Migranti, mea culpa della Merkel

La Cancelliera: "Abbiamo ignorato a lungo il problema e abbiamo lasciato che affrontassero il problema la Spagna e gli altri paesi"

La Germania ha reagito troppo tardi alla crescita evidente della crisi dei migranti. Lo ha ammesso la cancelliera tedesca Angela Merkel che, in un'intervista al quotidiano Sueddeutsche Zeitung, ha affermato: "Noi tedeschi, abbiano ignorato il problema per troppo tempo. Nel 2004 e nel 2005, c'erano già molti arrivi di rifugiati, ma abbiamo lasciato che affrontassero il problema la Spagna e gli altri paesi alle frontiere esterne".

La Cancelliera cita solo il paese iberico senza nominare l'Italia, uno dei paesi più colpiti dall'ondata di migranti. Merkel poi aggiunge: "In seguito all'elevato numero di profughi accolti durante le guerre jugoslave, la Germania è molto felice che fossero altri a gestire il problema, tuttavia la Germania rimane la Germania, con tutto ciò che ci è caro".

"Anche noi ci siamo opposti alla redistribuzione proporzionale dei profughi e alla protezione delle frontiere esterne", che avrebbe significato un taglio di sovranità nazionale, ha ricordato Merkel. Solo un anno fa, quando migliaia di profughi cercavano di raggiungere la Germania dall'Ungheria e ondate di migranti attraversavano illegalmente le frontiere verso il nord dell'Europa, Merkel aveva pronunciato la famosa frase "ce la faremo". A muoverla, spiega, fu "la profonda convinzione" del valore del popolo tedesco, consapevole del "grande compito, tutt'altro che semplice" di accogliere migliaia di persone.

Infine, la Cancelliera ha spiegato: "Non è vero che il terrorismo è arrivato ora con i migranti, perché esisteva già prima in forme diverse".

Commenti

Rainulfo

Mer, 31/08/2016 - 13:18

La Spagna il problema lo ha affrontato e risolto chiudendo le frontiere, la Grecia ha dovuto cedere alle pressioni della Germania e l'Italia se l'è presa in quel posto come succede quasi sempre!

chebarba

Mer, 31/08/2016 - 13:21

SPAGNA?????? E L'ITALIA E LA GRECIA????? LA CRISI DI QUESTI TRE PAESI NON DIPENDERA' ANCHE DALL'AUMENTO DELLA MASSA UMANA DA ASSISTERE, DELLA CRIMINALITA' AUMENTATA (SO QUELLO CHE DICO), DALLA SANITA' AUMENTATA, SCUOLE ECC ECC ORA VORREI SENTIRE LE PROPOSTE .... ANCHE DEI NOSTRI CHE SE NE INFISCHIANO IN UGUAL MISURA....

luciano32

Mer, 31/08/2016 - 13:22

si parla si scrive lòa TV fainchieste su inchieste. ma ne sono arrivati 13mila in tre giorni. E vero cdhe i terremotati non vogliono andare in albergo ma è altrettanto ve4o che i clandestini ci costano soldi che non vanno a chi è rimasto senza casa e senza reddito

Finalmente

Mer, 31/08/2016 - 13:24

Angelona, ma vai pure avanti ad ignorare... il problema sono i renzi, le boldrini e l'argentino... se avessimo un governo di gente capace, basterebbe un blocco navale e controlli fatti bene, espulsioni rapide e poco buonismo peloso, e voi tedeschi non vi accorgereste nemmeno di quello che avviene nel mediterraneo, insomma dateci un Orban e tutto si sistema

gattogrigio

Mer, 31/08/2016 - 13:26

Non dipende sicuramente da Angela Merkel ne da Luca Romano ma giuro di non aver capito niente.

ces

Mer, 31/08/2016 - 13:27

Maledetta!! Che cosa stai facendo per evitare che l'Italia venga invasa definitivamente??

