Milano, capitale italiana ​del tradimento

La classifica è stata stilata sulla base dei dati di Gleeden.com, sito leader degli incontri extraconiugali in Italia

Milano si aggiudica il titolo di capitale del tradimento, seguita da Roma e Napoli. La classifica è stata stilata sulla base dei dati di Gleeden.com, sito leader degli incontri extraconiugali in Italia. Nel mese di novembre il capoluogo lombardo ha raggiunto quota 250mila iscritti, in genere sposati in cerca di avventure fuori dal matrimonio

Ma chi sono questi milanesi dediti all'infedeltà 2.0? Secondo lo studio condotto da Gleeden.com sulla città, il fedigrafo tipo a Milano è uomo, sui 40 anni e si connette al sito prevalentemente in orario lavorativo o dopo le 22. Ma le donne milanesi non sono da meno, aggiudicandosi il titolo di "donne più infedeli d'Italia" con il 42% di presenze sul sito di incontri extraconiugali, un record rispetto alle altre città italiane. La media di età per il gentil sesso è di 37 anni.

Fondato nel dicembre 2009, Gleeden.com è il punto di riferimento degli incontri extraconiugali in Italia e in Europa. Oggi conta oltre 2,7 milioni di iscritti nel mondo, ed è pensato da un team 100% al femminile e animato da scrittori, sociologi, psicologi, coach.

Commenti

Marlo

Mer, 25/11/2015 - 09:39

Ci risiamo, pure per tradire si ricorre all'aiutino tecnologico. Bastaaaaaa, emancipazione emancipazione emancipazione dal giogo di internet. Peraltro, mi vien da aggiungere che l'idea è un po' patetica e stucchevole. Per curare il malessere endofamiliare si ricorre al tradimento? Ho più di qualche dubbio!

Pinozzo

Mer, 25/11/2015 - 11:15

Certo che si.