Migranti, muro al Brennero L'Austria comincia i lavori

Le autorità di Vienna: "Da usare in caso di necessità per immigrati provenienti dall'Italia"

L'Austria alza il muro anti-migranti al confine con l'Italia. Al Brennero l’Austria ha iniziato oggi i lavori per la costruzione di una barriera per limitare, in caso di necessità, l’accesso di migranti provenienti dall’Italia. "La struttura - ha detto il capo della polizia tirolese Helmut Tomac all’agenzia Apa - avrà una lunghezza di 250 metri e comprenderà l’autostrada, come anche la strada statale". Al valico italo-austriaco sono già stati smontati i guardrail e in una prima fase di lavori sarà anche modificata la segnaletica stradale. I controlli del traffico leggero e pesante saranno effettuati in un parcheggio a nord del confine. "Nei prossimi giorni sarà anche allestito un centro di registrazione. I controlli - ha detto Tomac - potrebbero partire a fine maggio, ma sarà il ministero degli interni a Vienna a stabilire l’effettivo avvio". Vienna però dopo l'annuncio della polizia prova ad aggiustare il tiro: "I provvedimenti al Brennero non prevedono un muro oppure filo spinato", precisa il presidente austriaco Heinz Fischer a Praga ribadendo il concetto del "management di confine" per avere il minor impatto possibile sul transito di persone e merci. "Servono - aggiunge Fischer - più controlli per chi vuole entrare in Europa". Il tetto dei 35mila profughi, che l’Austria intende accogliere quest’anno, "non sarà un taglio netto di spada, ma un valore indicativo" per evitare altre 80mila richieste d’asilo come nel 2015, spiega Fischer.

Tra le più trafficate vie di trasporto in Europa, la chiusura del Passo del Brennero avrebbe scenari imprevedibili. Qualche giorno fa il vicecancelliere Mitterlehner ha ricordato che le decisioni austriache in materia di controlli ai confini sono state prese "per motivi di urgenza e necessità". Ribadendo l’impegno del governo di Vienna per una soluzione europea, Mitterlehner ha poi aggiunto che "occorre fare in modo che non si creino rotte alternative a quella dei balcani, e dove esse già ci sono è fondamentale effettuare controlli più rigidi". Per quanto riguarda i controlli, il direttore della polizia tirolese, Helmut Tomac, ha affermato: "Faremo il possibile - ha concluso Tomac - affinchè vi sia la massima cooperazione con i colleghi italiani".

La costruzione del muro ha subito suscitato polemiche: "Siamo arrivati al muro preventivo", afferma Gianni Pittella, presidente del gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, secondo cui la decisione del governo austriaco di erigere una barriera al Brennero, al confine con l’Italia, "è del tutto inaccettabile non solo perchè viola le norme sulla libera circolazione di Schengen ma perchè dimostra ancora una volta che si preferisce chiudersi nelle piccole fortezze nazionali invece di lavorare per una soluzione europea. Dall’Austria - conclude Pittella - una spallata inutile e negativa contro l’Europa". Sulla questione è arrivata anche il commento del Viminale: "L’Austria non chiude le porte. Venerdì scorso il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha incontrato la sua collega austriaca e, rispetto alle paventante intenzioni di chiudere le frontiere, non c’è stata questa determinazione", ha affermato Domenico Manzione, sottosegretario agli Interni a SkyTg24." Una decisione di ripristinare controlli al Brennero, peraltro", ha sottolineato Manzione, "avrebbe implicazioni economiche tutt’altro che trascurabili. Sarebbe una perdita secca consistente, per questo abbiamo insistito che l’area restasse aperta, ma l’Austria - ha aggiunto - ha elezioni politiche importanti alle porte". Infine sul muro anti-migranti interviene anche Matteo Salvini: "Altro che il buonista Mattarella. Fa bene l’Austria che evidentemente ha politici che difendono gli interessi dei loro cittadini".