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mer, 31/08/2016 - 13:31

Machiavelli sarebbe orgoglioso di questa cinica signora che ha applicato alla lettera le sue idee.Forse si rammaricherebbe che un simile esempio di insensibilità non sia nato nel Bel Paese. Ora è lampante. Le regole sono fatte per gli altri, i piccoli.Noi siamo la Grande Germania, über alles. La storia,tuttavia,non fa sconti a nessuno e colpisce più duramente chi,con arrogante presunzione e delirio di onnipotenza,si è illuso di dominarla. Il sipario si sta per abbassare su questo oscuro funzionario di partito che credeva di essere una statista. Auf wiedersehen.

Malacappa

Mer, 31/08/2016 - 13:39

Adesso e' tardi per il mea culpa adesso bisogna trovare una soluzione tutta la UE deve unirsi e cacciarli io credo che si spenderebbe meno riportarli indietro che mantenerli per anni.

Lapecheronza

Mer, 31/08/2016 - 13:48

Strategia abbastanza diffusa quelle semplici scuse o recitare il “mea culpa” , ma dopo quelle si viene chiamati a risarcire. Affermare poi che il terrorismo esisteva già prima in altre forme sarebbe come affermare che poiché l’umidità nella casa c’è sempre stata lasciare aperto un rubinetto d’acqua che poi allaga non è poi così grave. Non voglio generalizzare, ma la differente cultura a cui molti “immigrati non regolari” non vogliono rinunciare perché, a differenza dell’europeo, è parte integrante dell’individuo a cui si ispirano (es. religioso) è spesso incompatibile con il nostro standard. Di azioni isolate come la violenza sessuale a capodanno ce ne sono sempre state, ma non di questa portata collettiva come è avvenuto a Colonia.

geronimo1

Mer, 31/08/2016 - 13:50

Non servono a nulla queste analisi!!!!!!!!!!!!!!! Il politico deve anticipare gli eventi, NON COMMENTARLI!!!!! E' semplicemente l' ora che tu, Hollande ed il Bimbo d' Oro scompariate dalla scena politic, lasciando il posto a personaggi piu' capaci!!!!!! Avete fallito in PIENO..!!!! Per te era facile governare quando NON C' ERA ALUNA PROBLEMATICA..: SOLO ONORI...!!! Al primo problema che ti si e' presentato, IMMIGRAZIONE, hai mostrato TUTTO IL TUO VALORE...!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 31/08/2016 - 13:51

E' troppo tardi il mea culpa. Il disastro è stato fatto ed aumenta sempre più nelle sue dimensioni a incrementi iperbolici. Sappiamo chi sono i responsabili di tutto ciò.

98NARE

Mer, 31/08/2016 - 13:55

E' SI SI , ANDATE A VEDERE SE QUELLO CHE SUCCEDE SULLE NOSTRE COSTE, SUCCEDE ANCHE IN SPAGNA. QUA ANDIAMO A PRENDERLI QUASI SULLA SPIAGGIA, IN SPAGNA NON SUCCEDE, COME MAI ??? BOH E DOPO LA CULONA CITA LA SPAGNA...... AUGURO A LEI A AI TEDESCHI OGNI SFIGA POSSIBILE.

Ritratto di francesco.finali

francesco.finali

Mer, 31/08/2016 - 13:57

Eh, troppo facile così. Non basta il mea culpa. Dimissioni subito e subito nuove elezioni. Se viene rivotata, ok, altrimenti, a casa, in mezzo ai suoi amanti migranti.

giovauriem

Mer, 31/08/2016 - 13:58

buffona parac...omunista , siete tutti uguali , non riuscite a capire e affrontare in termini e tempi giusti , quello che vi succede intorno , i politici europei , siete sensibili solo all'arricchimento personale .

