Milano, tram travolge e uccide un uomo

Un uomo è morto intorno alle 5 e mezza investito da un tram a Milano. L’incidente è avvenuto al capolinea nord della linea 12, vicino all’ospedale Sacco

Incidente a mortale a Milano, con un tram che ha travolto e ucciso un uomo. È accaduto questa mattina verso le cinque e mezzo, in piazza Giovanni Battista Grassi, di fronte all'ingresso
dell'ospedale Sacco. Sul posto sono intervenuti subito i sanitari del 118 con un'ambulanza e un'automedica, ma per la persona investita non c'era più nulla da fare. Privo di documenti,
non si esclude possa trattarsi di un clochard.

Dai primi rilievi sembra che l'uomo, sui 50 anni, sia stato sorpreso dal tram mentre era steso sui binari, ma non è ancora chiaro se sia finito a terra per via di un malore o stesse dormendo. Il conducente del tram non ha fatto in tempo a frenare e lo ha travolto.

Il conducente del tram stava manovrando al capolinea di Roserio (linea 12): pur andando lentamente si è trovato davanti l'uomo sdraiato sui binari e non è riuscito ad evitarlo. Indagini in corso per stabilire le cause della morte. Non si può ancora escludere che prima di essere investito l'uomo possa aver avuto un malore, cadendo a terra.