Moglie segregata e picchiata per 30 anni: arrestato un marocchino

L'uomo, operaio 59enne con alle spalle una condanna per reato analogo, ha maltrattato la moglie per circa 30 anni. Lei è riuscita a scappare e a dare l'allarme

La prendeva a cinghiate, la colpiva con ogni oggetto e la umiliava tutto il giorno. Per quasi 30 anni un marocchino di 59enne ha maltrattato la moglie, impedendole persino di uscire di casa.

La donna ha vissuto senza neanche la possibilità di andare in giardino fino a quando ha trovato il coraggio ed è scappatata da quell'abitazione che per lei era ormai diventata una prigione.

Le indagini

Le indagini delle forze dell'ordine sono iniziate nel 2018, quando la donna, rifugiatasi da alcuni parenti in Veneto, si è presentata dai carabinieri di una stazione del Padovano. Come riporta il Messaggero Veneto, la signora ha presentato un esposto prima di rientrare a casa dal marito.

L'attività investigativa ha permesso di ricostruire i comportamenti violenti dell'uomo. Sono state anche le testimonianze dei parenti e dei figli della coppia a incastrare il 59enne, operaio regolarmente residente in Friuli Venezia Giulia.

Tre anni e 8 mesi di carcere per l'uomo, già condannato per un reato analogo. La pena è stata però riconvertita negli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. La donna si trova invece al sicuro, in una struttura protetta.

Commenti

vinnynewyork256

Mar, 18/06/2019 - 15:30

ecco la nuova Sharia Italia .. solo l'inizio ...

CALISESI MAURO

Mar, 18/06/2019 - 18:50

se la moglie e' italica.. ha picchiato poco

Gianni11

Mar, 18/06/2019 - 19:00

Ma a cosa ci servono marocchini in Italia? Allora perche' ci sono? Ma a casa propria si fa' entrare chi non e' voluto? Allora? Vogliamo svegliarci e tornare a fare da padroni, almeno nel Nostro Paese? Che ci hanno messo qualcosa nell'acqua dal '45 fino ad oggi?

maurizio50

Mar, 18/06/2019 - 19:28

Questa è la Civiltà dei nuovi arrivati che piacciono tanto a Donna Laura Boldrini!!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 18/06/2019 - 20:11

Rimettetelo in libertà ... deve finire di pagare ancora qualche marchetta contributiva e poi potrà godersi la pensione ... lui si che se l'è pagata mica come gli italioti che aspettano i lavoratori stranieri per godersi la pensione.