dakia

Mer, 31/08/2016 - 13:58

Sì il discorso è finito e le sue chiacchiere stanno a zero, se è pentita e visto lo sfacelo che sta procurando al nostro paese cosa le impedisce di chiudere le frontiere? Ancora andiamo avanti con schenghen? Si vergogni che stiamo affrontando un'emergenza con i nostri cittadini anziani nelle tende e ci fa sbarcare tutte in una giornata 3.000 persone!Dobbiamo preparare altri alberghi per i suoi baldanzosi ospiti?

hellas

Mer, 31/08/2016 - 14:01

La Spagna ??? Cos' è, l' ennesima mancanza di rispetto che questa ex comunista malauguratamente diventata cancelliera ci riserva? Ma lo sa quanti ne abbiamo accolti, e con che impegno ? Ma quale Spagna.....si vergogni, peggior cancelliere della storia !

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 31/08/2016 - 14:09

e brava "culona", intanto le conseguenze dell'inettitudine politica la pagano e la pagheranno i cittadini. vergognatevi.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 31/08/2016 - 14:14

Che faccia tosta ..e l'Italia no?..

adogio48

Mer, 31/08/2016 - 14:21

Ma questa signora, nata e cresciuta in un paese ex comunista oltre che ex nazifascista e che è alla guida di un paese ex nazifascista non ha vergogne? Non ci ha nemmeno pensato di nominare l'ITALIA. Questa signora ci detesta, ve ne siete accorti?

Pincopallinocurioso

Mer, 31/08/2016 - 14:26

Questa affermazione dimostra che in Europa è come se non esistessimo.

Ritratto di MLF

MLF

Mer, 31/08/2016 - 14:31

Troppo tardi, troppo comodo ammetterlo adesso, ben protetta da tutti i paesi confinanti che hanno chiuso le frontiere. Che se li prenda tutti adesso che li ha voluti. La distribuzione in tutta l'EU non ha alcuna possibilita' di funzionare, tutti i paesi sono oberati e disastrati e devastati e nessuno ne vuole piu'. A parole dei sinistri, avanti, a fatti, stop.

lavieenrose

Mer, 31/08/2016 - 14:36

Ma vi rendete conto di quanti soldi spendiamo per i migranti? Mia figlia ha prenotato un'ecografia al seno due mesi fa e la dovrà fare il 17 luglio 2017, mio nipote a scuola è uno dei pochissimi italiani, il figlio del mio vicino non trova lavoro e io mi sono sentita dire da una di queste risorse che per dieci euro l'ora a pulirmi i vetri non si scomoda neppure, troppo poche. Ma siamo matti? Vogliamo pensare prima ai nostri ragazzi e ai nostri vecchi? Basta buttare via soldi per le coop rosse e la caritas, ci sguazzano con questa immigrazione. Tra l'altro buttando via i soldi in questo modo non aiutuamo chi ne ha veramente bisogno e resta nel suo paese. BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!La merkel è un'ipocrita, ha solo paura di perdere le prossime elezioni.

tuttogas

Mer, 31/08/2016 - 14:47

per finalmente: ma stai scherzando? fare un blocco navale? ma non diciamo sciocchezze: è stata istituzionalizzata un'associazione a delinquere dai ns sgovernanti abusivi e tu vuoi creare un blocco navale; ma vuoi proprio che le coop e compagnia vengano privati dei loro lucrosi guadagni e proprio adesso che l'imbianchino vaticano si è autonominato massimo esponente per l'invasione clandestina di cui sono massimi promotori gli abusivi non eletti dal popolo e capitanati dal giullare toscano? ma vuoi proprio che la mafia dell'accoglienza abbia un crollo?

Tom Hagen

Mer, 31/08/2016 - 14:47

La Merkel e' la versione femminile di quello che mia nonna chiamava "il fesso convinto".

ces

Mer, 31/08/2016 - 14:49

L'Europa deve imparare dall'Australia per contrastare la migrazione clandestina!!

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 31/08/2016 - 14:55

PROVA PROVATA CHE A CAPO DI IMBECILLI CI STAVA UNA IDIOTA!!

