Milano, truffa da 28 milioni all'ospedale San Raffaele: 9 indagati

Oltre 4mila interventi chirurgici in violazione delle norme previste per la presenza in sala operatoria o effettuati da medici specializzandi

Una presunta truffa al servizio sanitario nazionale da 28 milioni di euro per presunte irregolarità nei rimborsi percepiti su quattromila interventi chirurgici all'ospedale San Raffaele di Milano: è la contestazione della Procura di Milano che ha chiuso l'inchiesta nei confronti di 9 persone tra cui rappresentanti legali, dirigenti e primari della struttura sanitaria. Coinvolti tra gli altri Alberto Zangrillo, il medico di Berlusconi, e l’amministratore delegato del gruppo Nicola Bedin. I reati contestati a vario titolo sono quelli di truffa aggravata a danno del servizio sanitario e falso.

Le investigazioni, svolte dal nucleo di polizia Tributaria di Milano, coordinate dal sostituto procuratore Giovanni Polizzi, hanno permesso di accertare come in diverse unità operative dell'ospedale, siano stati eseguiti, negli ultimi anni, oltre 4000 interventi chirurgici in violazione delle norme di accreditamento relative alla presenza minima di operatori e anestetisti, nonché di impiego di medici specializzandi. A fronte di tali episodi, la struttura ospedaliera ha autocertificato il mantenimento dei requisiti richiesti per l'accesso al rimborso del la prestazione sanitaria offerta, ottenendo indebiti rimborsi per oltre 28 milioni di euro.

Commenti

giovaneitalia

Mar, 16/06/2015 - 12:29

Uno scandalo al giorno...quando va bene. Ovviamente nessuno mai resta in galera per più di 1 settimana. Povera Italia.

lorenzovan

Mar, 16/06/2015 - 12:37

nessun commento da banane azzurre e verdi ??

peter46

Mar, 16/06/2015 - 14:13

lorenzovan...la migliore sanità d'Italia può rimanere forse la 'minore' sanità nella 'truffa'?Migliori in tutto...e che diamine.Però diciamo la verità:se la pagano i lombardi con quei ticket più cari del resto d'Italia,o quasi...muti e consenzienti.

gian paolo cardelli

Mar, 16/06/2015 - 14:31

Lorenzovan, quante merci di contrabbando sono entrate a Gaza dai tunnel verso Israele, ci da una cifra aggiornata, lei che di queste cose "se ne intende"?

peter46

Mar, 16/06/2015 - 15:06

cardelli...se lorenzovan non reputa 'interessante' risponderle...faccia a me la domanda,se ne ha 'voglia'.

ludovik

Mar, 16/06/2015 - 15:07

ma no è colpa dei magistrati se la sanità pubblica è stata sacrificata per le cliniche private prosciugando tutti fondi stanziati e facendo esplodere il debito pubblico....

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 16/06/2015 - 15:09

Avevate ragione a definire il San Raffaele una eccellenza . Però non proprio come la intendavate voi , stando a quanto avete scritto sembra che sia un' eccellenza in tutto anche nelle truffe.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mar, 16/06/2015 - 15:21

E se ogni ospedale facesse la stessa cosa?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 16/06/2015 - 15:44

@Lorenzovan-E' inutile che tenti di considerare azzurri e leghisti come faziosi ed anche cretini, pronti a giustificare ladri, truffatori,traditori, criminali solo perchè appartengono alla loro parte politica. E' un costume che non appartiene loro, è invece molto diffuso sull'altro versante.D'altra parte perché ci si dovrebbe far carico della disonestà di uomini che utilizzano un partito solo per i loro interessi, che considerano i partiti intercambiabili,pronti a salire su qualsiasi carro? La responsabilità è personale, lo si va ripetendo, ma ad alcuni,sembra anche a lei, questo proprio non vuole entrare in testa e persiste in forme di faziosità che vuole per forza attribuire anche agli altri.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Mar, 16/06/2015 - 16:13

Una presunta truffa al servizio sanitario nazionale da 28 milioni di euro per presunte irregolarità ..... specifichiamo: presunta truffa,presunte irregolarità.....specificato il punto ora chiedo: quanti morti??? quanti casi di malasanità ????

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 16/06/2015 - 16:40

@Euterpe ... concordo con lei. Azzurri e leghisti "brillano" per la sobrietà dei propri giudizi. Ah ah ah ...

frabelli1

Mar, 16/06/2015 - 16:43

ora vedremo alla fine del processo, che durerà un'eternità, quanti saranno assolti o se ci saranno le prove

Dordolio

Mar, 16/06/2015 - 16:46

Se ho buona memoria rammento che il San Raffaele ha avuto già dei grossi problemi tempo fa.... Premesso questo, mi piacerebbe sapere (perchè la cosa non mi è chiara nel suo linguaggio di legno) di COSA nel dettaglio sarebbe accusato l'attuale management.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 16/06/2015 - 17:19

E' ora che la Regione Lombardia, ma non solo, attraverso la Guardia di Finanza, dia una seria ripassata a tutte le strutture Sanitarie da tutti i punti di vista, è ora di finirla, una volta per tutte, col malaffare sanitario, lucrando sulla salute.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 16/06/2015 - 17:52

@Flex- La guardia di Finanza dovrebbe intervenire sulle strutture sanitarie anche e soprattutto nelle regioni del Sud,dove ormai la Sanità pubblica è quasi inesistente quanto a prestazioni per gli italiani,le risorse residue vengono spese solo per gl'invasori africani e i rom, che oltretutto con arroganza spadroneggiano negli ospedali.Molti si dicono avversi alla Sanità privata, ma se non ci fosse saremmo destinati a non curarci;cosa che almeno adesso, pur dissanguandoci economicamente,possiamo fare.Aggiungo che per coloro che pagano il ticket la spesa per visite e analisi è quasi uguale.

