Stupro in stazione a Milano: il Dna incastra un marocchino

Uno stupro dopo avre bevuto una birra: notte di terrore per una donna di 46 anni a Milano

Stupro in Stazione Centrale a Milano. Momenti di paura per una 46 enne che sarebbe stata violentata di notte a pochi passi dalla stazione ferroviaria da un marocchino. La donna stava attenendendo un treno. Nell'attesa ha deciso di acquistare le sigarette e così si è spostata per cercare un distributore automatico. Appena uscita dalla stazione la donna incontra un marocchino che le offre una sigaretta e si offre di accompagnarla prestandole la tessera sanitaria.

E così la donna per ringraziarlo gli offre una birra. Poi i due si siedono su una panchina di piazza della Repubblica ed è a questo punto che è scattata la violenza. Il marocchino tenta di baciare la donna, ma lei lo respinge. E così lui la scraventa a terra e la violenta. Dopo qualche minuto fugge via. La donna sotto choc riesce a chiamare i soccorsi. Arriva il 118 e una volante della polizia. Per due giorni gli agenti cercano l'aggressore. A inchiodarlo le riprese delle telecamere di sicurezza. Poi il marocchino di 24 anni è stato incastrato anche grazie al confronto del Dna rilevato sull'aggressore e presente sulle ferite riportate dalla donna. Ora il marocchino è in carcere con l'accusa di stupro.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Dom, 05/06/2016 - 12:38

Per ringraziarlo gli offre una birra?....Cosa credeva che lui gli offrisse un gelato...

Raoul Pontalti

Dom, 05/06/2016 - 13:01

Non ditelo a Stock47(gradi alcoolici) e a tutti i bananas innocentisti sul caso Yara! Il DNA non vale niente! E il mitocondriale del marocchino è stato rilevato? In ogni caso il DNA può capitare accidentalmente, essere collocato fraudolentemente, anche dalla stessa polizia, etc. Ma il DNA non vale, obietterà qualche bananas, se si tratta di un padano, nel caso di un marocchino vale sempre...

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 05/06/2016 - 13:16

"ORA il marocchino è in carcere con l'accusa di stupro." ORA o per un'ORA? Cavolo! Non si può essere "buonisti" a metà!

killkoms

Dom, 05/06/2016 - 13:20

sciocca lei a seguirlo per una sigaretta..1

florio

Dom, 05/06/2016 - 13:22

Certe donne il cervello l'hanno perso, con tutto quello che succede mi chiedo come si fa a fidarsi di questi trogloditi, di notte poi alla stazione centrale, speriamo che il bastardo venga rinchiuso, ma ci sarà sempre un bravo giudice che lo giustificherà e la galera manco la vedrà. l'Italia è perduta, la Boldrini insegna che queste sono risorse, per i sani di mente questa è feccia umana!

sparviero51

Dom, 05/06/2016 - 13:34

Pontalti DATTE FOCO !!!

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 05/06/2016 - 13:44

frank60 Esatto!!Le ha fatto assaggiare il pinguino!!!

Una-mattina-mi-...

Dom, 05/06/2016 - 13:47

SEMBRA DI TORNARE ALL'ITALIA 1944, con i goumier e tutto questo stillicidio di MAROCCHINATE

jackmarmitta

Dom, 05/06/2016 - 13:59

premetto che la signora doveva evitarlo come la peste, ma questi animali per loro è normale il loro comportamento. Bestie sono , e bestie rimangono, però ragazzi sono una risorsa e bisogna farlo uscire subito non è vero signora Sboldrona

moshe

Dom, 05/06/2016 - 14:06

... il Marocco è uno stato in guerra? il marocchino è di conseguenza un rifugiato?

moshe

Dom, 05/06/2016 - 14:08

QUESTO E' L'ENNESIMO CASO IN CUI QUESTO GOVERNO DI M...A E' IL PRINCIPALE RESPONSABILE DI QUANTO SUCCESSO !!!

bobo55

Dom, 05/06/2016 - 14:18

@Raoul Pontalti, è da anni che tenta...dico tenta di scrivere dei post decenti...ma quando scrive queste stupidaggini le viene naturale o si deve concentrare.... Se continua così ... Ancora due post così .....VINCE IL MONGOLINO d'oro.

