Milano, donna strangolata: cadavere nel parcheggio

Liliana Mimou, è la 27enne strangolata con una corda e trovata cadavere nella sua auto questa mattina, nel posteggio del cimitero di Cusano Milanino

E' stata strangolata la giovane donna (la cui identità non è stata resa nota) trovata morta questa mattina in un'auto nel posteggio del cimitero di Cusano Milanino (Milano). La donna, che era sul sedile posteriore di una Renault Modus nera, riversa su un seggiolino per bambini, aveva tre figli e vari precedenti penali. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire l'accaduto e le indagini sarebbero concentrate sui rapporti personali della vittima. Gli inquirenti stanno sentendo in questi minuti il fidanzato della donna. Sul posto il comandante provinciale dei carabinieri di Milano Colonnello Canio Giuseppe La Gala e il Sostituto Procuratore della Repubblica di Monza Emma Gambardella.

Faceva la parrucchiera ed era zia di tre bambini (e non mamma come si era appreso in un primo momento) Liliana Mimou, la 27enne strangolata con una corda e trovata cadavere nella sua auto questa mattina, nel posteggio del cimitero di Cusano Milanino (Milano). Mamma sudamericana e padre italiano ma con famiglia di origine straniera, la donna viveva a Limbiate (Monza) e aveva una relazione sentimentale con un italiano, residente nel milanese e con il quale tuttavia non conviveva. Il seggiolino per neonati rinvenuto sulla sua auto veniva utilizzato dalla donna per trasportare i suoi nipotini, figli di due sorelle e un fratello (un quarto fratello è deceduto alcuni anni fa in un incidente stradale). I militari di Sesto San Giovanni (Milano) e del Nucleo Investigativo di Monza, come dichiarato dal colonnello Canio Giuseppe La Gala, comandante provinciale dell'Arma "stanno eseguendo varie perquisizioni".

Il ritrovamento all'interno di una Renault Modus, tra via Pedretti e via Rimembranze. Il cadavere è stato trovato con le gambe sotto il volante e la testa appoggiata sul sedile. La borsa è stata lasciata sul sedile posteriore. La giovane viveva a Limbiate con la famiglia di origine, nomade ma stanziale sul territorio, con precedenti per reati contro il patrimonio.

Commenti
Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 10/04/2016 - 22:44

Risorse italiane...