Il mistero della carovana di sinti siciliani

Non sono rom, sono italiani. Girano per Milano con una lussuosa carovana di roulottes. Vivono sgozzando tacchini per strada e facendo gli arrotini. Il nuovo degrado milanese parla siciliano

Il degrado senza fine di Milano questa volta parla siciliano. Una carovana di sei roulottes si aggira da settimane nelle vie più defilate intorno al Parco Lambro a Milano. Qui possono parcheggiare e fare ciò che vogliono. "I vigili sono venuti, ci conoscono e qui possiamo stare". Non si tratta di rom ma di sinti siciliani, quindi "italiani" ribadiscono a gran voce. Occupano abusivamente il suolo pubblico diventando padroni della strada. Stendono panni al sole, cucinano, mentre i bambini scorrazzano e si vedono sgozzare davanti agli occhi tacchini e galline direttamente sulle panchine, che fanno da pranzo e cena. Non parliamo di mezzi sgangherati e datati ma di roulottes di ultima generazione, con interni in legno, ben accessoriate, elettrodomestici all'avanguardia, trainate da macchine di grossa cilindrata.

Dopo diverse e ripetute segnalazioni da parte dei cittadini del quartiere ci attiviamo con le telecamere de IlGiornale.it per denunciare la realtà che si presenta quotidianamente. Nel nostro blitz siamo accompagnati da Gianluca Boari, consigliere di zona3.
Sono le 10:00 di mattina e decidiamo di seguire gli spostamenti della carovana, che da via Cima si sposta in via Casasco e da qui in via Pusiano. Li becchiamo proprio in quest'ultima via. I primi a vederci sono due bambini e noi ci avviciniamo per capirne di più. Incontriamo solo donne e bambini, gli uomini "sono a prenotare i vaccini" ci dicono. Nessuno vuole essere ripreso, non siamo ospiti graditi, ma noi riusciamo a entrare in una roulotte per vedere in che condizioni abitano. Arredamento in radica, dai fornelli, al frigorifero, ai letti, tutto è dignitoso e ben organizzato. Nessun animale:"Che schifo!" ci rispondono. Subito si alzano voci e rimproveri in tipico accento siculo, i bambini piangono, le donne urlano. Ma perché sono a Milano, che tipo di lavoro fanno? "Facciamo l'arrotino. Noi arrotiamo coltelli, ombrelli, per dare da mangiare ai bambini" ci dicono che nella zona sono conosciuti, sia dai residenti che dalle forze dell'ordine che, a detta loro, gli danno addirittura il permesso di rimanere e di parcheggiare. I mariti invece sono tutti a fare la spesa e a prenotare vaccini, "perché in Sicilia la sanità non funziona".
Da alcune foto scattate nei lunghi momenti di sosta, si vede chiaramente come viene sgozzato un tacchino a cielo aperto, sotto gli occhi di passanti, e le piume vengono abbandonate e ritrovate nei giardini poco distanti.

Secondo la squadra speciale di polizia di quartiere, sarebbero sinti siciliani provenienti dalla Sicilia coinvolti in traffici illeciti, in versione "trasportatori" tra nord e sud. Eppure nessuno ha voglia di indagare, di vederci chiaro e di capire cosa si nasconde dietro. Alle nostre domande si capisce chiaramente che le donne sono in difficoltà e non sanno cosa rispondere, così ci rifilano la prima scusa che viene in mente.
Domandiamo se sono in regola con i documenti dei mezzi e come siano riusciti a comprarli. Chi dice di averla ereditata dai nonni, chi la sta pagando a rate con cambiali, eppure appena giriamo i tacchi spunta una Golf bianca ultimo modello che aggancia proprio la roulotte che abbiamo filmato e se la svigna. Insomma, non sono proprio dei poverini, anzi. Infatti ci fermiamo per un lungo appostamento in macchina e le donne che abbiamo intervistato poco prima si danno un gran da fare a ritirare i panni alla svelta, i bambini recuperano i giochi sparsi per strada e uno alla volta spuntano gli uomini che agganciano le rispettive roulottes alle macchine diretti chissà dove. Basta cambiare zona per non avere grane. Tutti sanno ma nessuno fa.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/02/2016 - 16:18

