Napoli, fondatore del Magic World ucciso con colpi di pistola al volto

Il cadavere di Cesare Basile (68 anni) è stato rinvenuto sula Domitiana: il colpo della pistola sparato in pieno volto

Ucciso, in un agguato a Giugliano, Cesare Basile, uno dei fondatori del parco acquatico Magic World, il parco acquatico di Licola. Il cadavere dell’imprenditore 68enne, brutalmente ammazzato con un colpo di pistola in pieno volto, è stato rinvenuto sula Domitiana, nella zona di Varcaturo, vicino ad una pianta.

Molto conosciuto a Giugliano per le sue attività imprenditoriali, Basile si è candidato a sindaco con una lista civica ed è stato anche consigliere comunale. Da sempre le sue attività economiche si erano concentrate nelle località di Varcaturo e Licola, lungo la fascia costiera, alla periferia di Giugliano.

Mappa

Commenti
Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 15/07/2014 - 17:19

In prima pagina il titolo recita "ucciso con uno sparo in volto"...UCCISO CON UNO SPARO IN VOLTO?????????? Ma chi è che scrive? Abatantuono!?