Napoli, la polizia attacca De Magistris: "Ha alimentato odio, si dimetta"

Il Coisp, sindacato indipendente di polizia, condanna le violenze dei centri sociali contro Matteo Salvini

I centri sociali e gli antagonisti hanno distrutto Napoli e il legittimo diritto di Matteo Salvini a manifestare il suo pensiero. A farne le spese, come sempre, le forze dell'ordine che finiscono sotto la pioggia di sassi, bombe molotov e violenze dei professionisti della guerra di piazza.

Polizia contro i violenti di Napoli

Ma quelli di oggi sono scontri che hanno ottenuto in qualche modo il sostegno ideologico del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. Giggino nei giorni scorsi aveva definito Salvini un "nazifascista" e si era schierato dalla parte dei centri sociali che volevano impedire al leader leghista di fare un comizio nella città dei Borbone. Chissà cosa dice ora che quegli antagonisti che ha coccolato hanno distrutto le vie all'ombra del Vesuvio. Ed è proprio per quelle sue parole, per aver "alimentato un clima d'odio", che la polizia attacca il sindaco. "Polizia e Carabinieri presi d'assalto dai 'soliti figli di papà' incappucciati, in perfetto stile 'guerriglieri radical chic' - scrive su Facebook Giuseppe Brugnano, segretario generale calabrese del Coisp (il sindacato indipendente di polizia) e responsabile nazionale dell'ufficio relazioni esterne - Tutto questo alimentato da un sindaco irresponsabile, che ha alimentato un clima di odio per una piazza che si preannunciava già calda...Il Coisp esprime vicinanza ai colleghi e chiede le #dimissioni di De Magistris".

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 11/03/2017 - 22:12

I soliti democratici di sinistra....

scala A int. 7

Sab, 11/03/2017 - 22:45

i Fallimenti di questo Pazziella in Bandana sono sotto gli occhi dei Napoletani e lui sta' assumendo sempre piu' le vesti del capo popolo che rasenta la eversione

Ritratto di Lissa

Lissa

Sab, 11/03/2017 - 23:48

Dove ci sono stracci rossi, c'è violenza, povertà, disoccupazione, prostituzione, spacciatori e cialtroni pseudo ex magistrato.

cicero08

Dom, 12/03/2017 - 07:32

se si tornasse ad essere più razionali sia De Magistris, sia Grillo non avrebbero più modo di affermarsi...

Polgab

Dom, 12/03/2017 - 07:34

La sinistra ha delle armate a sua disposizione, violente e senza scrupoli(black block, centri sociali).De Magistris generale d'armata senza stelle che vuole la guerra. Vogliono la guerra perché sanno che la destra non morde. Ricordo al Sig. De Magistris che il fascismo è proprio quello che lui stesso ha promosso: la negazione dell'altro con la violenza.

routier

Dom, 12/03/2017 - 09:52

Mi auguro che De Magistris abbia l'onestà intellettuale di riascoltare le sue dichiarazioni sul comizio di Salvini a Napoli e di accettare le ovvie conseguenze. (ma dubito che lo farà)

Giorgio5819

Dom, 12/03/2017 - 11:24

Comunisti alla ribalta, come da regolamento colgono ogni minimo pretesto per attaccare le forze dell'ordine. Ministro dell'interno? Presidente del consiglio ? Presidente della repubblica? Nessun segno di vita, latitano come al solito, cane non mangia cane...

leserin

Dom, 12/03/2017 - 15:12

Per certi democratici il concetto di democrazia è nobile se applicato alla loro parte politica, da buttare se si riferisce agli avversari.