Sono le RISORSE NOSTRANE, peggio di quelle d'IMPORTAZIONE!!!lol lol Pax vobiscum.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 03/02/2016 - 16:40

milanesi ingrati, queste risorse si mettono a vostra disposizione per rendervi edotti circa la cultura moderna e voi li disprezzate.

duca di sciabbica

Mer, 03/02/2016 - 17:06

l'articolo non è molto preciso, ma quelli che chiama "sinti siciliani" dovrebbero essere in realtà quelli che in Sicilia si chiamano "caminanti". Parlano un siciliano strettissimo che sembrerebbe la parlata di Modica, da cui pare siano originari. Nelle fiere di paese le loro donne tentano di accalappiare qualcuno con l'offerta di leggergli la mano per poi convincerlo che l'oro che hanno in casa gli apporta sfortuna e malattie, offrendosi di mettergliene al riparo se glielo consegnano. Oppure vendono palloncini durante le feste e le processioni. Non sono particolarmente facinorosi, però non li ho visti mai affilare coltelli nè riparare ombrelli

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/02/2016 - 17:12

Pero una cosa giusta l'hanno detta: IN SICILIA LA SANITA NON FUNZIONA!!!lol lol VOTATE CROCETTA SICILIANI!!! Pax vobiscum.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 03/02/2016 - 17:27

Questo Paese, i Politici FALLITI, l'hanno portato al DEGRADO. Tanto, loro, vivono nel lusso, hanno tutto, macchine, scorte, voli, stipendi di lusso e qualcuno RUBA PURE. Questa, oggi, è L'ITALIA peggio del terzo mondo!!

maurizio50

Mer, 03/02/2016 - 17:30

Sono stati arruolati dalla sinistra per fare propaganda a favore dei compagni per le prossime elezioni di Milano!!!!

polonio210

Mer, 03/02/2016 - 17:34

I vigili..scusate:la polizia locale non ha nulla da dire?Bollo,assicurazione,revisioni,dotazioni di sicurezza,patenti,documenti vari tutti in regola?Ha controllato se i bambini vanno a scuola dove e in quale?La guardia di finanza ha verificato se pagano le tasse,se il loro tenore di vita è congruo ai loro guadagni se risultano cartelle esattoriali non pagate e se pagano il canone per la tv?Tutte cose che i cittadini normali,scusate ma per il politicamente corretto dovrei dire "stanziali",subiscono quotidianamente:ma d'altronde noi non siamo zingari...accidenti mi sbaglio ancora,ma come dice la Boldrini,"camminanti" loro sì.

gneo58

Mer, 03/02/2016 - 17:55

e' carnevale, vestiteli tutti da "tacchino"..

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 03/02/2016 - 18:02

Che siano italiani ho miei dubbi, i Sinti sono endogami perlopiu' e questi sono rimanenze di arrivi del medioevo. Probabilmente geneticamente sono in parte provenienti dall'India o dal medioriente.

franco-a-trier-D

Mer, 03/02/2016 - 18:06

AJAJAJJAJAJA GRANDE ITALIA LA VOSTRA COMICITà ARRIVA IN QUALUNQUE ANGOLO DEL MONDO.AJAJAJAJAJ.IL SINDACO DI MILANO DOVREBBE PROIBIRE LORO L 'ACCESSO ALLA CITTà COME FACEVANO UNA VOLTA.

franco-a-trier-D

Mer, 03/02/2016 - 18:07

AJAJAJJAJAJA GRANDE ITALIA LA VOSTRA COMICITà ARRIVA IN QUALUNQUE ANGOLO DEL MONDO.AJAJAJAJAJ.IL SINDACO DI MILANO DOVREBBE PROIBIRE LORO L 'ACCESSO ALLA CITTà COME FACEVANO UNA VOLTA.,

piardasarda

Mer, 03/02/2016 - 18:11

Italiani, attenzione alle cicche di sigarette.