Alessandro10

Dom, 05/06/2016 - 14:23

Frank60....lei poi ha rifiutato le sue avanche, ciò non significa che debba stuprarla... I muslim, soprattutto i giovani sono arroganti, credono di potere comandare e vivere come nel loro paese... il 90% dei muslim di sesso maschile sono così...pensano alle donne come oggetto! Per quello lì detesto.

Trentinowalsche

Dom, 05/06/2016 - 14:30

E' sorprendente come molte donne si affidino all'interessata cortesia di magrebini ed extracomunitari vari. Pare impossibile che non abbiano ancora inteso che ogni forma di confidenza viene intesa da questi come palese disponibilità sessuale. Secondo le loro abitudini, usi e costumi conformati ad un rigido decalogo religioso, già intrattenere un breve dialogo con uno sconosciuto costituisce per una donna una forma di depravazione femminile...in fondo, come sostiene Ceronetti, l'irresponsabile avventatezza di queste donne hanno la risposta che si meritano...

1942

Dom, 05/06/2016 - 14:42

Allora : Milano sono le 3 del mattino (anche se all'articolista il particolare è rimasto nella penna) una donna aspetta un treno(alle 3 del mattino) ; esce a prendere le sigarette ( la stazione centrale di Milano è piena di distributori) ; si dimentica del treno e esce con uno sconosciuto nei giardinetti in "piazza della repubblica" (che è un bel pò distante) e lì succede il fattaccio.Le forze dell'ordine , tanto di cappello , hanno preso "el malnatt" ma penso che alla "SCIURA" non daranno la medaglia.

mariolino50

Dom, 05/06/2016 - 14:59

Raoul Pontalti Se trovo tracce di sperma fresco dopo uno stupro, e nel posto adatto, posso dire che è vero, ma dopo mesi all'aperto forti dubbi vengono, ci può essere capitato in molti modi, anche messo apposta, se crede che non succedano certe cose non sa come gira il mondo, se ti prendono di mira sei finito.

Lepanto71

Dom, 05/06/2016 - 15:20

Il Santo Padre dice che sono un dono.Lo vada a dire a quella povera donna!

Fossil

Dom, 05/06/2016 - 15:37

Viviamo in una società in cui le donne girando specialmente di notte sono sempre più in pericolo perciò è sorprendente che una donna non giovanissima possa essere stata così imprudente. Ciò detto nessuno si dovrebbe permettere di molestare le donne. Il soggetto in questione,tipico culo al vento,non ha rispetto per le donne. Il dna? Questo è un caso da manuale x la Polizia ma lo sciroccato di pontaldi la smettesse di pontificare e fare paragoni con Yara. Non deve dirlo lei che il dna si può modificare. Ha mai sentito parlare di omicidio rituale? Guardi che qui non pendiamo dalle sue labbra. Se canta fino a 1000 prima di agire sulla tastiera fa più bella figura.

Anonimo (non verificato)

squalotigre

Dom, 05/06/2016 - 18:55

Raoul Pontalti - secondo il suo illustre ed illuminato parere, l'esame di un DNA prelevato nell'immediatezza e sicuramente ripetibile di fronte a qualsiasi perito ha la stessa valenza probatoria all'esame di un DNA prelevato a distanza di mesi su un cadavere esposto ad intemperie di ogni genere. Esame esperito da scienziati (sempre secondo lei) che non trovano strano il fatto che non si trovino tracce mitocondriali ed ai quali dovremo credere per fede, essendo la loro perizia irripetibile e nemmeno filmata. E le immagini di una telecamera che inquadrano l'aggressore è uguale all'immagine di un furgone neanche uguale a quello del Bossetti e fatto passare come prova se non regina, principessa? Trovi qualche altro argomento per far passare il semplice buon senso in razzismo.