Commenti

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 11/04/2016 - 17:17

ESISTE ANCORA GENTE SERIA IN EUROPA, BRAVI.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 11/04/2016 - 17:21

E C'HANNO RAGIONE!!! Come recitava una nota pubblicita di tanti anni fa. Ora staremo a vedere cosa farà HALF-ANO, quello che dall'inizio di mare Nostrum continuava a dire che "NON VOGLIONO STARE IN ITALIA" ecc. Ora che tutti quelli che si OSTINA Lui ed il suo S/governo ad andare a RACCATTARE in Libia, non riusciranno piu ad uscire dall'Italia. Perche la Francia ha gia il Blocco a Ventimiglia, la Svizzera è IMPENETRABILE, cosi pure la Slovenia e l'Austria HA CHIUSO. CI RIMARRANNO TUTTI SUL GOBBO DA MANTENERE!!!lol lol Se vedum.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 11/04/2016 - 17:24

L'Austria fa solo esattamente quanto ha fatto e sta facendo il compagno hollande a Ventimiglia. In altre parole l'Italia sta diventando la pattumiera d'europa e nel frattempo alf-Ano e soci continuano ad andare a recuperare sempre nuove "risorse" quasi a domicilio con l'aiuto anche del frontex le cui navi sono ben contente di ramazzare rumenta e scaricarla a casa nostra, sempre e solo a casa nostra perché pure Malta é più considerata e rispettata in Europa che non il paese governato dal bischero fanfarone!

Una-mattina-mi-...

Lun, 11/04/2016 - 17:24

SONO CONTENTO, in quanto a parte taluni italiani PURTOPPO AL POTERE senza il consenso delle urne, all'estero sembrano ancora SANI DI MENTE.

Rossana Rossi

Lun, 11/04/2016 - 17:26

Fanno bene, ognuno si tutela all'invasione meno noi che accogliamo tutti perchè comanda la sboldrina.......e si vedono i risultati, l'italietta pd è diventata una fogna dove chiunque entra sberleffa leggi e tradizioni. E nessuno si oppone........di cosa vogliamo parlare?......e lo schifo continua.....

Fjr

Lun, 11/04/2016 - 17:40

Quando si dice mantenere fede alle promesse, ma soprattutto, ascoltare il proprio popolo, noi invece siamo diventati la sguattera d'Europa, raccattiamo tutti, tanto......

nisei731

Lun, 11/04/2016 - 17:43

Cosa dira mattarella (l'eco di bergoglio)agli austriaci? Bisogna superare le frontiere? Costruire ponti non muri? sai le risate che si fanno in austria.

ilbelga

Lun, 11/04/2016 - 17:45

e la UE cosa dice:" ma si che se li tengano gli italioti".

cianciano

Lun, 11/04/2016 - 17:47

Sono d'accordo con gli austriaci..... Politici che salvaguardano per prima cosa la loro gente.

f35

Lun, 11/04/2016 - 17:54

Buona notizia. Spero che darà una scossa ad alfano e l'italia comincerà a lavorare sul serio. Fino ad oggi hanno fatto il furbo, lasciando entrare tutti e tutto per fare bella figura con il vaticano pensando di infilarli negli altri paesi. Cmq, mattarella, non credo che stiano costruendo una barriera per bloccare il vino...

eloi

Lun, 11/04/2016 - 17:55

Cerchiamo di fare altrettanto con tutti i prodotti provenienti dal nordeuropa.

Ritratto di Antero

Antero

Lun, 11/04/2016 - 17:57

Ottimo ! Ogni Paese ha il dovere di difendere le proprie frontiere, quello che non facciamo noi ...

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 11/04/2016 - 17:59

l'Austria sfida litaglia. noi facciamo ridere I polli.

guardiano

Lun, 11/04/2016 - 17:59

A questo punto abolire mare nostrum e frontex, commissariare il governo per incapacita.

paolonardi

Lun, 11/04/2016 - 18:00

Beati loro che hanno un governo serio e confini ben individuabili.

