Milano, arriva la prima separazione fra due donne: sciolta l'unione civile

Due donne trentenni si erano unite civilmente nel 2017 grazie alla legge Cirinnà. Ma dopo poco più di un anno è già tutto finito

Un anno e due mesi. Tanto è durata l'unione civile di due donne di Milano, entrambe trentenni, che detengono un ben poco invidiabile primato: quello di essere le prime due persone unite civilmente a sciogliere il proprio vincolo, stretto nel settembre del 2017 davanti all'ufficiale comunale del capoluogo lombardo.

Introdotte con la legge Cirinnà e votate dal Parlamento a maggioranza di centrosinistra, le unione civili si possono sciogliere anche solo presentandosi semplicemente agli uffici municipali.

In questo caso però è stato necessario coinvolgere anche un giudice, poiché le due donne, che prima di unirsi civilmente erano già legate sentimentalmente da tempo, nel frattempo avevano comprato casa e sottoscritto un mutuo insieme.

A luglio le due donne si erano presentate in Comune per dichiarare all'ufficiale di stato civile che non desideravano più considerarsi unite davanti alla legge. A novembre l'avvocato di una delle due ha presentato ricorso in tribunale. I magistrati dopo una settimana hanno emesso una sentenza che a suo modo si può dire storica: è stata sciolta una unione civile, per la prima volta nella storia d'Italia.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 27/11/2018 - 14:25

questa "unione" è un record, di solito le unioni gay/lesbiche durano il tempo di un rapporto!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 27/11/2018 - 14:53

...altre aiuole da brucare!!!XD

stefi84

Mar, 27/11/2018 - 18:25

Queste unioni di solito non durano molto.