La moglie parla durante la partita. Il marito la uccide a martellate

L'uomo stava seguendo una partita di tennis, stanco della continue interruzioni della moglie ha preso un martello e ha ferito gravemente la donna. La vittima è morta 3 giorni dopo a causa delle ferite riportate

Ha preso il martello e ha iniziato a colpire sua moglie che gli aveva impedito di guardare la finale del singolare maschile al torneo degli Australian Open di tennis.

Protagonista della vicenda, datata 31 gennaio, è un 76enne di Tel Aviv. Maurice Biniashvilli, il colpevole, ha ferito gravemente la moglie Malha con un martello preso in casa. La donna era colpevole di averlo disturbato durante la visione della partita tra il serbo Novak Djokovic e il britannico Andy Murray. L'uomo l'ha punito, ora il tribunale penale israeliano lo ha accusato di omicidio aggravato per futili motivi.

La coppia era sposata da circa 60 anni. Nel bel mezzo della partita, l'uomo stanco delle continue interruzioni della moglie ha agito d'impulso e si è scagliato contro di lei. Sugli atti d'accusa si legge: "Voleva il silenzio, ma lei continuava a parlare". La donna è morta a causa delle ferite subite il 3 febbraio.

Commenti

maricap

Ven, 19/02/2016 - 11:56

Le persone, più sono idiote e più credono di poter e dover dire, non rendendosi minimamente conto, data la loro pochezza mentale, del fastidio che danno, a chi è costretto ad ascoltarle. La donna in questione, alla fine è riuscita a fare saltare i nervi al marito, che se non sollecitato fino allo stremo delle sue forze, non avrebbe mai e poi mai, infierito su di lei. Dovessi giudicare questo caso, manderei assolto l'uomo, che reso pazzo dal ciarlare ininterrotto, alla fine ha reagito, seppur in quella maniera. Insomma, agì quando la continua vessazione subita, lo aveva ridotto a non più "Intendere e Volere".

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 19/02/2016 - 13:39

la signora ha capito la lezione e ha promesso che da ora in poi non parlera' piu'

joecivitanova

Ven, 19/02/2016 - 13:48

Giustissimo maricap; quindi, quando parla, stia molto attento che vicino a Lei non ci siano dei martelli..!! G.

maricap

Ven, 19/02/2016 - 15:27

@joecivitanova Idi.oti si nasce, poi da Civitavecchia ci si sposta a Civitanova.

joecivitanova

Ven, 19/02/2016 - 16:49

Appunto maricap, e non ci sono cure, purtroppo per Lei.. G.