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 11/04/2016 - 18:09

VEDENDO L'ITALIA RIDOTTA PEGGIO DI COSI' PRESA CALCI IN CULO DA ZINGARI CHE RUBANO E POI SONO LIBERI DI ANDARSENE NELLE LORO TABE A PREPARARE ALTRI COLPI PRENDONO PER IL CULO RIDENDOGLI IN FACCIA ALLA POLIZIA E POI POSSONO ROMPERE TUTTO AL PRONTO SOCCORSO PERCHE' NON VOGLIONO ASPETTARE IL LORO TURNO CIO' CHE VEDO E SENTO, DICO QUESTO: MI DISPIACE CHE I MIEI NONNI HANNO COMBATTUTO CONTRO L'AUSTRIA HANNO VINTO E SONO TORNATI DA EROI. POTEVANO RESTARE IN SICILIA. IL CORPO D'ARMATA SICILIA NON DOVEVA PARTIRE E LASCIARE I SUOI FIGLI FERITI MORTI NELLA RIDOTTA DI UDINE E VICINANZE E ALTRE ZONE. VEDERE L'ITALIA IN QUESTE CONDIZIONI, FORSE ERA MEGLIO L'IMPERO AUSTRIACO. POVERI RAGAZZI MORTI INUTILMENTE RAGAZZINI DEL '99 E TUTTI HANNO BUTTATO IL SANGUE PER NIENTE PER VEDERE L'ITALIA PEZZO DI UNO PEZZA CHE PULISCE LO STERCO A TERRA.

vince50_19

Lun, 11/04/2016 - 18:11

Uè austriaci, siate comprensivi e non fatemi incavolare imperturbabile e chiacchierone per favore, ok? .. ahahahaha ..

Cheyenne

Lun, 11/04/2016 - 18:16

l'austria fa giustamente i suoi interessi, noi siamo invece nelle mani di manigoldi affaristi di tutti i tipi

Ritratto di Azo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Memphis35

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di michageo

Anonimo (non verificato)

Nano Ghiacciato

Lun, 11/04/2016 - 18:35

Ma che sorpresa...Non possiamo certo dire che non ci abbiano avvertito, mentre noi abbiamo continuato a far entrare gente da frontiere esterne senza controlli, senza accurate identificazioni e mentre ci siamo senza dovuti accertamenti medici, in violazione di direttive Schengen e comunitarie...sorprende solo che non l'abbiano fatto prima

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ContessaCV

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

istroveneto

Lun, 11/04/2016 - 19:04

Tutta la comprensione e la solidarietà all'Austria. Vergogna Alfano. Vergogna Boldrini!

Ritratto di DASMODEL

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 11/04/2016 - 19:20

Io al Brennero passerò senza problemi perché non sono un migrante.

Antonio Chichierchia

Lun, 11/04/2016 - 19:23

Più ne arrivano meglio è: è importante diluire il più possibile il tasso di italiani sul territorio.Visto come ci hanno ridotto i nostri ...

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Lun, 11/04/2016 - 19:29

Non si può che condividere. In Austria non sono cxxxxxxi come noi.

sesterzio

Lun, 11/04/2016 - 19:46

Siamo diventati le fogne dell'Europa.Le quali fogne,in tempi brevi, saranno intasate.

franco-a-trier-D

Lun, 11/04/2016 - 19:49

Fanno bene gli austriaci , poi è mica detto che gli italiani non possano andare in Austria , gli austriaci vogliono che la feccia e la mierda in Italia resti li,da voi comunisti e dai vostri comunisti al governo tanto amati da voi da votati in continuazione.Ora ca.gate..Una mattina.. lo so che site contenti di essere delle mierde viva la sincerità.

franco-a-trier-D

Lun, 11/04/2016 - 19:51

se foste vere persone civili aiutereste la Austria a costruire il muro ma siccome siete dei pirloni ve li beccherete tutti quanti voi ci sono molti passaggi nel Nord Italia o via mare.

nopolcorrect

Lun, 11/04/2016 - 20:02

L'Austria è un grande e serio Paese che non ha nessuna intenzione di negrizzarsi, lascia volentieri a noi questo onore.

