Napoli, ambulante straniero preso a sassate dal branco: è grave

Aggredito da dieci ragazzini anche il suo amico. È successo in via Orsini, sul lungomare di Napoli. Ora l'uomo è ricoverato in prognosi riservata

Un'aggressione a due passi dalla via della movida, a Napoli, dove due immigrati sono stati colpiti con delle sassate da un branco di ragazzini. Le vittime sono due cittadini del Bangladesh. I due venditori ambulanti si trovavano in via Orsini e stavano spingendo i carrelli con la merce (cover e supporti per i cellulari) quando sono stati accerchiati.

Come riporta Repubblica, inizialmente il branco li ha minacciati di rubare loro la merce. Poi sono inziati gli insulti e le minacce, e per finire le sassate. Con delle grosse pietre, i ragazzini hanno iniziato a colpire i due immigrati. Uno di loro, 29enne, è stato colpito al volto e ferito seriamente. Nonostante abbia iniziato a barcollare, i ragazzini hanno continuato a colpirlo alla testa e alla faccia. Intanto l'amico della vittima ha cercato di soccorrerlo ed è stato ferito a sua volta.

Alcuni passanti hanno sentito dei rumori sospsetti e si sono avvicinati per controllare. A quel punto i ragazzini sono fuggiti verso piazza Plebiscito. Ora i due immigrati si trovano all’ospedale Cardarelli e uno di loro è in condizioni gravi. Ha un trauma cranico, ferite estese e fratture multiple al volto e nelle prossime ore dovrà essere operato. Il fatto è avvenuto nella notte di domenica 11 agosto. Stando a quanto ricostruito, l'aggressione sarebbe stata premeditata.

Commenti

timoty martin

Mar, 13/08/2019 - 11:58

Gli Italiani non sono razzisti, non ne possono più, sono esausti. Politici, liberateci dei troppi immigrati

Adespota

Mar, 13/08/2019 - 12:08

Che esistano gang delinquenziali minorili a Napoli ( come in altre città) quelli di Repubblica se lo ricordano e lo mettono in evidenza solo se le vittime sono stranieri.

buonaparte

Mar, 13/08/2019 - 13:30

adespota .. hai ragione ,ma da repubblica e tutti gli altri media servi dei comunisti come corriere espresso rai3 la7 non ti puoi aspettare imparzialità . sono giornali che spargono odio a piene mani e poi accusano gli altri di farlo..qui se dicessero semplicemente che ce stata una aggressione senza mettere in evidenza che è uno straniero. straniero poi che vediamo se è un regolare con permessi di soggiorno, di vendita e come campa e paga le tasse oppure se vive alle spalle dei contribuenti italiani .

Malacappa

Mar, 13/08/2019 - 13:48

Ne abbiamo piene le palle lo volete capire

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 13/08/2019 - 14:30

Cose che succedono....quando si ha "QUEL" sindaco....

Totonno58

Mar, 13/08/2019 - 14:34

Da napoletano mi vergogno...posso solo sperare che questi delinquenti vengano mandati subito a Nisida...se troppo piccoli, come temo, siano tolti alle famiglie!

obiettore

Mar, 13/08/2019 - 15:15

Non mi meraviglia. Da militare, a S.Giorgio a Cremano, i fortunati napoletani di stanza là, che avevano la possibilità di mettersi in borghese, ci canzonavano in strada. Mai più sopportati. Incivili.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 13/08/2019 - 18:30

Cosa si fa per una bustina di droga. Con la gioventù bruciata in giro e gente allo sbando di ogni "sorte" basta poco per ordine qualche misfatto. Dipoi perché non si parla di quei titolari di Partita IVA ammazzati nel proprio negozio nell'adempimento del dovere, raccogliere parte del loro reddito da devolvere al Fisco, ah ... dimenticavo le risorse, tanto care ai fregnacci del politicamente corretto, hanno la mansione di raccogliere fondi per tenere in carreggiata il carrozzone INPS.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 13/08/2019 - 18:34

@obiettore 15.15: non si preoccupi, almeno relativamente, da come hanno dimostrato il rispetto per i camerati, sfigati, hanno già avuto ... vedi le rogne che impregnano la società campana e dintorni. Ossequi.

baronemanfredri...

