Napoli, baby gang aggredisce dipende di un fast food: "Vogliamo restare qui"

L'addetto alle pulizie ha invitato i ragazzini a uscire perché il locale era in chiusura. È successo nella Galleria Umberto I

Un'altra aggressione con protagonisti un gruppo di minori. Ieri notte un dipendente del McDonald's nella Galleria Umberto I a Napoli è stato aggredito da una baby gang di sette-otto ragazzini tra i 13 e i 15 anni. L'uomo aveva invitato i giovani ad alzarsi perché doveva pulire il locale e poi chiuderlo. Ma gli adolescenti si sono rifiutati di farlo. Per vendicarsi dell'invito a lasciare il locale, uno di loro ha preso una sedia e l'ha scagliata addosso all'addetto delle pulizie. Subito dopo l'aggressione i minori sono scappati. La vittima ora resterà in prognosi riservata per tre giorni.

Come riporta TgCom24, le telecamere del fast food e di un negozio vicino potrebbero aiutare le autorità a dare un volto ai responsabili dell'accaduto. Soltanto qualche mese fa, un'altra baby gang aveva accoltellato un coetaneo davanti a un pub. La vittima rischiò di perdere la vita. Ora i giovani devono rispondere di tentato omicidio e lesioni.

Commenti
Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 31/03/2018 - 11:34

Avanza, avanza... La 'legge della giungla', ovviamente...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 31/03/2018 - 12:00

sono minorenni,quindi pe rla legge italiana intoccabili.ma detta tra noi,anche s e fossero maggiorenni,che gli farebbero,oltre la classica tiratina d'orecchie?? ecco l'italia voluta dai perbenisti di sx

corivorivo

Sab, 31/03/2018 - 12:20

risponderanno con una pernacchia...

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 15:47

Premesso che non capisco come,in una delle gallerie più belle, non ci siano "addetti alla sicurezza",che .azzz ci facevano in giro a quell'ora dei 13-15enni?'Le famiglie 'ndò stanno??l'avessi fatto Io, altro che tammuriata 'e mazzate!!

Cheyenne

Sab, 31/03/2018 - 16:06

se si cominciasse a sparare altezza uomo forse si comincerebbe a ragionare

routier

Sab, 31/03/2018 - 18:25

Gli aggressori, fino ai quattordici anni sono "intoccabili" è la legge. (stilata "ad mentula canis" ma pur sempre, legge)

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 31/03/2018 - 19:07

Le nuove tendenze del 'giornalismo' italiano... Scrive Aurora Vigne: "La vittima ora resterà in prognosi riservata per tre giorni"...Prego? Sa cosa vuol dire "prognosi riservata"?

daniel66

Dom, 01/04/2018 - 11:33

Una volta c'erano i riformatori, che negli anni 80 furono chiusi grazie all'indefesso lavoro della sinistra, che in questo caso si fece scudo di quel macchiettaro sopravvalutato al servizio dei comunisti che era Eduardo De Filippo, e che argomentava, col suo dubbio eloquio, che i riformatori erano scuole di delinquenza. Ebbene, oggi i minorenni sono tutti autodidatti. E' lecito augurare un po' di male a chi ha creato tutto ciò, e a chi lo conserva, in nome di una malintesa maturità civile?

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Dom, 01/04/2018 - 11:51

E se fosse capitato a te che troppo buonista sei cosa diresti.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 01/04/2018 - 12:07

Splendori partenopei.....