Chattanooga

Mer, 31/08/2016 - 14:55

"La Spagna e gli altri paesi"? Possibile che l'Angelona non riesca proprio a pronunciare il nome del nostro paese quando si tratta di allentare il cordone della borsa, mentre è il primo nome che pronuncia quando si tratta di redarguirci per qualcosa?

gianni.g699

Mer, 31/08/2016 - 15:09

Mea culpa ??? ma se hanno pianificato tutto fin nei minimi particolari !!! sono bugiardi nel dna, hanno permesso di chiudere le frontiere con l'italia in modo da riempirci del peggio del peggio fino all'annientamento totale della popolazione italiana con la complicità della chiesa e dei sinistrati di turno !!! e intanto la wustelmerkel fiene a controllare i nuovi giocattoli italiani che gia sente di sua esclusiva proprietà ... ITALIANI SVEGLIAAAAAAAAAAAA !!!

paolonardi

Mer, 31/08/2016 - 15:09

Come tutti di origini sinistre si rendono conto di cio' che era chiaro agli inntellettualmente normodotati, con anni di ritardo quando il danno si e' compiuto. Complimenti!

Vigar

Mer, 31/08/2016 - 15:31

Dell'articolo si capisce poco o niente. Pigliamo comunque per buono che sia un "mea culpa" ma spieghiamo alla merkel che "gli altri paesi alle frontiere esterne" hanno nome e cognome! Poi chiediamogli cosa intende fare al riguardo questa "grande statista", perchè anche questo non si capisce! L'unica cosa che abbiamo capito, noi cittadini di uno degli "altri paesi delle frontiere esterne", è che grazie a lei, a bergoglio, boldrini, ecc. siamo finiti nella mxxxa. Gli italiani ringraziano!

petra

Mer, 31/08/2016 - 15:36

Questa cinica signora fa i suoi interessi, è vero. Ma i tedeschi in fondo apprezzano. E che dire invece del nostro capetto Renzi, che ha pagato 600 milioni di Euro (per ora; la suddetta signora ci ha messo neanche due minuti a convincerlo) per darli alla Turchia, affinchè trattenesse i migrandi, che altrimenti avrebbero continuato ad entrare in Germania per via balcanica, provocando in tal modo un aumento del flusso verso l'Italia per via mediterranea, senza che pensasse minimamente, il tapino, a chiedere una contropartita similare a nostro beneficio? (per es. creazione di campi profughi in terra nord-africana).

petra

Mer, 31/08/2016 - 15:39

#Beppe58 Mi scusi, ma lei conosce i tedeschi? Guardi che non si differenziano poi granchè l'uno dall'altro, nel bene e nel male.

OttavioM.

Mer, 31/08/2016 - 15:47

Se c'è un paese che non ha l'emergenza clandestini è la Spagna,perchè li da Zapatero in poi hanno sempre fatto il controllo delle frontiere,la barriera a Ceuta e Melilla e i rimpatri a raffica.L'anno scorso sono sbarcati in Spagna qualche migliaio di clandestini prontamente rispediti in Africa.Se l'avessimo fatto anche noi non ci troveremmo in questa situazione.Invece appena il csx è arrivato al potere,la prima cosa che hanno fatto è Mare Nostrum e aprire le frontiere.I clandestini non arrivano perchè c'è un'emergenza epocale in Africa,ma perchè è epocale la stupidità dei nostri politicanti.

VittorioMar

Mer, 31/08/2016 - 15:59

...anche lei si sta già posizionando in previsione di qualche cambiamento in vista dell'imminente fine mandato?...è troppo tardi!!

piardasarda

Mer, 31/08/2016 - 16:00

alla Merkel non è rimasto che cercare sponda in Italia, Gb ha detto ciao, Austria e Paesi nordici fanno a modo loro. povera Italia, come sempre, sia allea con i tedeschi quando questi perdono gli alleati più forti. e come sempre ci danno la fregatura.

