Milano, la moglie del gioielliere rapinato: "Ma cos'hai fatto?"

Il proprietario aveva subito rapine anche in passato. Anche in quel caso aveva cercato di fermare i colpevoli. La moglie preoccupata: "Ho visto i filmati. Davvero impressionante"

"Ma cos'hai fatto?" È preoccupata la moglie di Niki Banyan, il titolare della gioielleria di via della Spiga rapinata questa mattina.

Proprietario di una tra le orologerie più note di tutta Milano, ha cercato di inseguire i rapinatori che hanno assaltato il suo negozio, fuggendo poi tra i lanci di molotov. Un episodio simile era accaduto anche in passato, il 15 settembre 2001. Anche in quel caso Banyan aveva cercato di fermare i rapinatori.

Il gioielliere di origine armena aveva perso nell'ultima rapina refurtiva per oltre due miliardi e mezzo di lire. La polizia aveva arrestato in seguito un dipendente della società ed era risalita agli autori del fatto.

"Ho visto alcuni filmati - ha raccontato la moglie del gioielliere - con la gente terrorizzata che si attaccava contro il muro al passaggio dei banditi. È stato davvero impressionante".

Commenti

gianfrancofini

Mar, 21/05/2013 - 15:15

2 miliardi e mezzo di lire?!?!!?! haahahahhaahahah

Libertà75

Mar, 21/05/2013 - 15:56

@gianfrancofini guardi che nel 2001 si utilizzava ancora la lira

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mar, 21/05/2013 - 18:35

c'era la lira e non c'era pigiapia a fare il sindaco... perdenti cronologici!

viento2

Mar, 21/05/2013 - 18:55

ferdnando55- e anche x oggi l'unico vincente e lei adesso le arriva una carriolata di mongolini d'oro

nicola1963

Mar, 21/05/2013 - 23:56

perchè se ci fosse stata la Moratti avrebbero avuto paura?