Modena, straniero sospetto vicino a scuola, mamme lo fanno arrestare

Il 37enne di nazionalità marocchina ha alle sue spalle una lunga lista di precedenti di polizia, oltre che l’inottemperanza del decreto di espulsione già emesso ai suoi danni, cosa che lo rende in tutto e per tutto un clandestino: per lui, tuttavia, solo una denuncia a piede libero

Stretta da parte delle forze dell’ordine di Formigine (Modena), che hanno intensificato il pattugliamento del territorio al fine di arginare il fenomeno dei furti e della criminalità in crescita.

Nell’ambito di queste operazioni, gli agenti della polizia municipale sono riusciti a far scattare le manette ai polsi di un 37enne di nazionalità marocchina. L’uomo, con una lunga serie di precedenti alle spalle, in particolar modo proprio reati di furto, è tra l’altro un clandestino sul territorio nazionale, ma non solo. Pur se raggiunto da provvedimento di espulsione, lo straniero si trova tuttora entro i nostri confini nazionali, libero di continuare a delinquere.

Il fermo è stato possibile soprattutto grazie alla partecipazione attiva della cittadinanza, che ha permesso di arrivare alla sua individuazione. In particolar modo si devono ringraziare delle mamme, le quali avevano segnalato la presenza di alcuni individui che si aggiravano in modo circospetto nei pressi della scuola elementare. Gli agenti di servizio all’ingresso dell’edificio si sono dunque avvicinati ad un’auto parcheggiata con a bordo i tre individui sospetti, per i quali erano stati messi in guardia. Tra di essi anche il clandestino 37enne, l’unico ad esser trattenuto per ulteriori verifiche a causa di alcune irregolarità emerse durante un primo superficiale controllo effettuato sul posto.

Il marocchino è stato dunque trasportato alla centrale, dove si è provveduto a svolgere tutti gli approfondimenti del caso. Grazie alle impronte digitali è stata possibile una completa identificazione dello straniero, comprensiva di precedenti ed anche dell’inottemperanza del provvedimento di espulsione.

Per lui, tuttavia, solo una denuncia a piede libero.

Commenti

dot-benito

Sab, 17/11/2018 - 18:00

MA COSA CI FA ANCORA IN GIRO QUESTO BASTARDO

Cheyenne

Sab, 17/11/2018 - 18:09

MA E' COSI' DIFFICILE CACCIARE QUESTI CRIMINALI DI MAGISTRATI?

Giorgio5819

Sab, 17/11/2018 - 18:12

La solita licenza a delinquere di timbro comunista. Bisogna aspettare che ammazzi qualcuno, che stupri qualche ragazza ? Quando avremo un casellario dei genietti che lasciano liberi questi schifosi ??

baronemanfredri...

Sab, 17/11/2018 - 18:33

HO SEMPRE SCRITTO E MAI PUBBLICATO CHE I MIGLIORI COMPLICI DI BASTARDI CLANDESTINI SONO I MAGISTRATI INFAMI CHE LI DIFENDONO CON SENTENZE CHE SONO SOLTANTO COMPLICITA'. HIC MANEBIMUS OPTIME.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 17/11/2018 - 18:38

In questi casi sarebbe utile una telefonata a qualche "cittadino rabbioso" per preavvertire il rilascio del suddetto... tantopiu` che "ufficialmente" lui non e` piu` in Italia...

Marcolux

Sab, 17/11/2018 - 18:43

MALEDETTI!!!!! Ma questo decreto sicurezza è in vigore o sono solo chiacchiere?????? La feccia togata sta distruggendo l'Italia!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 17/11/2018 - 18:44

La prossima volta, fatevi furbi, non avvisate la polizia, è tutto inutile. Fatela voi la legge, sì quella del farwest.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 17/11/2018 - 18:52

non servono le manette ci vogliono le legnate.

mariod6

Sab, 17/11/2018 - 19:06

Ma la magistratura cerca veramente la guerra civile !!! Perché questa bestia pluripregiudicata ed espulsa è ancora in Italia ?? Perchè non lo hanno cacciato su un gommone oggi stesso per rimandarlo in fondo al mare o all'inferno ???

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/11/2018 - 19:31

Tutto inutile. sarà subito liberato. Forse alla giustizia danno fastidio le preoccupazione delle mamme? Vogliono favorire altri reati di questi delinquenti?

Divoll

Sab, 17/11/2018 - 19:38

A quado l'espulsione? Non e' possibile che continui tutto come prima!

Reip

Sab, 17/11/2018 - 20:03

MAGISTRATI CRIMINALI NEMICI DEL POPOLO! RESPONSABILITA’ PENALE PER I PORCI CON LA TOGA!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 17/11/2018 - 20:13

Bisogna colpire i giudici. Delinque di nuovo? Paga il giudice,

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 17/11/2018 - 20:14

Stanno abusando della nostra pazienza. Fino a quando?

buri

Dom, 18/11/2018 - 10:52

che ci fa ancora in Italia quel personaggio? non esiste neanche un magistrato che abbia il senso della realtà e lascia correre, finché va avanti così è inutile sperare di vivere tranquilli