Morto l'attore de I Cento Passi, una stufa a legna lo ha ucciso

I fumi letali della sua stufa a legno lo hanno ucciso nel suo appartamento di Palermo all'età di 53 anni dopo aver lavorato in film come I Cento Passi, Baaria e Malena

L'attore era conosciuto nel mondo dello spettacolo con il soprannome di "U Saracinu" ed è morto a causa dei fumi letali che ha rilasciato la sua stufa a legno nell'appartamento di Palermo.

Era morto da almeno due giorni secondo gli inquirenti intervenuti, Giovanni Martorana è stato trovato riverso a terra all'età di 53 anni nel suo appartamento palermitano. Il suo nome aveva iniziato a girare grazie alle importanti collaborazioni con registi come Marco Tuttlio Giordana e Giuseppe Tornatore. Nonostante la sua formazione teatrale era riuscito ad imporsi anche nel mondo del cinema con la partecipazione in film cult come I Cento Passi, oppure La Meglio Gioventù entrambi di Giordana. Ancora, la sua partecipazione al film di Giuseppe Tornatore Baaria oppure ancora in Malèna. Ultimamente aveva cercato la strada anche nelle fiction tv recitando vicino a Vincent Spano in L'Onore e il Rispetto.

Il Palermo Today lo definisce "Un volto di una Palermo che non tornerà più", ed è stata proprio la testata online a darne la notizia. Nel film di Marco Tullio Giordana I Cento Passi aveva interpretato uno degli amici di Peppino Impastato (Luigi Lo Cascio).

Commenti
Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 23/12/2018 - 19:27

Che tu possa riposare in pace.