Morgan ricoverato in ospedale

Il cantante ricoverato all'ospedale di Monza. Dal suo sito invita a non speculare sulla salute delle persone

Il cantante Morgan ricoverato in ospedale. Ancora non è chiaro per quale motivo, così come non si conoscono le condizioni di salute dell'artista. Quello che è certo è che l'ex dei Bluvertigo, dal suo sito ufficiale, ha chiesto "essere rispettato" perché "non si può speculare sullo stato di salute di un uomo che ama la vita".

La notizia del ricovero "all’ospedale di Monza" arriva tramite un tweet sul blog di Selvaggia Lucarelli («pare mix di farmaci. Pare fosse molto aggressivo e confuso e sia stato difficile ricoverarlo", riporta il blog della Lucarelli.

Alla fine è arrivata la dichiarazione ufficiale sul sito di Morgan: "Marco Castoldi, meglio noto come Morgan, ha deciso di liberarsi dei suoi demoni e chiede di farlo senza essere, per l’ennesima volta, insultato, denigrato, deriso e strumentalizzato. Vuole solo essere trattato come un essere umano e, come tale, essere rispettato".

Domani alle 15 Morgan dovrebbe partecipare a Verona ad una conferenza stampa all’interno di Vinitaly per presentare il Morgato, un "Morgan-Moscato" creato dallo stesso Morgan e da sua sorella Roberta, sommelier, insieme all’azienda vitivinicola dei fratelli Giorgi dell’Oltrepò Pavese. Al momento non si sa se confermerà l’evento.

Commenti
Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 06/04/2013 - 16:23

Spero vivamente che corra subito in ospedale il Dott. nonchè On.le Ignazio Marino del PD e provveda, per aiutarlo, a sollecitare l'immediata eutanasia. Di questo drogato in circolazione non se ne po' più.

Ilgenerale

Sab, 06/04/2013 - 17:00

IL TEMPO E' SEMPRE GALANTUOMO!!! Non voglio dire che auguravo il male a questo signore, io non auguro il male a nessuno, voglio dire che uno che fa l'esegesi della droga in diretta TV , confondendo la mente di tanti giovani era ovvio che avrebbe fatto questa fine! Quello che mi ha sempre sorpreso e' come potesse essere possibile che gli si desse tutto questo spazio in TV, molto spesso era visibilmente alterato dalla droga, biascicava le parole e masticava la saliva , nonostante tutto invece di aiutarlo lo si teneva in TV ! Ora spera che lo si rispetto come uomo. Ma certo che sarai rispettato come uomo, come uomo drogato e se prima sei stato preso ad esempio da certi media come uomo "libero" e "di mondo" spero che ora qualcuno sappia repristinare l'equilibrio raccontando la storia di una autodistruzione così che i nostri figli capiscano che essere uomini di mondo significa andare a lavorare e portare il cibo ai propri figli e non avvelenarsi il corpo fino a perdere il senno! Cordialità

MMARTILA

Sab, 06/04/2013 - 17:46

Ma che vada a quel paese...che m'importa di questo deficiente. Mi preoccupano molto di più le persone che non arrivano a fine mese. Per me può impiccarsi al primo lampione che incontra per strada.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 06/04/2013 - 17:58

@Ilgenerale - Peccato che quello da Lei scritto non sarà tenuto in alcuna considerazione dai media citati. Anzi, ce ne sarà qualcuno che arriverà persino a dispiacersi per non poterlo più divinizzare.Saluti.

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Sab, 06/04/2013 - 18:33

ESIGE DI ESSERE TRATTATO CON RISPETTO........MA SE IL PRIMO CHE NON SI RISPETTA E' PROPRIO LUI !!!!!!!!!!!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 06/04/2013 - 18:37

Come pretende, grande Morgan, che abbiamo rispetto per lei, se nemmeno Lei ne ha per sè stesso?

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 06/04/2013 - 18:47

anche noi chiediamo rispetto..... NON FARTI PIU' VEDERE IN TV !!!!

Ilgenerale

Sab, 06/04/2013 - 19:42

Signor Luigi Morettini, purtroppo temo che abbia ragione. Assisteremo al solito coro di voci "bianche" , tutti dispiaciuti e contriti per il povero ragazzo, neanche avesse inciampato su una buccia di banana!

Ritratto di fulgenzio

fulgenzio

Sab, 06/04/2013 - 20:13

Su questa notizia ci stava perfettamente bene "il silenzio stampa", almeno per rispetto dei nostri giovani.

angelomaria

Sab, 06/04/2013 - 21:00

per uno che e 'divenasto qualcuno perche come altri nel passato usa sostanze stupefacenti ed ora chide rispetto dov'e' ilrispetto tuoi nei confronti sei nostri giovani il rispetto si d'ha ai morti e non tutti

antoniociotto

Sab, 06/04/2013 - 22:40

morgan in ospedale, che tragedia! non ci posso credere! ma come è potuto succedere. una persona cosi a modo e rispettosa. dai tutti davanti alla sua finestra dell'ospedale con le fiaccole accese per confortarlo, così come abbiamo fatto per Giovanni Paolo II. mi raccomando però non portate con voi i bambini.

Enrico.6

Sab, 06/04/2013 - 23:20

Non sparate sul pianista. Il rispetto per la vicenda umana può e deve essere dato.Però è molto difficle chiderlo quando non ne abbiamo per noi, per come conduciamo la nostra vita. Uno è libero di distruggersi come si vuole, per eccesso ma poi una volta raccolti i cocci, non pretendere che siano sempre gli altri a ricomporli. Detto ciò spero che Morgan riesca ad uscire da qulsivoglia dipendenza, chimica o mentale che sia.

Silvio e me ne vanto

Dom, 07/04/2013 - 08:23

Morgan, certo che ti rispetteremo , ma tu fai qualcosa per noi: trova la finestra più alta e cimentati in un doppio salto mortale carpiato, senza avvitamenti e, sopratutto, senza acqua!!

claman

Dom, 07/04/2013 - 08:51

se fossimo in un paese serio,questo signore si dovrebbe pagare per conto sue le cure ricovero ecc,