petra

Mer, 31/08/2016 - 16:10

#geronimo1 Guardi che la Germania non ha nulla da recriminare. Nel 2015 1 milioni di ingressi, dicasi ingressi, di cui la metà richiedenti asilo. Di questi, ACCETTATI finora 140 MILA. I non aventi diritto di asilo vengono RESPINTI. (Molti di questi ultimi stanno prendendo in extremis la via per l'Italia). Le aziende tedesche hanno pattuito dei contratti, i cosiddetti "1 Euro jobs" a 1 Euro l'ora, fino a un massimo di 30 ore settimanali, per 300mila lavoratori profughi. In questo modo i rifugiati contribuiscono al loro mantenimento e allo stesso tempo le aziende tedesche riducono i costi di produzione, facendo fronte meglio alla concorrenza. Il programma non fa una grinza. Come dire, il resto sono cavoli nostri. (Prego pubblicare).

petra

Mer, 31/08/2016 - 16:29

Non nomina l'Italia per "non svegliare il can che dorme". Minimizzando, cioè non citando il problema, il problema non c'è, sparisce. Ci ha preso per poveri scemi!

Ritratto di manasse

manasse

Mer, 31/08/2016 - 16:30

come le teste d'uovo italiane si arriva al dunque quando la frittata è fatta ma che razza di politici sono questi che non vedono oltre il proprio naso

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 31/08/2016 - 17:24

Il "problema" per definizione è: Qualsiasi situazione, caso, fatto che, nell’ambito della vita pubblica o privata, presenti difficoltà, ostacoli, dubbî, inconvenienti più o meno gravi da affrontare e da risolvere. Quello dei clandestini invasori chiamati librocuorevolmente "migranti" non è un problema, ma una catastrofe voluta. Se l'invasione fosse un "problema" e non una cosa voluta, sarebbe facilmente risolvibile semplicemente fermando gli invasori con la forza, esattamente come si fà ad esempio con dei rapinatori che vogliono entrare in una banca per depredarla. Li si ferma con la forza e non si manda un taxi a prenderli a casa per accompagnarli sul luogo della rapina.

elgar

Mer, 31/08/2016 - 17:31

Ora lo dice? Sa di presa in giro. Dov'era prima? Certe cose sono state fatte scientemente. La Merkel ha fatto del male all'Italia. Dietro lo "spread" che ha portato alle dimissioni di un governo c'è lo zampino suo guarda caso le banche erano tedesche. Come pure la vera ispiratrice dei "compiti a casa" di Monti è stata lei. Primo fra questi la sciagurata legge Fornero che ha creato esodati e caos nel mondo del lavoro con uno strano silenzio da parte dei sindacati sempre pronti a scendere in piazza per molto meno. La sinistra che si dice "dalla parte dei deboli e dei lavoratori" accettò tutto questo in cambio della soddisfazione di defenestrare l'odiato Berlusconi. Si sà che nella vita le soddisfazioni costano però questa è costata parecchio se ci aggiungiamo anche la bomba immigrazione dai costi insostenibili in cambio di una "flessibilità" sui conti.

PerQuelCheServe

Mer, 31/08/2016 - 17:34

Che coa vuole, adesso? Un premio per la lungimiranza? Come avrebbe detto Totò "Ma mi faccia il piacere mi faccia!"

PerQuelCheServe

Mer, 31/08/2016 - 17:55

@petra - Lei ha ragione, ma ha ragione anche chi afferma che la Germania ha fatto i propri interessi, appunto trasformando i profughi in forza lavoro, operazione che porta profitto alla Germania ma che dà anche dignità ai profughi. Noi invece - grazie ai babbioni che ci governano (prego pubblicare nonostante l'epiteto poco delicato) - abbiamo mescolto i veri (pochi in proporzione) disperati ai tanti clandestini e fini profughi, e li abbiamo trasformati TUTTI in MERCE. In questo modo NON ci guadagna il paese Italia e NON diamo ai profughi (ma anche ai migranti economici) la DIGNITA' della persona che viene dall'avere un lavoro. Forse sbaglio, ma a conti fatti e tolta la doverosa battuta sulla lungimiranza della Merkel, la colpa del nostro disastro tutta tutta tedesca NON mi pare proprio.

vince50_19

Mer, 31/08/2016 - 18:04

«Impresionante, ja..» .. ahahahahaha ...