peter46

Mar, 16/06/2015 - 20:58

Euterpe...Euterpe carissima,complimenti per la battuta sul 'dovere' dell'intervento della Finanza nelle strutture sanitarie del sud.Lei sa l'unico merito 'vantato'(reale,comunque)di Caldoro in Campania?Il risanamento della 'sanità'.Lo sa che tutte le regioni del sud(ci sarà un motivo se i giornali,tutti del nord non ne parlano più in male?)hanno come 'amministratori' solo PM antimafia?Risponda a --Dordolio--invece:'mani pulite'in totale fra migliaia di condannati 130miliardiLire d'intrallazzo,Daccò,San Raffaele,nord,Milano,Lombardia,CL e dintorni 60 milionieuro da solo:130miliardi di lire...da solo.Non s'allarghi,per favore.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 17/06/2015 - 00:35

@peter46- Non ho capito bene il contenuto del suo commento.Potrebbe essere più chiaro?

peter46

Mer, 17/06/2015 - 09:59

Euterpe...non mi deluda,basta poco a comprenderlo.Sono anni che nessuno parla più di 'malasanità'a sud:non hanno arrestato alcuno ormai da tanto,perchè da tanto la sanità al sud viene gestita(amministrata)da PM antimafia messi apposta da PDR:in virtù del suo 'soprattutto'.Mentre in virtù del suo 'anche' le ripeto:in Lombardia hanno arrestato la 'qualunque'.Il primo atto di Maroni è stato 'mettere in discussione'la 'migliore' sanità'(amministrativamente)italiana.E se lo ha fatto uno che aveva partecipato come lega...all'amministrazione ciellina.Stavamo parlando di intrallazzi in sanità,le ricordo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 17/06/2015 - 17:45

@peter46- Vediamo se ho capito.Non si parla più di 'malasanità' per il sud, perchè essa ora è gestita da Pm antimafia.Deduzione: ora la situazione sarebbe ben gestita, tutto procede per il meglio. Domanda: perché si è reso necessario tale provvedimento? Non vi sono stati più arresti, dovremmo essere felici per questo?Felici anche perché moltissime prestazioni sanitarie sono state eliminate, reparti ospedalieri chiusi, diminuiti i posti letto,pronto soccorso con numero di medici ridotto e tutta una sfilza di restrizioni a danno dei cittadini? Bisogna rimettere in sesto il bilancio, lo capisco,ma non può far intendere che la Sanità meridionale sia stata e sia migliore di quella del Nord e della Lombardia in particolare.

peter46

Mer, 17/06/2015 - 19:52

Euterpe...e quando mai ho affermato che è migliore la sanità al sud?Avrò fatto centinaia di commenti(anche con lei)in tema e pensa che potrei essere così 'fesso'da affermarlo?E' molto(forse molto-molto)in meno rispetto al nord in termine di 'prestazioni sanitarie' anche perchè lei sa benissimo che le risorse(rimborsi per utente)sono 'discriminatori'(malati di serie B e A)rispetto a c/nord:1.700-1.900 a utente c/nord,1.500 c/sud.In termini 'professionali'non essendoci 'università' specifiche gli studenti del sud tendono a 'rimanere' nei luoghi che hanno 'frequentato'durante il periodo universitario.E il discorso sarebbe molto lungo.(1)

peter46

Mer, 17/06/2015 - 20:04

Euterpe...le ristrutturazioni 'ospedaliere' sono state 'operate' da tutte le parti,così come da tutte le parti si sono 'introdotti'(San Raffaele docet)le convenzioni...che oltre le cure hanno portato gl'intrallazzi 'legalizzati'(San Raffaele di cui facevo esempi,e non solo,docet):ed è questo quel che affermavo.E soprattutto per ogni trexdue di uno scandalo sanitario lombardo(padre)non bisogna 'contrapporre' "sistematicamente" uno al c/sud(figlio di quello lombardo).NB:figlio per il fatto che ai tempi del miglior PDR del cdx(meridionale)il lombardo Formigoni era 'cxxo e camicia' con qualcuno del c/sud:che non gli avesse 'portato' i suoi "consigli"?(2)

peter46

Mer, 17/06/2015 - 20:13

Euterpe...per finire.La sanità Lombarda è sempre stata 'DI SUO' la migliore d'Italia(singole 'specificità',dicono le statistiche, esistono dappertutto,compreso il mezzogiorno):rovinata dalla politica 'gestionalmente' altrimenti non ci sarebbe stato quest'articolo...che segue,purtroppo i precedenti e i tanti 'non spiccioli'intrallazzati di cui parlavo precedentemente...e comunque,finora,sapevamo di 'monnezza' lungo i marciapiedi del mezzogiorno...siamo già ai 'cadaveri' allineati davanti agli ospedali sugli stessi marciapiedi accanto alla 'monnezza'?E sempre un piacere.

peter46

Mer, 17/06/2015 - 20:21

Euterpe...qualora non ci fossero stati tutti gli 'sconvolgimenti'degli ultimi anni nel cdx,e si sarebbe,in questo periodo,dovuto 'ricorrere' ad elezioni nazionali,sicuramente il Zangrillo dell'articolo sarebbe stato un 'autorevole' candidato del cdx berlusconiano:non si scotta se mette la mano sul fuoco,mi creda.Tanto lo sa anche Lei che sarebbe successo...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 17/06/2015 - 21:57

Peter46, la ringrazio per la risposta.Cordialità.