1942

Lun, 11/04/2016 - 20:02

come sono lontani i tempi in cui il "buonanima" tuonava : TRUPPE AL BRENNERO!!(fra quelle truppe c'era anche mio padre , militare di leva). Però hanno tutte le ragioni e se lo possono permettere a differenza di noi che dobbiamo dire (sugli attenti) signorsì. D'altra parte quando vivi per 3o anni al di sopra delle tue possibilità prima o dopo ti arriva il conto da pagare.Ricordiamoci che , all'estero , dell'italia dicevano "la nazione che guadagna di meno ma che spende di più"

istituto

Lun, 11/04/2016 - 20:03

Riprovo l'invio.....se l'Austria costruirà il muro, le RISORSE torneranno indietro e si posizioneranno nelle Regioni limitrofe cioè Trentino e Alto Adige con conseguenze facilmente intuibili per il turismo. Vedremo allora se i locali persisteranno nel votare a SINISTRA come hanno sempre fatto oppure voteranno per chi vuole DIFENDERE i CONFINI NAZIONALI.

honhil

Lun, 11/04/2016 - 20:09

L’Austria erigerà un muro nel cortile di casa nostra. Come chiamarlo diversamente, quel valico, dato che nel II secolo i romani vi avevano già costruito una strada militare. Che per allora era anche e soprattutto una strada commerciale. Di questo controllo serrato di un passo di frontiera, che, guerre a parte, mai finora era stato considerato tale, cosa ne penseranno al Quirinale? Impossibile saperlo. Adesso e in avvenire. Perché il silenzio quirinalizio su questo pezzo di muro innalzato a difesa di quei interessi nazionali, c’è da scommettere, mai verrà rotto. A dimostrazione che gli appelli dell’alto colle sono ad esclusivo uso domestico. E sono ideologici.

19gig50

Lun, 11/04/2016 - 20:10

Tutti adottano sistemi cautelativi solo le teste di mxxxxxa italiane autorizzano ingressi indiscriminati senza controlli. Anche noi ci dobbiamo ribellare a questa situazione.

giseppe48

Lun, 11/04/2016 - 20:24

Trovatemi un altro stato come l italia governato da falliti.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 11/04/2016 - 20:30

Giusto il muro al Brennero che diventerà come Idomeni se non peggio.

piero calca

Lun, 11/04/2016 - 20:38

Finalmente qualcuno con le palle che manda axxxxxxxo cattocomunisti e sinistra al caviale !

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 11/04/2016 - 20:46

Fatti e non pugnette !!! Viva l'A. E quanto piú presto possibile si dovrá stabilire il confine al Livenza/Tagliamento.

magnum357

Lun, 11/04/2016 - 21:17

Fanno i loro interessi e li fanno bene al contrario dell'Italia !!!!!!!!!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 11/04/2016 - 21:17

sono DACCORDO con l'Austria. BRAVI!!

moshe

Lun, 11/04/2016 - 21:20

Loro fanno bene, hanno la dignità che si addice ad uno stato serio, ma ..... quella m...a di UE cosa dice? GLI UNICI IDIOTI LI ABBIAMO NOI !!!

Ocram59

Lun, 11/04/2016 - 21:25

Si fa presente che il pd, nonostante immigrazione e scandali vari, ha ancora il 30% dei consensi ed un'altro 30 o quasi ce l'ha il M5S che ha una politica sull'immigrazione identica al pd. Qui non votano gli austriaci e la Lega non va oltre il 15%

Ritratto di caster

caster

Lun, 11/04/2016 - 21:28

Beh,in previsione dell'estate i crucchi si portano avanti, visto il lassismo italiota e la grande disponibilità del Vaticano. Prevedo un estate di grandi nuovi arrivi per la gioia di coop rosse e dei progressisti traditori.

Ocram59

Lun, 11/04/2016 - 21:29

Consideriamo che, nonostante l'immigrazione selavaggia e scandali vari, il pd ha ancora il 30% dei consensi ed altrettanti o quasi li ha il M5S che ha una politica sull'immigrazione analoga. Qui non votano gli austriaci e la Lega, ad oggi, non va oltre il 15%...

roberto zanella

Lun, 11/04/2016 - 22:30

vedrete cosa succederà appena Renzi ordinerà che non si da più la paghetta e la scheda telefonica gratuita , perchè bisognerà rimandarli indietro , prepariamoci , chiudiamoci in casa e sacchi di sabbia alle finestre e chi ha un'arma si difenda perchè scoppierà il caos .

roberto zanella

Lun, 11/04/2016 - 22:31

Manzione....Manzione , quello che voleva confini stra aperti...ricordatevelo per bene questo signore....

roberto zanella

Lun, 11/04/2016 - 22:35

Solo Salvini dà ragione all'Austria e la Lega dovrebbe essere partner di Forza Italia ...visto che ha criticato l'azione austriaca invece di ragionare su cosa sta succedendo in Europa ....Berlusconi leader de che ? Leader della Nuova DC non del CD (centrodestra)???

swiller

Lun, 11/04/2016 - 23:39

Tenete i gurdacoste in porto.