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 31/08/2016 - 18:14

OttavioM 15:47 scrive : "Se l'avessimo fatto anche noi (i rimpatri a raffica di clandestini) non ci troveremmo in questa situazione" – Scusi, evidentemente lei non ha mai sentito le spiegazioni della rinomata Ditta "Librandi-Castaldini & PiDioti Riuniti". Spiegano puntualmente che è difficile fare accordi con gli altri paesi. La prova : Renzi è stato in Nigeria e Senegal; Gentiloni in Costa d'Avorio. Risultati ? – Per quanto riguarda sola la piccola Costa d'Avorio, il locale governo ha noleggiato aerei per prelevare ivoriani in difficoltà dalla Libia (via Tunisia), dal Gabon e dall'Angola, e loro dicono che è difficile. Perché, oltre a dire che è difficile, non dicono cosa hanno fatto (eufemismo) sinora a tal merito ? Secondo me, non hanno fatto una beata fava.

asalvadore@gmail.com

Mer, 31/08/2016 - 19:20

Troppo tardi, chi rompe i vasi raccolga i cocci. La confessione di Angela é allucinante perché se la Spagna aveva un problema la Germania, e la sua cancelliera, poteva ignorarlo. Ha avuto ragione l'Inghilterra a prevedere il problema ed a lasciare la UE dominata da una incosciente Germania, c'est a dire la Merkel. Sdesso nella m.. ci siamo rimasti noi, chapeau ad Angela.

bruco52

Mer, 31/08/2016 - 19:22

Ha nominato la Spagna, fregandosene dell'Italia, perché in quel paese ci sono significativi investimenti tedeschi, nel turismo e nell'industria, basta pensare alla Seat. Blandire la Spagna vuol dire non pregiudicare i buoni rapporti con gli spagnoli. Nei confronto dell'Italia c'è una malcelata invidia, sotto forma di disprezzo..."Italiani sempre a suonare mantolino e manciare spachetti, stare al sole e non lavorare" ecco i tedeschi, invidiosi dell'Italia e dei suoi abitanti e nominarla voleva dire darle importanza...

petra

Mer, 31/08/2016 - 19:49

#PerQuelCheServe Sicuro che qui da noi, in nome della DIGNITA', come dice lei, potremmo impiegare dei profughi (sempre che li avessimo tutti questi posti di lavoro) a 1 Euro l'ora, senza che nessuno si scandalizzi? Ho i miei dubbi. I migranti economici ora in Germania non esistono perchè non servono, avendo deciso di occupare i profughi, che a conti fatti costano di meno.

Una-mattina-mi-...

Mer, 31/08/2016 - 21:54

Buffona! Ignorante! Idiota!

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Mer, 31/08/2016 - 22:43

Attenzione alle parole: dire "Abbiamo ignorato" non è corretto, o perlomeno è incompleta come affermazione, e sminuisce la colpa che hanno costoro, perché trasmette l'idea di una colpa puramente passiva, mentre la colpa di costoro è attiva. I governi europei - compreso quello tedesco - hanno attivamente varato leggi, fatto decreti e attuato interventi atti a favorire l'invasione indiscriminata da parte di sedicenti rifugiati, la maggiorparte dei quali non scappa da alcuna guerra ed è composta perlopiù da giovani uomini. Non hanno solo ignorato le suppliche e i moniti di quelli (locali) che questa invasione non la volevano per nulla, ma hanno fatto anche, per cui sarebbe coretto dire "Abbiamo fatto e abbiamo ignorato...".

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 31/08/2016 - 23:26

Ma sparisci tu e tutti gli (s)governanti italiani!

