Moglie e figlio di Escobar a processo per riciclaggio

Guai per la famiglia di Pablo Escobar, accusata di riciclaggio e favoreggiamento nei confronti del sospetto trafficante di droga Jose Bayron Piedrahita Ceballos

Plata o plomo? No, Tribunale. La vedova e il figlio dell'ex signore della droga colombiano Pablo Escobar, ucciso dalla polizia nel dicembre del 1993 a Medellin, saranno processati in Argentina.

Il processo

Lo hanno riferito fonti giudiziarie. Maria Isabel Santos Caballero e Sebastian Marroquin, autore di un libro sul padre narcos - le nuove generilità dei parenti del re dei narcos - sono accusati di riciclaggio e di favoreggiamento nei confronti del sospetto trafficante di droga Jose Bayron Piedrahita Ceballos, attualmente detenuto in Colombia e sul quale pende una richiesta di estradizione degli Stati Uniti.

La Santos e insieme ai figli avuti con Escobar si trasferirono in Argentina a metà degli anni '90, quando l'ex capo del cartello di Medellin venne ucciso dalla polizia. Nello stato con capitale Buenos Aires, cambiarono nome per evitare agguati e per ricominciare una nuova vita. Una nuova esistenza che però non riesce a soffocare un passato troppo pesante, costellato di omicidi, droga e milioni e milioni di dollari.