Migranti, sbarco nella notte nel Sud Sardegna

Undici nordafricani sono sbarcati nella notte sulle coste del sud della Sardegna, per riscaldarsi hanno bruciato il barchino con cui sono arrivati

Proseguono gli sbarchi di migranti lungo le coste del sud Sardegna, la tratta che va dall'Algeria a Sant'Antioco nella regione del Sulcis continua ad essere presa di mira, dopo l'ultimo approdo risalente al 7 ottobre scorso, in cui giunsero sulle coste venti algerini, nella notte ne sono arrivati altri undici e per riscaldarsi hanno bruciato il barchino in legno utilizzato per arrivare sulle coste sarde. Poco prima dell'alba si sono incamminati verso il paese di Sant'Antioco ma dei residenti avevano già dato segnalazione alle forze dell'ordine del loro avvistamento ed i Carabinieri li hanno intercettati nelle località Maladroxia e Cala Sapone.

I naufraghi, sono tutti maschi ed in buona salute e dopo le visite mediche e le operazioni di identificazione sono stati trasferiti nel centro di accoglienza migranti di Monastir.

Nonostante l'arrivo della stagione fredda, quella tratta continua ad essere battuta, tanto che nel 2017 gli algerini sbarcati sono arrivati a quasi duemila solo nell'isola sarda.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Sab, 27/10/2018 - 14:39

sono tutti maschi ed in buona salute..vuoi vedere che hanno accolto l'invito di cecco per incrementare la natalità meticciata???