Napoli, morto Salvatore Giordano, colpito da un cornicione in centro

Il ragazzino era ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Loreto Mare, in coma farmacologico

L'ospedale Loreto Mare, dove è morto Salvatore Giordano

È morto oggi il 14enne Salvatore Giordano, colpito alla testa da un cornicione crollato all'altezza della Galleria Umberto I di Napoli. Il ragazzo era rimasto ferito il pomeriggio di sabato scorso in via Toledo.

Ricoverato all'ospedale Loreto Mare, in condizioni gravissime, il ragazzo era in coma farmacologico, con un trauma cranico e uno schiacciamento dei polmoni.

La salma di Salvatore sarà spostata al Policlinico, dove verrà eseguita un'autopsia. Angelo Liccardo, il sindaco di Marano, dove abitava la vittima, ha annunciato un lutto cittadino per il giorno dei funerali. "Voglio ricordarlo immaginando gli ultimi istanti prima della tragedia - ha scritto -, quando allontana con la forza gli amici mentre quei maledetti calcinacci stanno per spezzare la sua giovane vita".

Commenti
Ritratto di perigo

perigo

Mer, 09/07/2014 - 17:11

La disastrata Napoli di Gigino "o manettaro" si macchia di sangue: prima l'albero abbattutosi sull'auto di un'inerme cittadina a via Chiaia, adesso anche alla Galleria si può morire per mancanza di manutenzione. Il Comune di NA ha migliaia di dipendenti tra vigili urbani ed addetti all'urbanistica. Pochi soldi per aggiustare? Dovrebbero esserci almeno quelli per transennare luoghi pericolosi quando ci sono segnalazioni precise da parte dei cittadini.

pinosan

Mer, 09/07/2014 - 17:26

IL sindaco,ax magistrato,certamente non ha nessuna colpa.Vedremo se ci sarà un colpevole,ma ne dubito.In italia,magistrati ed ex sono intoccabili.Di pietro docet.

hectorre

Mer, 09/07/2014 - 21:47

povero giggino,che colpa ne ha se la città cade a pezzi e muore un ragazzino di 14 anni!!....dimenticavo!!!...lui è il sindaco!!!.....davanti a una simile tragedia dovrebbe dimettersi e non farsi più vedere....povera italia, lasciata marcire nelle mani di buffoni incompetenti!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 10/07/2014 - 12:37

Giggino, lo stesso che continua a spedire in Germania, a spese dei contribuenti, la rumenta di Napoli? Gli inceneritori, a quanto pare, fanno venire il cancro solo in Italia... e a Napoli. Ove è possibile anche morire di calcinacci.