Mitsubishi sceglie Outlander per girare pagina

Siena La forma deve sempre seguire la funzione. Ogni nuova Mitsubishi viene progettata partendo da questo imperativo che ha sempre permesso alla Casa dei tre diamanti di realizzare automobili originali, capaci di conquistare i clienti generazione dopo generazione. Esempio più recente è il nuovo Outlander, grande crossover (è lungo 4,69 metri e alto 1,81) che nelle precedenti generazioni è stato venduto in oltre 1,3 milioni di esemplari. Una Mitsubishi si compra per i contenuti e non perché ha un look alla moda: certo, il family feeling c'è, ma Oulander verrà scelto soprattutto per la carica innovativa rappresentata dagli oltre 100 nuovi componenti, parti di assoluto rilievo, che lo distinguono dalla serie precedente, ben rappresentate, esteticamente, dal frontale ridisegnato, elegante e imponente, caratterizzato dalla grande griglia inferiore, l'emblema del nuovo linguaggio stilistico Dynamic Shield di Mitsubishi.Lateralmente la vettura appare adesso più snella grazie a pochi ma decisivi ritocchi e lascia intendere l'abbondanza di spazio a bordo per cinque persone. Più marcati sono invece stati gli interventi all'insonorizzazione e adesso, in ogni condizione di marcia, il silenzio, su Outklander, è quasi totale e, nonostante l'irrigidimento della scocca, sono scomparse tutte le vibrazioni che, comunque, su un 4x4 di temperamento sono soltanto peccati veniali.Nuovi sono i sedili e i rivestimenti di portiere e padiglione, mentre il sistema di navigazione è migliorato sotto il profilo dell'ergonomia: nell'insieme aumenta la sensazione di stare bene a bordo circondati da tutte le più moderne tecnologie. Outlander è disponibile a due (2Wd) e a quattro ruote motrici, versione per la quale gli ingegneri di Mitsubishi hanno messo a punto una raffinata trazione integrale S-Awc con quattro programmi di guida che offrono esperienze sicure e piacevoli su qualsiasi tipo di fondo stradale. Due le motorizzazioni tra le quali scegliere: un due litri a benzina e un turbodiesel, 2.2 l, entrambi con potenza massima di 150 cv; prezzi a partire da meno di 29mila euro.Negli show-room Mitsubishi, insieme ad Outlander, ha debuttato anche l'ultima serie del pick-up L200, un'icona di questo tipo di veicoli - purtroppo tuttora penalizzati, come autocarri, dalla normativa italiana - che si presenta con un look rinnovato e un comportamento più «automobilistico» dal punto di vista del comfort.