Motonautica, morto Massimo Rossi, il campione mondiale in una gara in Germania

Non c'è stato nulla da fare per Massimo Rossi morto sul colpo dopo lo schianto contro un albero

Tragedia nel mondo della motonautica. È deceduto oggi in Germania Massimo Rossi, il pilota italiano, campione del mondo nelle classi 250 e 350.

A dare la notizia del tragico incidente è la Federazione italiana motonautica sul suo sito. L'incidente si è verificato a Traben-Trarbach, vicino a Francoforte, il pilota ha perso il controllo del suo mezzo per poi scontrarsi con un albero. E a nulla è servito l'intervento repentino dei soccorsi, Rossi è morto sul colpo.

A commentare per primo l'accaduto è il presidente della Federmotonautica, Vincenzo Iaconinanni che rivela all'agenzia Ansa: " L’incidente è avvenuto su un circuito pericolosissimo, con le nostre regole lì non si sarebbe mai corso."

Rossi nato a Legnano e classe 1992 da quest'anno correva con licenza tedesca perché aveva un contratto di lavoro in Germania. Tutte le gare previste nel finesettimana a Traben-Trarbach sono state sospese.

Commenti
Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 03/10/2016 - 00:24

Non riesco a capire come un motoscafo sia pure da corsa e percio' sull'acqua possa andare a urtare un albero. Abbiamo perso un campione!