Mosca, 11enne beffa ​i controlli all'aeroporto

Le è bastato affiancarsi ad un gruppo di viaggiatori per riuscire nel suo intento: imbarcarsi su un volo diretto a San Pietroburgo

Nessun controllo. Le è bastato affiancarsi ad un gruppo di viaggiatori per riuscire nel suo intento: imbarcarsi su un volo diretto a San Pietroburgo. Una ragazzina di soli 11 anni, senza biglietto né passaporto, è riuscita a farsi beffa dei controlli dell'aeroporto di Mosca-Vnukovo.

"Non avevo mai volato e volevo vedere come era stare su un aereo", ha raccontato una volta che è stata rintracciata a San Pietroburgo. Il personale dell'aeroporto e la compagnia aerea Rossiya non hanno notato nulla di strano. E così, la ragazzina, una volta atterrata a San Pietroburgo, è rimasta in aeroporto fino a quando non sono stati contattati i genitori che sono rimasti allibiti. La madre ha dichiarato di voler citare in giudizio sia l'aeroporto sia la compagnia.

Commenti

cgf

Sab, 30/04/2016 - 17:16

La madre dovrebbe spiegare lei cosa ci faceva la figlia undicenne da sola in aeroporto.....

franco-a-trier-D

Sab, 30/04/2016 - 18:46

è già la seconda volta la prima fu que ragazzo tedesco che dalla Germania con un piccolo aereo atterro in Russia senza che se ne siano accorti.