Mar, 13/08/2019 - 19:29

NON AMMETTO IL REATO, PERO' RICORDO MOLTISSIMI REATI CONTRO VECCHI ITALIANI, PROPRIO IERI A MILANO NEL CENTRO LUOGO DI VOTI AL PD DA PARTE DI RICCHI MILANESI, AGGRESSIONI GRAVISSIME A IMPIEGATI ATM FFNN METROPOLITANE VECCHI RAGAZZINI E ALTRI, PER QUESTO ME NE FREGO DI QUESTO REATO. NON ACCETTO, PERO' NON POSSO CHE PENSARE SOLTANTO AGLI ITALIANI AGGREDITI FERITI MUTILATI E RESI INVALIDI, COMPRESI MILITARI E POLIZIOTTI, ECCO PER IL SOTTOSCRITTO ESISTONO SOLO LORO ITALIANI LAVORATORI.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mar, 13/08/2019 - 21:31

@timoty Martin NON ESISTONO AMERICANI ANGLOSASSONI RAZZISTI: RIchard Nixon ex PRESIDENTE USA dice degli ITALIANI: (intercettato nel 1973) "Non sono come noi. La differenza sta nell'odore diverso, nell'aspetto diverso, nel modo di agire diverso. Il guaio é che non si riesce a trovarne uno che sia onesto". NON ESISTONO ITALIANI RAZZISTI NEMMENO TRA I LORO CAPI... Matteo Salvini „Ci siamo rotti i cxxxxxxi dei giovani del Mezzogiorno, che vadano a fancxxo i giovani del Mezzogiorno! Al Sud non fanno un emerito cxxxo dalla mattina alla sera. Al di là di tutto, sono bellissimi paesaggi al Sud, il problema è la gente che ci abita. Sono così, loro ce l'hanno proprio dentro il cxxto di non fare un cxxxo dalla mattina alla sera, mentre noi siamo abituati a lavorare dalla mattina alla sera e ci tira un po' il cxxo.“ OGGI I MERIDIONALI SONO I MIGRANTI... A ME SEMBRA ESISTANO e che soffiano sul fuoco se poi accadono queste cose...!!! PS anche gli italiani venivano linciati...

Alessio2012

Mar, 13/08/2019 - 22:47

IL RAZZISMO E' PROPRIO CONDANNARE QUESTE COSE, CHE ESISTONO IN TUTTO IL MONDO. MA GLI ITALIANI DEVONO STARE BUONI E COMPOSTI, PERCHE' SONO "BIANCHI".

Alessio2012

Mer, 14/08/2019 - 00:36

@DemetraAtenaAngerona: vedi, a noi non ce ne importa nulla di quello che dicono gli anglosassoni. Agli africani sì, perché si sentono veramente inferiori. Se tu non ti senti inferiore, te ne infischi delle critiche degli altri.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 14/08/2019 - 13:39

@alessio2012...e di quello che dicono i piemontesi...C'era una bambina di circa 10 anni che viveva nel Polesine nel 1951 e che a causa dell'alluvione assieme alla sua famiglia emigrò in Piemonte. La bimba e la sua famiglia dagli abitanti adulti del posto, veniva così apostrofata in dialetto piemontese che traduco “Gente cattiva che vi riproducete come i conigli, ladri” e non si affitta e non si dà lavoro ai veneti...qualcuno però fu con lei e con la sua famiglia gentile, umano e solidale tra questi la Chiesa, la Casa del Popolo e un Liberale Illuminato, così con questi aiuti, una casa e lavorando fece “successo”. Credo che senza quelle umane persone, ladra lei e la sua famiglia forse lo sarebbe diventata. UNA SOLA TERRA UNA SOLA UMANITÀ. DeAtAn le vede signor Alessio le parole hanno degli effetti...

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 14/08/2019 - 13:50

@alessio2012...sono solo gli xenofobi razzisti a dir male di altri... le parole si traducono in brutte cose...gli italiani in USA erano i piu' linciati dopo i neri