Una moneta da un centesimo ne vale 2500 per un errore della zecca

Colpa di un'immagine "sbagliata" stampata su 7000 esemplari, che ora valgono una piccola fortuna

Per colpa di un errore della zecca di Stato, settemila monetine da un centesimo di euro sono state stampate con l'immagine sbagliata. Al posto di Castel del Monte, edificio di Andria, su questi esemplari si trova la Mole Antonelliana, destinata anch'essa a finire su monete di piccolo taglio, ma su quelle da due centesimi.

Lo sbaglio della zecca - e il mercato del collezionismo numismatico - hanno fatto lievitare il valore di queste monete "errate", tanto che c'è chi ha pagato 6600 euro per avere uno di questi esemplari da un centesimo.

Commenti

Franco Ruggieri

Lun, 24/03/2014 - 19:10

Ma siamo proprio sicuri che si tratti di un errore? Mi ricorda tanto il francobollo del Perù del viaggio di Gronchi ....

mauralombardia

Lun, 24/03/2014 - 20:36

Chissà in quale tasche saranno finite. Io ho un sospetto.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mar, 25/03/2014 - 12:22

Premetto che sono del mestiere! Beh, io non riesco a capire come uno inserto dello stampo di 18mm(2ct /la Mole) può essere iserito in uno stampo da 11mm (1ct/Castel del Monte)!! Mi sembra una bella min..a alla italiana!

piertrim

Mar, 25/03/2014 - 14:54

Errore? La solita presa per i fondelli, se erano sbagliati dove sono finiti e perchè non sono stati ritirati e distrutti?

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 25/03/2014 - 16:49

BIRICHINI!!!!