Napoli, Insigne rapinato in centro

Brutta serata per Lorenzo Insigne. Il giocatore del Napoli è stato vittima nella notte tra sabato e domenica di una rapina al Vomero

Brutta serata per Lorenzo Insigne. Il giocatore del Napoli è stato vittima nella notte tra sabato e domenica di una rapina al Vomero. Ad accerchiare il 25enne di Frattamaggiore, all'uscita da un noto locale del Vomero mentre era in compagnia della moglie e degli amici, una banda di rapinatori, che hanno puntato le pistole contro i malcapitati, portando via ciò che potevano in pochi minuti di terrore (si parla di alcuni oggetti di valore).

Non è la prima volta che accade un episodio del genere ad un giocatore azzurro. L'ultima volta è accaduto nel 2014: ad essere avvicinato e rapinato fu Juan Camilo Zuniga, l'esterno colombiano adesso in prestito al Bologna. In passato episodi del genere accaddero anche alla compagna di Lavezzi, Yanina Screpante, a Marek Hamsik, alla moglie di Edinson Cavani e all'ex centrocampista, Valon Behrami.

Annunci
Commenti

Cheyenne

Dom, 28/02/2016 - 14:02

purtroppo a napoli è pericolosissimo pure fare un prelievo al bancomat

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 28/02/2016 - 20:26

Jammo, jammo, 'ncoppa jammo ja'. Jammo, jammo, 'ncoppa jammo ja'. Funiculí - funiculá, funiculí - funiculá. 'Ncoppa jammo ja', funiculí - funiculá

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 28/02/2016 - 21:19

Vedi Napoli e poi muori....se la conosci la eviti. (soprattutto di bazzicare di notte in certi locali vip con addosso ferraglia di valore)