Ministra Lorenzin: "Pronto decreto con obbligo vaccini per accedere a scuola"

La ministra della Salute Beatrice Lorenzin ha annunciato di aver preparato una legge per imporre ai genitori di fare ai figli le vaccinazioni obbligatorie per poterli iscrivere a scuola

È pronto un testo di legge che prevede l'obbligatorietà delle vaccinazioni per l'accesso alla scuola dell'obbligo, con un ampliamento delle vaccinazioni obbligatorie indicate dal Ministero della Salute. L'annuncio è stato dato direttamente dalla ministra Beatrice Lorenzin, durante la registrazione della trasmissione 'Night Tabloid', che andrà in onda stasera. Il decreto, ora all'attenzione del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, prevede che ogni anno il Ministero pubblichi una lista di vaccinazioni obbligatorie. Si introdurrebbe un obbligo che è già stato imposto a livello regionale, ad esempio in Emilia-Romagna e Lombardia (per gli asili nido), o che è in via di definizione, come in Toscana, Piemonte, Puglia e Lazio (in taluni casi non solo per l'asilo ma anche per la materna). Sarebbe inoltre superata, nel testo valido a livello nazionale preparato dallo staff di Lorenzin, l'attuale distinzione tra vaccinazioni obbligatorie e vaccinazioni raccomandate. Il testo avrebbe suscitato dubbi soprattutto al Ministero dell'Istruzione, che nel pomeriggio ha diffuso un un comunicato del ministero dell'Istruzione (Miur): "In data 7 febbraio 2017 si è svolto un incontro tra la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli e la ministra della Salute Beatrice Lorenzin - spiega il testo -.

In tale incontro la ministra Fedeli si è espressa per la tutela di bambine e bambini, e quindi per l'obbligatorietà delle vaccinazioni, sottolineando però che si deve trovare il modo per garantire al contempo anche il diritto costituzionale all'istruzione". Ed è proprio su questo delicatissimo punto che "il Miur e il Ministero della Sanità stanno lavorando da oltre due mesi, perché è evidente che per la ministra Fedeli, come per la ministra Lorenzin, i due diritti costituzionali, quello alla salute e quello all'istruzione, devono essere entrambi garantiti". Peraltro, nel pomeriggio fonti del governo hanno fatto sapere che, al consiglio dei ministri di domani, "non ci sarà alcun testo di legge relativo ai vaccini". E la stessa Lorenzin che "non ha mai detto che il provvedimento fosse all'Ordine del giorno del consiglio dei ministri, ma che è sua intenzione aprire una discussione con i colleghi di governo, in ampio spirito collaborativo, sottoponendo loro una proposta normativa che condizioni l'accesso alla scuola dell'obbligo alle vaccinazioni ritenute necessarie a salvaguardare la salute della popolazione scolastica". Infine, in serata, dalle stesse fonti è trapelato che "contrariamente a quanto riportato da alcuni organi di informazione, non c'è nessun conflitto tra ministri" e che il testo sui vaccini sarà anzi "concertato tra i ministri competenti" e "presentato al consiglio della prossima settimana". Il Pd fa sapere che appoggerà l'iniziativa. "Il nostro partito - ha detto il dem Matteo Richetti - è pronto a sostenere il provvedimento del ministro sull'obbligo dei vaccini, noi siamo convintamente a favore perchè sul tema c'è una pericolosa confusione e ambiguità e dai dati emerge che cresce il numero di persone che decidono di non avvalersi dei vaccini".

Commenti

Lucaferro

Gio, 11/05/2017 - 16:28

Ma chiamiamola Ministro, per favore, come si addice grammaticalmente e non mettiamoci supini al dictat boldriniano. Basta queste stupidaggini!

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Gio, 11/05/2017 - 16:31

ma la minaccia viene dallo spazio ministro???

antipifferaio

Gio, 11/05/2017 - 16:41

Il genio diplomato promosso ministra della malattia ha trovato la soluzione all'immigrazione...vaccinare tutti...anche i peluche...

Mizar00

Gio, 11/05/2017 - 16:53

Incompetente. Una altro zerbino delle lobbies.

squizz

Gio, 11/05/2017 - 17:36

La vaccinazione obbligatoria è un sopruso. la ministra Lorenzin si deve assumere la responsabilità civile e penale in caso di handicap procurato da qualsiasi vaccino. Squizzato

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 11/05/2017 - 17:39

Ai miei tempi non ti prendevano a scuola senza vaccinazione. Sarei curioso di sapere chi ha levato questo obbligo.

mezzalunapiena

Gio, 11/05/2017 - 17:56

certo che abbiamo dei ministri con un background che in un qualsiasi altro paese con un minimo di democrazia forse troverebbero lavoro all'asilo nido considerando le competenze in materia

Cheyenne

Gio, 11/05/2017 - 19:06

all'asilo nido, ma come lavapiatti

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 11/05/2017 - 21:13

La legge vale anche per rom ed extracomunitari oppure sempre e solo per gli italiani che pagano, vessati come sempre?

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 11/05/2017 - 23:18

Ma sì! Rimandiamo sine die! Diamo la notiziona, così la lorenzin si può bullare dicendo "io ci ho provato" ma in realtà non si conclude niente. d'altronde non vorrete mica inimicarvi i grillini, proprio adesso che sono fondamentali per qualsiasi accordo di governo! Fra un po', sempre nell'ottica di non litigare con nessuno, anche l'EX-cav. scoprirà che in fondo i vaccini non sono poi così necessari, e che se ne può anche riparlare dopo le elezioni, fra un anno o due. E se nel frattempo schiatta qualche centinaio di persone, chissenefrega! Danni collaterali!

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 11/05/2017 - 23:21

@squizz (squizzo di cosa, poi? io una mezza idea ce l'avrei, in proposito) mi spieghi: perché ce l'ha tanto contro i vaccini? Perché qualcuno ci guadagna sopra? E allora aboliamo tutti i medicinali, sal momento che è noto che le case farmaceutiche ci lucrano sopra. E allo stesso livello, anche il cibo è fonte di guadagno per qualcuno che lo produce! Siamo seri, per cortesia!

Triatec

Gio, 11/05/2017 - 23:38

Vaccinazioni obbligatorie che dovranno essere gratuite.

Popi46

Ven, 12/05/2017 - 06:25

Questa campagna antivax è una solenne sciocchezza visti i risultati storici , e quindi incontestabili,ottenuti con le vaccinazioni di massa (polio,vaiolo,difterite,ECC). I denigratori dovrebbero rendersi conto che la loro è solo una presa di posizione preconcetta ed avulsa dalla realtà,legata o ad ignoranza crassa o a lotta politica. Al massimo si può contestare una singola vaccinazione, ad es quella contro il papilloma virus, di cui sono ancora incerti i benefici

billyserrano

Ven, 12/05/2017 - 09:23

E il ministro Lorenzin si è preoccupato di controllare che i vaccini siano puliti e necessari anche magari in vaccini multidose per le varie malattie? Oppure ha ascoltato solo quello che, un qualche funzionario della pubblica amministrazione gli ha suggerito, magari essendo interessato a spingere in una certa direzione?