Napoli, farmacista aggredito da un immigrato

Un dipendente di una farmacia è stato aggredito da un immigrato perché voleva sgomberare i mercatini abusivi dall'ingresso del locale

Ancora un'aggressione nel quartiere Vasto, a Napoli. Questa mattina intorno alle 7:50, un dipendente di una farmacia della zona, è stato aggredito da un immigrato. Il dipendente, ha notato il marciapiede totalmente invaso dalle bancarelle degli immigrati così ha cercato di ripristinare un minimo di ordine, chiedendo agli abusivi di andare via, dato che occupavano l'ingresso dei locali della farmacia. Il suo intento però, ha scatenato un'aggressione da parte di un immigrato.

Come riporta Il Mattino, dopo un diverbio con gli abusivi, il dipendente della farmacia, è stato colpito con una scarpa con un tacco di ferro da un immigrato di origine africana, il quale dopo l'accaduto si è dileguato.

Attualmente il lavoratore, è ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è stato medicato in seguito alle ferite che ha riportato alla testa.

Commenti

Altoviti

Gio, 14/06/2018 - 14:46

Cpsa fa la polizia municipale di Napoli? Sta a loro agire! Il fatto è che spssissimo in Italia paghiamo per avere dei servizi pubblici ma poi i servizi...bisogna farli da sé.

Giorgio5819

Gio, 14/06/2018 - 16:33

Altoviti, la polizia in itaglia aspetta che cambino le regole d'ingaggio con i delinquenti e che i magistrati tolgano le toghe rosse... se leggi la cronaca ti accorgi che c'è chi arresta e chi libera i delinquenti SVEGLIA !!

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 14/06/2018 - 17:09

CLANDESTINI; per favore CLANDESTINI