Molotov e petardi: assaltato il campo profughi di Chio

Centociquanta persone in fuga dalla tendopoli, un profugo ricoverato con un trauma alla testa

Molotov, pietre e petardi. Un assalto in piena regola quello compiuto ieri sera da un gruppo di uomini non identificati al campo profughi allestito sull'isola greca di Chio, costringendo almeno 150 persone a fuggire e un profugo siriano ad essere ricoverato perché colpito alla testa da un sasso.

Lo racconta la Bbc, secondo cui si tratta della seconda notte di violenze nel centro di accoglienza di Souda, dove attualmente risiedono circa 4mila tra migranti e richiedenti asilo in attesa di chiarire la propria posizione. Diverse tende, inclusa una che ospitava fino a 50 persone, sono state danneggiate, secondo l'Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr). La matrice dell'aggressione non è chiara. La pista ovvia sarebbe quella di xenofobi ma mercoledì sono stati arrestati 4 migranti che avevano lanciato fuochi d'artificio contro alcune tende del campo: si trattava di 3 algerini ed un iraniano. Sono circa 16mila i richiedenti asilo che vivono sparsi nei diversi campi profughi nelle isole dell'Egeo

Commenti

cgf

Sab, 19/11/2016 - 10:51

in un'altra isola, nessun nome, solo cognome Sardegna, i prefetti sono convinti che gli assalti si facciano solo a strutture ancora vuote...

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 19/11/2016 - 10:57

Cominciano le danze, finalmente.

bobots1

Sab, 19/11/2016 - 11:00

In Sardegna bruciano l'immobile piuttosto che darlo ai profughi. A Chios li attaccano...ma i nostri governanti si sveglieranno e cominceranno a fare cose concrete per l'espulsione di questa gente o continueranno ad andare dietro al papa? Il punto non è non avere compassione ma essere realisti!

Cheyenne

Sab, 19/11/2016 - 11:06

bene ribellarsi agli invasori

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 19/11/2016 - 11:11

Qualcuno, nel paese delle Termopili, incomincia a farsi furbo.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 19/11/2016 - 11:13

... più forte ragazzi !!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 19/11/2016 - 11:17

E noi quando lo facciamo?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 19/11/2016 - 11:39

Si comincia a fare sul serio per contrastare l’invasione in Europa. Gran brutta cosa quando le politiche dementi e, per questo, suicide di certi governi malati di ‘progressismite’ cronica costringono la popolazione o parti ‘attive e dinamiche’ di essa a difendere, anche col sangue, il concetto di sovranità nazionale. Si sa come cominciano le sollevazioni di popolo. Non si sa poi come finiscono…

lupo1963

Sab, 19/11/2016 - 11:59

E' solo l'inizio.O pensavano veramente che ci saremmo fatti invadere ed annientare senza neanche reagira?

vottorio

Sab, 19/11/2016 - 12:00

chi ha veramente compassione per quella povera gente organizza gli aiuti a casa loro e non partecipa a questa vergognosa quanto criminale tratta degli schiavi che ci riporta indietro di alcuni secoli rendendoci complice del Vaticano di Bergoglio e del governo Renzi-Napolitano.

maricap

Sab, 19/11/2016 - 12:17

Prima o poi, data la situazione che vede sbarchi continui di invasori, mandati addirittura a prendere dai catto/comunisti, fin sotto le coste dell'Africa, e messi a carico della popolazione italiana, qualcuno dovrà prendere provvedimenti. Sicuramente allora si vedranno invasori e traditori del popolo italiano insieme, contro i veri italiani. Sarà una guerra civile, come quella del 1936/39 in Spagna. Questo vogliono I comunisti, che ora arbitrariamente sono al governo. Per questo scopo, seguitano ad importare centinaia di migliaia di giovani mussulmani. - Esercito, sei pagato per non fare invadere la nazione, e non solo per farti le pugnette.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 19/11/2016 - 12:24

Evidentemente se non ci pensa il governo a fermare "l'invasione" ci pensano i cittadini.

mareblu

Sab, 19/11/2016 - 12:26

In ITALIA gli ITALIANI gia' stavano molto stretti .

paolonardi

Sab, 19/11/2016 - 13:05

Attenzione pavidi governanti, cominciano le scintille di insofferenza e, per fermare il fututo fuoco, sarebbe bene che qualcuno ascoltasse il popolo di cui si sciacquano la bocca, ma che rimane inascoltato. Confesso che questa situazione fa crescere in me un sentimento razzista.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 19/11/2016 - 13:13

ben fatto

lawless

Sab, 19/11/2016 - 13:34

quando i governanti anziché andare in aiuto al proprio popolo, per pura ideologia fallimentare, preferiscono impoverirlo sempre più il risultato non può che essere la rivolta. I greci a mio parere hanno commesso un errore, la rivolta doveva essere verso i propri governanti che ciechi e sordi si sono venduti per trenta denari. Mi meraviglio che in l'italia ancora non sia successa una cosa analoga, credo comunque che a breve, quando succederà, sarà molto più pesante. L'aria si sta facendo pesante, molto pesante.

umberto nordio

Sab, 19/11/2016 - 14:24

Volesse il cielo che L'Italia si sia finalmente "desta" e non solo piena di inutile retorica.

tormalinaner

Sab, 19/11/2016 - 14:25

Finalmente qualcuno che passa alle vie di fatto per cacciare con la forza questi invasori, hanno fatto bene!

Una-mattina-mi-...

Sab, 19/11/2016 - 14:45

VISTI I PRECEDENTI PROPENDO PER UN REGOLAMENTO DI CONTI INTERNO FRA RISORSE.

pino marino

Sab, 19/11/2016 - 15:44

non si tratta di xenofobia, ma la gente ne ha le tasche piene di questi "profughi". se continuano così, con questa invasione, prima o poi, scoppierà una rivolta armata, in grecia e in italia. che deficienti ! politici miopi e un papa falso, ci stanno riempiendo di presunti profughi della peggiore feccia, che si sono passati la parola, e ci stanno invadendo per farsi mantenere, non so come avrei reagito al posto del Signor Fogli al quale va tutta la mia solidarietà. Ai profughi tutto, agli Italiani niente. Marino Roma

linoalo1

Sab, 19/11/2016 - 16:29

E questo è solo l'inizio della Rivolta degli Italiani!!!Mi sa proprio che,tra non molto,anche tutta l'Europa sarà in rivolta ,a causa degli Immigrati!!!La Grecia ha già iniziato!!Chi sarà il Prossimo Impavido??

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 19/11/2016 - 17:02

dobbiamo passare alle vie di fatto e fare ciò che i nostri ladroni non faranno mai, cacciare gli invasori

asalvadore@gmail.com

Sab, 19/11/2016 - 17:03

Il reportage deve essere falso perché il papa ha detto che i profughi non sono nostri nemici. Prima o dopo succederá in tutta Italia con la benedizione di quel verme solitario che alberga nell'intestino d'Italia e che é es é stato la causa del nostro fallimento come nazione..

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Sab, 19/11/2016 - 17:17

Il PdR di Venezia, Carlo Nordio, ha osservato che siamo l'unico paese al mondo che mobilita l'Esercito per proteggerci dai "migranti" salvati e trasportati dalla Marina.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 27/11/2016 - 09:29

Che ci facevano 3 algerini ed un iraniano, nel campo a lanciare fuochi d'artificio contro alcune tende del campo? fanno parte dei profughi siriani? Di tutta l'erba un fascio?