Edmond Dantes

Mar, 12/04/2016 - 00:15

Alla sinistra l'unico muro che andava bene era solo quello di Berlino.

sergione41

Mar, 12/04/2016 - 00:18

Dopo i consueti isterismi sommari e catastrofistici e le consuete facilonerie gareggianti tra loro, non è certo da intelligenti rallegrarsi di recinzioni che costringeranno molti poveracci COSTRETTI ad abbandonare le loro case a soggiornare nel nostro territorio, invece di recarsi alle mete che si sono prefissi. Scusate, ho scritto "costretti"! Sarà bannato per questo? Sarebbe la quinta volta!

sergione41

Mar, 12/04/2016 - 00:29

@ Zanella Rimandarli indietro dove? Molti sarebbero, se fosse possibile, condannati ad essere bombardati e sgozzati. Lei, dal caldo del suo salotto, sarebbe pronto a prendersi questa responsabilità? Perchè, sempre ipocritamente omettiamo che tutti, nei panni di chi ha perso tutto, di ammettere che ci comporteremmo allo stesso modo di questi disgraziati così poco fortunati? Domanda difficile, e fuori da coro, sarò censurato ancora?

Keplero17

Mar, 12/04/2016 - 00:40

Ottima scelta. Il che dimostra che se si vuole si può. In Israele costruiscono muri altissimi per tenere fuori i palestinesi e funzionano benissimo.

Keplero17

Mar, 12/04/2016 - 00:42

Si tratta di una iniziativa anche nel nostro interesse. Solo oggi sono sbarcati 1.800 migranti, più che sbarcati accompagnati dalle nostre forze navali. Quando la notizia si spargerà quelli che devono ancora partire non se la sentiranno più. Viva l'Austia.

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Mar, 12/04/2016 - 00:48

Roberto Zanella ha sintetizzato perfettamente il problema.

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mar, 12/04/2016 - 01:20

Non lo posso credere a meno che non sia un malinteso rimbalzato in Italia,la chiusura del Brennero sicuramente sara' una rievocazione storica per la ricorrenza del centenario della grande guerra, sono, a dire il vero ,molto di moda queste sagre e giostre celebrative dei tempi passati con tale sentito intervento di pubblico che partecipa numeroso in parate in costume,accuratamente abbigliati in sfarzosi abiti medievali.L'Italia per non essere da meno,anche di fronte alla stampa Internazionale dovrebbe contrastare gli austriaci inviando al Brennero un battaglione di figuranti vestiti con divisa militare storica del 15/18 con relativo equipaggiamento di moschetto 91 e baionetta a tre punte.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 12/04/2016 - 01:22

L'Austria fa benissimo a gestire i flussi all'ingresso del paese. Alla faccia di tutti quegli incoscienti buonisti dell'accoglienza che tanto non pagano loro il mantenimento dei parassiti africani. MA LO SANNO STI MENTECATTI CHE CON I TELEFONINI DI ULTIMA GENERAZIONE SI SONO PASSATI LA VOCE CHE DA NOI SI MANGIA A SBAFO?

justic2015

Mar, 12/04/2016 - 01:26

Sono italiano e me ne avanto perche son rimasto italiano puro e continuo a esserlo pero` vedendo lo schifo che l'italia fa vorrei tanto essere austriaco.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 12/04/2016 - 07:27