LZ

Mer, 31/08/2016 - 23:56

@lavieenrose: la maggior parte dei soldi di cui parla lei vengono dal fondo europeo per l'immigrazione. Anche io sono delusa dalla sanità italiana e capisco la sua situazione di madre in apprensione per la figlia tuttavia una tale situazione incresciosa non è da attribuire alle migrazioni, le pare? Ad ogni modo c'è solo da essere contenti che suo nipote sia in una classe/scuola multietnica: mi creda che un domani avrà una marcia in più! ;) Sfatiamo il mito dei migranti che rubano il lavoro agli italiani perchè dati alla mano/ statistiche internazionali non confermano ciò. Lo stato Italiano giustamente deve pensare alle classi svantaggiate di Italiani, ciò non toglie che possa occuparsi insieme all Europa intera di ciò che accade al di là del Mediterraneo. Concordo con lei sul fatto che si dovrebbero creare condizioni migliori proprio in quelle terre più bisognose.

LZ

Gio, 01/09/2016 - 00:02

@ottaviom: Mi scusi ma di cosa si meraviglia? è normale che ci siano i controlli nelle enclaves spagnole, lì non si è sul territorio europeo. Per quanto riguarda i rimpatri, la Spagna li effettua in tutta legalità cosi come previsto dagli accordi bilaterali con i paesi costieri, nel rispetto del diritto internazionale. Evidentemente l'Italia non può fare lo stesso con la Libia che essendo nel caos non rientra nella lista dei cosiddetti "paesi terzi sicuri" nei quali rimpatriare i migranti. ( altrimenti sarebbe in violazione dell'articolo 33 della convenzione di Ginevra noto come principio di non refoulement)

datripp

Gio, 01/09/2016 - 08:11

La Spagna ? La Grecia ? L'Italia ? La U.E. ? Ma stiamo dando proprio i numeri.....e' tutto l' ONU ad aver fallito clamorosamente , e' solo un luogo di mantenuti , null'altro !

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 01/09/2016 - 09:09

la Mater Reginae Merkel sa quello che fa, basta vedere quante volte è stata rieletta..

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 01/09/2016 - 12:03

LZ 23:56 scrive : "la maggior parte dei soldi di cui parla lei vengono dal fondo europeo per l'immigrazione …" - - - 1) La "maggior parte" quanto ? – 2) Non mi risulta che il Fondo Europeo abbia un lavoro retribuito e quindi devolva filantropicamente i suoi guadagni; pertanto chi dà i soldi al Fondo Europeo ? La risposta se la può dare da sola. -3) Mi chiedo perché debba essere non l'Europa ma l'UE (densità 117 ab/kmq) a farsi carico dei problemi dell'Africa intera (36 ab/kmq) e non piuttosto il Sud Africa (che aveva chiuso le frontiere con il Mozambico – 43 ab/kmq), i ricchi paesi arabi (Arabia Saudita 12 ab/kmq) eppure nella maggioranza i "migranti" sono culturalmente musulmani, l'Argentina (15 ab/kmq) e non, in definitiva, l'ONU.

petra

Gio, 01/09/2016 - 14:55

abj14 La maggior parte dei soldi vengono dal fondo europeo? E chi è che si diverte a dire fesserie del genere. "All’Italia sono stati assegnati in totale 558.244.435 euro (313.355.777 per il Fami, 244.888.658 per il Fsi) per il periodo che va dal 2014 al 2020". Attualmente ne spendiamo 1,5 miliardi all'anno. Faccia un po' lei.

gattogrigio

Ven, 02/09/2016 - 13:22

@LZ Ormai tutti, più o meno, concordano sul fatto che questi popoli debbano essere aiutai in loco anche perché le attuali migrazioni sono insignificanti sul problema generale dell'Africa. Le convenzioni su profughi e rifugiati sono state scritte in un mondo diverso e per numeri diversi. Probabilmente è ora di rivederle prima che la realtà ci obblighi a buttarle direttamente nel cestino.