Incappucciato strangola una donna in strada e la minaccia in arabo

Attimi di panico e terrore a Milano per una donna italiana di 51 anni: la minacciava in arabo

Momenti di paura per una donna di Milano: un uomo incapucciato la strangola e la minaccia in arabo.

In questi giorni di apprensione per la minaccia "terorrismo" che incombe in tutta Europa, si è temuto il peggio per una 51enne italiana. La vittima stava passeggiando in via Cesare Battisti, una delle vie del centro di Milano, quando un uomo a volto coperto ha tentato di strangolarla. L'aggressore aveva le mani sul collo della donna, e nel frattempo urlava parole in una lingua straniera, identificata dalla donna come arabo.

La donna, vittima della furia dello straniero, ha provato a divincolarsi per mettersi in salvo. L'aggressore - descritto come nordafricano - ha mollato la presa, dandosi poi alla fuga verso Corso di Porta Vittoria. Grazie all'intervento dei passanti, fortunatamente, è stata chiamata la polizia e il 118.

La 51enne, sotto choc, è stata medicata sul posto dagli operatori dell'Azienda regionale emergenza urgenza. Gli agenti di polizia hanno raccolto la denuncia della donna: che però non ha visto il suo assalitore in volto. Sulla vicenda è in corso l'indagine della questura.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 09/12/2015 - 17:35

Moichiodi DOVE SEI????? Pax vobiscum.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 09/12/2015 - 17:47

4° episodio odierno di cronaca nera ad opera di "diversamente italiani" alla faccia del sapientone arrogante half-ano. Grazie a lui e alla sboldra l'Italia è ridotta peggio di un suk, equiparabile alle fogne di Calcutta. MALEDETTI.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 10/12/2015 - 01:07

@mbferno: restiamo tranquilli, tanto a Capodanno i nostri affabili "amministratori delegati della cosa pubblica" andranno a svernare a Cortina d'Ampezzo, fra correligionari delle banche associate, o a Malindi fra i confratelli di religione alla "culo e camicia". Mi consola che gli agenti delle scorte a cotali "esemplari di razza notabile" pure loro andranno a farsi dieci giorni o più di "lavoro diversamente stressante". Ossequi.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 10/12/2015 - 01:19

Auguro ai milanesi che rimarranno nella loro "Gran Milan" sotto l'ombra della "bella Madunina" di poter festeggiare in Santa Pace il Capodanno senza l'assillo dei furti in casa, del rischio di essere aggrediti per strada e di poter godere, nebbia permettendo, della atmosfera natalizia percorrendo i viali addobbati con i decori natalizi e la notte di dormire beatamente sognando chi più "possidente" di loro si può permettere di soggiornare in un chalet (volgarmente detto baita" a Cortina d'Ampezzo o una suite a Malindi.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Gio, 10/12/2015 - 06:27

gli immigrati sono una risorsa. La signora ringrazi il trio di scafisti renzi-alfano-boldrini, che ce li portano tutti in casa nostra, a ritmo di 300.000 all'anno.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 10/12/2015 - 23:11

L'islam ha omologato tutti i pazzoidi del mondo. In nome ed in ossequio di allah possono sfogare la loro insanità mentale . STANNO ESEGUENDO ALLA LETTERA GLI INSEGNAMENTI DEL CORANO.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 12/12/2015 - 11:35

Ma come faranno a guadagnarsi il Paradiso tutti questi immigrati che se ne fregano di andare alla S. Messa, festeggiare la Pasqua e rispettare il Presepio e le festività natalizie che da secoli "impregnano" la tradizione italica e buona parte dell'Europa?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 12/12/2015 - 11:45

Da qui all'Epifania spero di trascorrere le vacanze natalizie in Santa Pace a casa mia, senza televisione e cronache che impazzano dai Mercatini Natalizi alle effusioni di auguri in tutte le salse che "puzzano" da fariseo lontano mille miglia. Se Gesù è venuto al Mondo per salvare l'Umanità speriamo che a Natale 2015 venga a salvare quegli "agnelli" di italiani che da troppo tempo sono alla mercé di lupi di ogni sorte.