati. Non é stato fatto niente. Mettono la loro vita in perico (vabbé.....) ma soprattutto quella degli automobilisti. Come ho scritto in un recente commento : io a Ventimiglia non ci metto più piede, é diventata una cloaca.

Duka

Sab, 05/08/2017 - 07:13

Ma quante storie: la boldrina non aspetta altro che riceverli, lavare loro i panni e nutrirli.

maurizio50

Sab, 05/08/2017 - 07:36

Metteteli tutti su una nave e portateli a Marsiglia!!!!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 05/08/2017 - 08:36

Visto Ventimiglia, che da qualche anno è centro di disordine a causa delle RISORSE DELLA Boldrini, """COSA FANNO QUEI BOCACCIONI DI COMUNISTI AL GOVERNO """??? PERCHÈ NON PORTANO ORDINE E DISCIPLINA SU COLORO CHE INVADONO IL PAESE E INIVILMENTE LO CALPESTANO??? """IL 90X100 DI QUESTA GENTE, NON HA ALCUN DIRITTO DI PROTESTARE, PERCHE VIVE NELL`ILLEGALITÀ E IL 50X100 SONO DELINQUENTI CHE ISTIGANO LA GENTE ONESTA PER ARRIVARE AI LORO FINI. E VISTO CHE IL GOVERNO, FA POCO O NIENTE, PER PORTARE ORDINE, POSSIAMO COSTATARE CHE LA SITUAZIONE CHE GLI ITALIANI STANNO VIVENDO, CON QUESTA INVASIONE, È VOLUTA DAI RAPRESENTANTI COMUNISTI DELL PARTITO REGGENTE, CHE ASSECONDA IL CAPITALISMO BANCARIO DELLA MASSONERIA, A DESCAPITO DEGLI ITALIANI"""!!! Comunque, DOBBIAMO VIETARE che questi migranti facciano le loro vacanze nei paesi di loro provenienza!!!