Minacciava il padre 90enne per avere del denaro e comprare alcol, arrestato catanese

L'aggressore era stato già in carcere in passato per lo stesso motivo, una volta libero ha continuato a maltrattare il padre

Maltrattava il padre in preda alla dipendenza da alcol. È stato così arrestato a Catania Z.S., 56 anni per i reati di maltrattamenti in famiglia. Vittima il padre 90enne che ogni giorno subiva minacce e aggressioni sia per futili motivi sia per la richiesta di somme di denaro destinate all’acquisto di bottiglie di alcolici da parte del figlio.

Un calvario quello vissuto dall’anziano che da tanti anni ormai viene sottoposto alle vessazioni del figlio già finito in carcere per due anni, in passato, per la stessa motivazione. L’esperienza vissuta dietro le sbarre, a quanto pare, non ha sortito nessun effetto rieducativo per il 56enne che, una volta libero è tornato a tormentare il padre più di quanto non lo facesse in passato.

Ripreso il vizio di bere l’uomo si è recato più volte in casa ubriaco chiedendo all’anziano, sotto minaccia, importanti somme di denaro per l’acquisto di bottiglie di alcol. In più occasioni il 90enne è stato difeso dall’altro figlio fino a quando poi un giorno l’aggressione è sfociata in minaccia con coltello alla gola. Da qui la richiesta di aiuto ai carabinieri e,dopo le opportune indagini, il 56enne è tornato dietro le sbarre.