Dordolio

Dom, 05/06/2016 - 18:56

Pontalti, la giornata è uggiosa e il vino della Val d'Isarco va giù che è un piacere. Ce ne rendiamo conto. Ma non puoi dare un simile inverecondo spettacolo di te. Una cosa è una traccia infinitesimale e dubbia di DNA sul fondo dei pantaloni. Altra un'abbondanza dello stesso in più parti del corpo e soprattutto nell'immediatezza temporale del fatto. Non dopo mesi di esposizione alle intemperie. Un riscontro di tal genere (che riguardi un africano, come pure un muratore bergamasco) non lo contesterà mai nessuno.

scorpione2

Dom, 05/06/2016 - 19:23

la donna stava attentendo un treno, per pertire o in arrivo?, di solito il treno si attende in stazione e non su una panchina in piazza della repubblica? in pratica una deve partire dalla stazione centrale si fa' un 500 metri e va in piazza repubblica per farsi una birra con un marocchino. raccontatela giusta.

audace

Dom, 05/06/2016 - 19:47

Niente di più vero .. se l'è cercata o lo cercava??? Come si fa a dare fiducia a un marocchino? Ad ogni modo, entrambi soddisfatti .. lei se l'è goduta e lui sarà scarcerato tra ore.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 05/06/2016 - 20:50

In quel processo gli imputati devono essere due, il marocchino e il governo in quanto artefice della campagna da circonvenzione d'incapace tesa a far accettare acriticamente le nuove risorse anche alle prede degli assatanati islamici in delirio da astinenza sessuale coranica. Alla incapace d'intendere e volere va tolta la scheda elettorale e la firma in banca, nonchè affidata ad un tutore che la informi dei fatti della vita come si spiega ai bambini di non dar mai confidenza agli estranei.

Raoul Pontalti

Dom, 05/06/2016 - 21:08

Oh i vini della Valle dell'Isarco...Veltliner, Sylvaner, Kerner (anche Gewürztraminer ma preferisco quello di Termeno, così come per il Welschriesling scelgo l'Oltradige e per il Grauburgunder la Bassa Atesina, mentre per il Müller Thurgau ...quello trentino!) davvero non si smetterebbe mai di degustarli ma il portafogli si svuota troppo presto...Non c'è contrapposizione tra vino e DNA come pensa Dordolio, tra l'altro la Fondazione Mach in Trentino si occupa oltre che genoma delle rosacee (tra cui i meli) anche del genoma della vite con ottimi risultati. Certi vini invecchiando migliorano, non così il DNA che però resta apprezzabile per certi fini anche dopo migliaia di anni. Il punto dunque è un altro: si crede nel DNA? Se sì allora vale anche per i padani, in caso contrario non deve valere mai, nemmeno per gli extracomunitari.

Giorgio5819

Dom, 05/06/2016 - 21:29

Raoul Pontati, ma il dna che ti ha generato è umano?

yulbrynner

Dom, 05/06/2016 - 21:44

il grave e' la violenza che poi fosse marocchino italiano o venusiano e di secondaria importanza,certo se era italiano l'articolo nom era di alcuna importanza, e si evince il perché no nsi toccherebbe il tema immigrazione

yulbrynner

Dom, 05/06/2016 - 21:48

sparvierone mio pontanti simpatico o no che sia e' un medico se non ricordo male di esami del dna penso se ne intenda più di me che non sono un medico e di te t'intendi di esami del dna?? bene allora invecedi scrivere minchiate contesta con fati concreti ffenomeno che non sei altro

yulbrynner

Dom, 05/06/2016 - 21:51

mariolino un uomo puo stuprare una donna senza x forza venire o eiaculare.. c'e chi non viene mai sai? e puo benissimo violentare una donna se e' un ixxxxxxxe e gli tira la ceppa

Luigi Fassone

Dom, 05/06/2016 - 22:21

TOH ! Ma va là ! Come mai è un marocchino ?

ziobeppe1951

Dom, 05/06/2016 - 23:11

Yulbrynner....pontalti più che medico è un malato di wikipedia