Milano, fermato albanese: legava e picchiava la fidanzata 20enne

Anxhelo L., un ragazzo albanese di 23 anni, è stato arrestato dalle forze di polizia per aver picchiato la propria fidanzata

Legata al letto con il cavo di un ferro da stiro, in bocca uno straccio perchè non urlasse mentre il suo aguzzino la picchiava senza pietà. L’incubo per una ragazza marocchina di 20 anni è durato mesi, fino quando una sua amica, dopo l’ennesimo pestaggio che l’aveva portata in ospedale l’ha quasi costretta a denunciare le violenze.

Così i carabinieri della Compagnia di Porta Magenta hanno arrestato il suo fidanzato, Anxhelo L., albanese di 23 anni. I militari hanno sentito i conoscenti della ragazza, fatto un sopralluogo nell’appartamento in cui viveva la coppia e trovato tracce inequivocabili delle violenze.

Da qui l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’uomo. Le violenze - hanno ricostruito gli investigatori - erano cominciate quando la ragazza aveva cercato di allontanarlo da casa in quanto l’albanese, irregolare, avrebbe potuto causarle dei problemi in quanto era lei l’intestataria del contratto di affitto.

Commenti

eureka

Gio, 23/07/2015 - 14:51

Persone a livello animale che trattano le donne come oggetti di proprietà. Il brutto è che invece di insegnare loro come vivere sembra che ne assimiliamo noi violenza e maleducazione, ci stiamo tutti evolvendo in peggio....grazie anche all'Europa.

risorgimento2015

Gio, 23/07/2015 - 14:55

Rispeditelo` a calci al sedere nel cesso ALBANIA,non tenetelo qui ` ci costa troppo in ALBERGO PRIGIONI ITALIA. "FORZA E ONORE"

Tuthankamon

Gio, 23/07/2015 - 15:03

Purtroppo questo individuo come gli assassini di Pesaro saranno per un po' nella cronaca, poi torneranno liberi come fringuelli. Questi individui devono stare un bel po' di anni in galera e fare lavori umili per ripagare le spese. Poi essere espulsi (prendendo DNA, impronte eccetera) con la condizione di mai piu' presentarsi in Italia!!!!!

giovauriem

Gio, 23/07/2015 - 15:14

il nome e il cognome di questi squallidi umanoidi, non dovrebbero essere secretati , anzi dovrebbe apparire la foto il cognome e nome e l'indirizzo dove vive , in modo che la gente può prendere le distanze da questi rifiuti della società .

FRANZJOSEFF

Gio, 23/07/2015 - 15:30

BOLDRINI DIFENDI QUESTA RAGAZZA OPPURE SEI CONPLICE DI QUESTA RISORSA

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 23/07/2015 - 17:35

Sono una risorsa per noi.....

ziobeppe1951

Gio, 23/07/2015 - 18:31

Non sento commenti dalla baldracca