franco-a-trier-D

Mer, 03/02/2016 - 18:13

BELIN CHE ROULOTTE SONO GRANOSI SI VEDE CHE I FURTI RENDONO..GRAZIE PD.VORREI CONOSCERE QUEL VIGILE CHE VEDENDO UN MOZZICONE DI SIGARETTA AL SUOLO VA A MULTARLI.

sottovento

Mer, 03/02/2016 - 18:20

Questo fenomeno (rom, sinti etc.) è solo italiano, in altri paesi non esistono, sono fuori legge. In Italia fanno ciò che vogliono, rubano, bruciano sostanze pericolose, si prendono in rame dalle ferrovie, guidano ubriachi, non pagano l'elettricità e campano alle ns spalle. Sanguisughe! W le ruspe

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/02/2016 - 18:47

Piu che SINTI a me sembrano FINTI Siciliani, perche i Siciliani veri e ne conosco tanti non fanno i FURBI come questi, ma lavorano!!! Pax vobiscum.

ziobeppe1951

Mer, 03/02/2016 - 19:55

Ma dove sono finiti gli animalisti a senso unico

Pisslam

Mer, 03/02/2016 - 20:48

@duca di sciabbica: i caminanti sono di origine ROM e non hanno nulla a che fare con i Sinti siciliani. Prova ad andare a Roma dai Casamonica ed a dargli dei Rom....I Rom poi non usano quei camper che sono invece tipici dei Sinti.

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Gio, 04/02/2016 - 00:43

Bella gente,mai vista una zingara lesbica, o al gaypride-Questi non danno nessun problema con le unioni civili o con le nozze gay e sono un orgoglio per l'Italia.Anzi tempo fa ho incontrato una zingara italiana vantante cittadinanza romana(nata al campo di tiburtina) di una bellezza spettacolare,, subito gli ho proposto un fidanzamento veloce visto che era fuori zona e non la vedeva nessuno. Mi ha risposto se mi tocchi con un dito ti do una coltellata,, a me mi dare prima 80.000 euri e poi ci sposiamo-Se non hai i soldi ti fccio fare un mutuo al montepaschi che conosco il direttore-Capito!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/02/2016 - 01:39

Se hanno roulottes di ultima generazione e macchine di grossa cilindrata le hanno forse comprate facendo gli arrotini? BISOGNA SEGNALARE ALLORA AGLI ITALIANI DISOCCUPATI QUESTO LAVORO CHE PARE SIA UNA INSOSPETTATA VIA ALLA RICCHEZZA.

claudioarmc

Gio, 04/02/2016 - 08:40

Come potremmo rinunciare al grande apporto della cultura Sinti/Rom?

Fermat62

Gio, 04/02/2016 - 08:43

consiglio di controllare se le auto sono in regola con il pagamento dell'assicurazione RC Auto, ci sono delle App gratuite che lo fanno in tempo reale, scommettete che nessuna delle auto sarà assicurata? Vogliamo parlare delle revisioni?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 04/02/2016 - 09:20

Chissà se hanno il triangolo e il giubbotto fluorescente!

lisanna

Gio, 04/02/2016 - 09:34

Bisogna che dica a mio figlio in cerca di lavoro di imparare a fare l'arrotino : evidentemente rende bene! ma come siamo scemi onesti!

TORRIDO

Gio, 04/02/2016 - 09:38

E cosi che vuole Pisapia e chi lo ha preceduto,comunque le riparazioni di ombrelli e le affilature le propongono girando in auto con autoparlante ma solo nei periodi di lunghi di weekend e in Agosto passando diverse volte in settimana per capire chi e andato in vacanza!

wolfbear

Gio, 04/02/2016 - 10:12

Purtroppo noi coglioni paghiamo sempre tutto,mentre certi bastardi,con la complicità di chi dovrebbe far tutelare la legge ,se ne sbatte i coglioni..Italia stato di m..