"Napoli indecorosa". ​Agcom assolve Giletti

Per l'Autorità per le Comunicazioni offendere Napoli e i napoletani non costituisce una violazione delle norme vigenti

Per l'Autorità per le Comunicazioni offendere Napoli e i napoletani non costituisce una violazione delle norme vigenti. Con questa motivazione l'Agcom ha assolto Massimo Giletti, rigettando la denuncia presentata dal Codacons. Ne dà notizia l'associazione dei consumatori, rendendo noto il provvedimento dell'Autorità. I fatti - ricorda il Codacons in in una nota - risalgono all'1 novembre scorso quando, durante una puntata de L'Arena in onda su Rai1, nel corso di un battibecco con l'avvocato Antonio Crocetta, Massimo Giletti affermava: "Non glielo permetto, in Rai c'è gente che fa un lavoro straordinario. Voi iniziate a far andare avanti la vostra città che è indecorosa in certi punti. Se lei esce dalla centrale della stazione uno trova immondizia in tutti i vicoli".

Affermazioni che suscitarono le forti proteste dei cittadini napoletani, con una vera e propria rivolta sui social network e richieste di intervento da parte del Codacons. L'associazione presentò dunque un esposto all'Autorità per le Comunicazioni, chiedendo di aprire una indagine e sanzionare la Rai e Giletti per le affermazioni rese nel corso del programma. "L'Agcom ha però rigettato la richiesta del Codacons, ritenendo che "questa Autorità non rileva elementi che consentano di avviare un procedimento sanzionatorio per i fatti segnalati, non evidenziandosi dal tenore della denuncia attendibili profili di violazione alla normativa in materia di obblighi di programmazione e di tutela dei minori". Evidentemente per l'Agcom offendere Napoli e definirla "indecorosa" non rappresenta un insulto alla città né una offesa ai suoi abitanti - conclude il Codacons.

"Sono contento che si sia chiarito una volta per tutte che definendo in alcuni punti dell'Arena la città di Napoli abbandonata e indecorosa non avevo alcuna intenzione di offendere Napoli e i napoletani ma semmai stimolare la classe politica a dare il massimo per pulire e rendere fruibile a tutti ogni parte della città e non solo il suo salotto buono", ha commentato Massimo Giletti.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 31/01/2016 - 10:21

si da ragione a fasi alterne. se è la sinistra a dire certe cose, gli è perdonato. se è la destra a dire le stesse cose, va punita! come credere ancora nella democrazia, se poi ci troviamo davanti a queste contraddizioni politiche? no, non può funzionare cosi, il rispetto per le regole!!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 31/01/2016 - 10:38

Mi ricorda tanto la canzone di Caterina Caselli, "la verità ti fa male, lo so".....

BiBi39

Dom, 31/01/2016 - 10:49

Si chiarisca,con un semplice controllo, se Giletti ha detto la verita' o meno. Nel primo caso non c'e' offesa nel secondo si.

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 31/01/2016 - 11:42

Quì l'offesa non c'è proprio stata, a mio parere, si è trattato solo di divulgare "l'attualità".

Trentinowalsche

Dom, 31/01/2016 - 13:38

Invece di criticare i loro politici e gli addetti alla pulizia i napuli se la prendono con chi denuncia l'incuria. Secondo me da quelle parti sono talmente abituati al degrado e immondizia che non riescono a farne a meno. Giustamente, in quest'epoca multuculti anche loro hanno la loro fetta di cultura e tradizioni locali da difendere...

Silvio B Parodi

Dom, 31/01/2016 - 14:48

Napoli non e' sporca e' LURIDA ma di cosa stiamo parlando, ma ci siete stati a Napoli?????? a parte il centro dove vive il De Magistris, siete andati, nei vicoli e alla periferia??/ non solo e' lurida ma pericolosissima.

Antonio43

Dom, 31/01/2016 - 15:11

Ma quelli del Codacons erano andati a vedere se quello che affermava Giletti era la verità o meno? No, altrimenti la denuncia l'avrebbero dovuta fare contro il sindaco di Napoli, altroché!

Ritratto di perigo

perigo

Dom, 31/01/2016 - 15:43

Una volta tanto ne hanno fatto una buona. Anche perché parlare di Napoli "indecorosa" per il consueto oltraggio alla città con quello strato di monnezza onnipresente, non ha alcun valore diffamatorio nei confronti dei napoletani che, anzi, dovrebbero ringraziare Giletti (che tra l'altro non mi sta nemmeno troppo simpatico) per averne parlato.