É;MENTRE TUTTI IN EUROPA COSTRUISCONO MURI E BARRIERE; IL NOSTRO "MOZZARELLA" SPARLA DI FRONTIERE LIBERE É APERTE; É ADESSO LA SBOLDRINI CHE FARÁ DENUNCIERA L;AUSTRIA PER VILIPENDIO CONTRO "MOZZARELLA"?; PERCHE DAL MOMENTO CHE AL BRENNERO VIENE ERETTA UNA BARRIERA QUESTO É CONTRO IL PENSIERO UNICO DI RENZI! SBOLDRINI! AL;FHANO!É "MOZZARELLA"!É POVERA ITALIA GOVERNATA DA POLITICI DEL PDPCI IDIOTI É CORROTTI; CHE AIUTANO DI PIU I PROFUGHI CHE IL PROPRIO POPOLO!.

linoalo1

Mar, 12/04/2016 - 07:27

Non riesco a capire perché,in questo caso,si condanni l'Austria!!!Lei non fa altro che applicare l'undicesimo Comandamento:CHI SI DIFENDE SI SALVA!!!!E noi,cosa aspettiamo????

Mannik

Mar, 12/04/2016 - 07:52

Come al solito redazione acritica. Si costruisce soltanto un tetto per rendere agibili EVENTUALI controlli in caso di maltempo. Smentita direttamente dalla polizia austriaca la nota di agenzia battuta dall'ANSA ieri.

Mannik

Mar, 12/04/2016 - 07:53

Altro aspetto per chi loda la costruzione del "muro": ma vi rendete conto che un eventuale barriera fa sì che i migranti restino in Italia, mentre dovrebbe essere nostro interesse favorire il deflusso verso nord, dove vogliono in sostanza andare?

DEMIS

Mar, 12/04/2016 - 08:04

Veramente mi fà male leggere questi commenti: tutti che lodano la decisione austriaca nel costruire nuovi muri in europa! UNA VERA VERGOGNA!!! A questo punto ripristiniamo le vecchie frontiere in Italia: tra il veneto ed il Regno d'Italia, tra il Regno delle due Sicilie e lo Stato Pontificio!! Vediamo cosa diranno i fascisti italiani!!!!

giovanni951

Mar, 12/04/2016 - 08:21

bravi austriaci....voi si che avete le palle.

swiller

Mar, 12/04/2016 - 08:27

Complimenti all'Austria impara alfanino ministro.......

katy61

Mar, 12/04/2016 - 08:29

BRAVI BENE! Ci continuano a dire che gli stranieri immigrati sono poche centinaia rispetto agli italiani, questa frase è una delle poche che mi fa salire ....... commentatori avete mai pensato a tutti quelli che sono arrivati da altre parti del mondo PRIMA, come vivono?? Non tutti ma buona parte delinque , non sono solo gli africani ma albanesi, rumeni slavi, sudamericani con le loro bande, cinesi che violano nostre leggi sul commercio di continuo , aggiungete a tutto questo MAFIA, CAMORRA E N'DRANGHETA, più gli IMMIGRATI CLANDESTINI del nord e sud dell' AFRICA e l ITALIA è diventata la discarica a cielo aperto dell EUROPA. Cittadini italiani SVEGLIAAAAAAAAAAAAAA.

vince50_19

Mar, 12/04/2016 - 09:46

Atteso che l'Austria tutela i suoi interessi, che il ns. governo non rispetta i trattati di Dublino, un prefetto del Viminale - Morcone, tempo fa disse che non si faceva distinzione fra profughi, rifugiati e migranti (economici, quelli che .. aspirano ai 35€ giornalieri) che si pagava loro il ricorso legale (con i nostri soldi) perché non c'erano abbastanza fondi per farli rimpatriare. A parte quest'ultima ineffabile affermazione (i soldi per i ricorsi ci sono ma per rimpatriarli no?), cosa ancora c'è da meravigliarsi in questa disastrata nazione - che amo comunque - se tutto va a scatafascio e su tutti brilla un citazionista aforismatico teso soprattutto ad affiliarsi a qualche importante plenipotenziario sovranazionale d'oltre Atlantico?

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 12/04/2016 - 09:53

sergione41 : dipendente statale o politico/sindacalista ben remunerato??

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 12/04/2016 - 10:16

#Mannik - 07:53 Mi permetto di osservare sommessamente che interesse precipuo di un paese è quello di riscuotere credibilità in campo internazionale. E non affidare la propria politica sull'immigrazione ad affermazioni opportunistiche da magliaro del tipo:" Tanto siamo solo un paese di transito. Se ne vanno tutti al Nord".

onurb

Mar, 12/04/2016 - 10:19

Come dare torto agli Austriaci? L'anima candida Gianni Pittella, che afferma "si preferisce chiudersi nelle piccole fortezze nazionali invece di lavorare per una soluzione europea", non si è accorto che la soluzione europea è già stata adottata e consiste nel sono fatti vostri, che può essere resa più comprensibile facendo riferimento alla prima metà della legge del menga.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 12/04/2016 - 10:25

franco a Trier, parte2. IN; QUESTI GIORNI L;ABBRONZATO DEGLI USA OBAMA HA DICHIARATO CHE IL SUO PIU GRANDE SBAGLIO É STATO QUELLO DI DARE ASCOLTO AI FRANCESI E INGLESI ATTACCANDO LA LIBIA; É QUESTO ATTACCO É STATO ANCHE APPROVATO DALLA GERMANIA DELLA MERKEL CHE RIDEVA BEFFARDAMENTE CON SARKOZY SUGLI AVVERTIMENTI DI BERLUSCONI; É ADESSO DOPO 6 ANNI TUTTI I GOVERNI EUROPEI DANNO RAGIONE A BERLUSCONI CHE AVEVA PREVISTO IL CAOS CHE SI É RIVERSATO IN TUTTA LA UE; É QUESTO PER COLPA DI SARKOZY CHE AVEVA FINANZIATO LA SUA CAMPAGNA ELETTORALE CON I 50 MILIONI DI DOLLARI DATEGLI DA GHEDDAFI; É PER PAURA CHE GHEDDAFI AVREBBE SVUTATO IL SACCO SI QUESTI AFFARI; SARKOZY HA DICHIARATO GUERRA ALLA LIBIA SCATENANDO L;INFERNO IN MEDIORIENTE;É LA MERKEL E STATA COMPLICE DI QUESTO IDIOTA!.

onurb

Mar, 12/04/2016 - 10:31

DEMIS. La politica non può permettersi di vivere alla giornata, ma deve essere lungimirante. Vivere alla giornata significa dire: oggi ne arrivano mille, accomodatevi; domani altri mille, avanti anche voi. Tutti da mantenere a spese di pantalone. Basta ascoltare un TG per sapere quanti milioni di Italiani vivono sotto la soglia di povertà, quanti giovani non hanno lavoro, né mai l'avranno. Il buonismo deve andarsene in soffitta e attendere tempi migliori. Può essere crudele doverlo dire, ma qualcuno deve prendere atto che l'invasione non può continuare.

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mar, 12/04/2016 - 12:27

Cosa pretende l'ostinato Half. da Austria e altri Stati? Proseguire il soccorso d'africa e scaricare in Europa in moto perpetuo? Chiunque sano di mente si protegge e protegge il territorio...non per il sopracitato & sodali.Sig.@Katy61-08,29-Concordo.

sergione41

Mar, 12/04/2016 - 16:49

@ ORNUB Finalmente una osservazione che per lo meno parte da una logica leggibile, e non da una propaganda populista. Ma io non sono d'accordo, anche se sono, OVVIAMENTE, consapevole che non si possono aiutare tutti, per me le persone in difficoltà nel mondo sono tutte uguali e non hanno nè nazionalità e nè colore. Il mio principio che non dimentico mai, è che io, come te, e tutti quelli che sparano superficialità, siamo nati molto fortunosamente nella parte giusta del mondo, e che ci è molto facile concionare nella comodità delle nostre case, magari inventando il neologismo "buonista" per dare un alibi al nostro egoismo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 12/04/2016 - 23:36

# sergione41 00:29 Ma di quali sgozzamenti va cianciando? Come si fa a stravolgere una realtà che è sotto gli occhi di tutti? NON HA ANCORA CAPITO CHE SIAMO NOI NEL MIRINO DEGLI ASSASSINI ISLAMICI? Parigi, Bruxelles, le Twin Towers di New York, le stragi in Indonesia non le dicono nulla? VA BENE ESSERE TRINARICIUTI SUCCUBI DEL SINISTRUME MA LE BUGIE LASCIATELE DIRE AI BAMBINI.