mutuo

Dom, 31/01/2016 - 17:27

Il narcisista assolto. Dove sta la notizia? Poteva la magistratura condannare il lecchino? Giletti è un figuro talmente insignificante quanto la sua pochezza di conduttore Televisivo. Il Viscido per non crearsi antipatie, oggi ha evitato di parlare del Family Day. Ha preferito girare e rigirare la lama sui fannulloni, sui politici insomma al Giletti piace vincere facile. Mi meraviglio che ancora riesce a trovare degli ospiti in studio. Un vanitoso come lui dovrebbe rimanere solo come un cane abbandonato.

mutuo

Dom, 31/01/2016 - 17:33

Quanti difensori del narcisista in questa pagina. Giletti non è capace di fare il conduttore televisivo, parla solo lui invita tanti ospiti e poi non li fa mai parlare per intero. Pone domande e si da da solo le risposte.

canaletto

Dom, 31/01/2016 - 18:10

GIUSTO, GILETTI HA DETTO SOLO LA VERITA'. CON GIGGINO SINDACO PER FORZA, IL DELINQUENTE PRESIDENTE DI REGIONE ECC, NAPOLI E LA CMAPANIA SONO DIVENTATI UNA CLOACA. MANDATELI A FAREE IN CULO

smoker

Dom, 31/01/2016 - 18:47

Napoletani e meridionali in genere molto suscettibili , guai a criticare , parte subito la difesa d'ufficio , bisogna parlare solo bene , tutto bellissimo e perfetto.

swiller

Dom, 31/01/2016 - 19:04

Napoli è indecorosa indecente sporca e chi più ne ha più ne metta.

mastra.20

Dom, 31/01/2016 - 19:39

un falso moralista della domenica

giovanni PERINCIOLO

Dom, 31/01/2016 - 19:41

mutuo. Cosa é la tua, invidia?? forse vorresti andare tu al posto suo?? Datti una calmata e beviti un cynar, altrimenti rischi di rovinarti il fegato!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 01/02/2016 - 00:52

Permalosi questi napoletani. Uno dice la veritá, perché cosí é: Napoli é sporca. Lo posso confermare con certezza. Circa due anni fa mi recai a Napoli: una cittá coperta da cumoli di maleodoranti immondizie. Puzzolente e lercia. C'é poco da fare il broncio: ripulitela e tenetela pulita la vostra cittá che fa schifo. Poi ne riparleremo. Punto

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 01/02/2016 - 07:41

NAPOLI; É INDECOROSA?; MA CERTO CHE CERTI LUOGHI DELLA CITTÁ SONO SPORCHI; MA SE IO VADO A "OGGIARO" A MILANO ALTRO CHE INDECOROSITÁ TROVO! QUI I RATTI E TOPI É LA MUNNEZZA LA FANNO DA PADRONA; É PROFUGHI CHE DEFECANO AL CENTRO DI MILANO SONO ALL;ORDINE DEL GIORNO; PER NON PARLARE DI ROMA CENTRO DOVE I CASSONETTI SONO COSI COSI PIENI DI MUNNEZZA DA FARTI VOMITARE!É CI SONO EXTRACOMUNITARI CHE CACANO É PISCIANO NELLE STRADE A CIELO APERTO; IL PROBLEMA DELLE GRANDI CITTÁ ITALIANE NON SONO GLI INSULTI A QUESTA OPPURE A QUELLA CITTÁ; MA DI PUNIRE CHI GETTA I SUOI RIFIUTI IN MEZZO ALLE STRADE; É IO VORREI VEDERE LA CITTÁ DOVE GILLETTI É NATO;É POI VEDERE SE TUTTI I SUOI CONCITTADINI SONO TUTTI PULITI É LIGI ALLA PULIZIA!.-

giovauriem

Lun, 01/02/2016 - 09:27

pasquale esposito , è in'utile che dici la verità su milano ,nessuno ti risponderà per che a milano e nel nord in genere ,non ci sono natvi , si sono estinti molti anni fa , gli abitanti del nord italia di oggi , sono figli e nipoti di meridionali , immigrati negli anni 50/60 , di extra comunitari , di zingari , albanesi e latino americani , dunque nessuno si offenderà .

conviene

Lun, 01/02/2016 - 10:19

ORA ANCHE GILETTI E' PER VOI UN PERICOLOSO COMUNISTA SOLO PERCHE' CON TUTTA LA SUA PASSIONE DENUNCIA I MALI DELL'ITALIA DALLA SUA CROCIATA CONTRO I VITALIZI E CHE PRENDE LO STIPENDIO A TRADIMENTO. E NON MI SEMBR ACHE FACCIA DISTINZIONI TRA DESTRA CENTRO E SINISTRA. MA UNA VOLTA RIUSCITE AD ESSERE OBBIETTIVI? O L'ANELLO AL NASO DI TRINARICIUTI NON VE LO CONSENTE? IL GRANDE MONTANELLI CONTINUA A RIVOLTARSI NELLA TOMBA A VEDERE CHE FINE CHE HA FATTO LA SUA CREATURA