Napoli, un senegalese aggredisce guardia giurata in stazione

Pluripregiudicato senza fissa dimora ha provato a colpire una guardia in stazione

Un 35enne senza fissa dimora ha provato ad aggredire una guardia giurata alla stazione di Napoli con un coltello. L'uomo, di origini senegalesi e già noto come pluripregiudicato, è stato fermato dall'intervento della Polizia ferroviaria, prima che potesse ferisse la sua vittima.

Il 35enne, sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. presso il Commissariato di Vasto Arenaccia è poi stato arrestato e accusato di tentato omicidio, per essere infine portato alla Casa circondariale di Poggioreale.

Già conosciuto alla Polfer, il senegalese bazzica spesso lo scalo ferroviario e si è macchiato di diversi reati nei confronti di viaggiatori e personale della stazione. Ha estratto il controllo durante un controllo da parte della guardia giurata ed è poi stato prontamente disarmato dal Reparto operativo. L'arma da taglio aveva una lama seghettata da 11 centimetri.

"Anche stavolta siamo stati fortunati, anzi lo è stata la povera guardia giurata che per fare il proprio dovere a momenti ci lasciava la pelle. Il problema clandestini ormai sta prendendo una brutta piega", ha commentato Giuseppe Raimondi, segretario generale del Coordinamento per l'indipendenza sindacale delle forze di polizia (Coisp) per la provincia di Napoli.

Commenti

Malacappa

Gio, 05/10/2017 - 13:42

PLURIPREGIUDICATO e circola liberamente per il territorio nazionale

sbrigati

Gio, 05/10/2017 - 13:47

Senegalese pluripregiudicato......mandarlo a casina sua, no?

maurizio50

Gio, 05/10/2017 - 14:00

Signori della Polizia. Perchè non uno sciopero contro chi vi im pedisce di usare le armi in dotazione??????

Ritratto di diemme62

diemme62

Gio, 05/10/2017 - 14:06

probabilmente voleva solo essere arrestato e incarcerato: vitto e alloggio gratis a spese dei contribuenti.

poli

Gio, 05/10/2017 - 14:18

del rio visto che ci sei fai anche lo sciopero della sete perche'questo esercito di delinquenti vengono rispediti a casa loro.

@ollel63

Gio, 05/10/2017 - 14:33

Ancora una volta: FUORI DALL'ITALIA e DALL?EUROPA tutti gli INVASORI. Non lo fate? Peggio per voi. Non appena saranno in numero sufficiente , basta ormai poco, vi uccideranno tutti, sinistrati e non, vi toglieranno l'intera Italia da sotto i piedi e ve la metteranno sopra la testa: sarete tutti sotterrati e questa misera nazione sarà interamente in loro possesso. Asini che non siete altro!

@ollel63

Gio, 05/10/2017 - 14:42

Asini che non siete altro, ve lo ripeto ancora una volta: "VIA DALL'ITALIA e VIA DALL'EUROPA tutti gli invasori di ieri e di oggi". Non dovrà mai più circolare nella nostra nazione nemmeno un musulmano, nemmeno un invasore. Appena saranno in numero sufficiente, manca pochissimo, vi toglieranno la vostra patria da sotto i piedi e ve la metteranno sulla testa: vi seppelliranno tutti, sinistrati e non, e sopra di voi costruiranno i loro cessi. Intanto cacciate subito questo governo e quel tale vestito di bianco del vaticano con tutti i suoi cardinali vescovi e preti. Non vi bastano gli assaggi quotidiani di quel che faranno a brave? Poveri sciocchi?

elpaso21

Gio, 05/10/2017 - 16:12

"bazzica spesso lo scalo ferroviario e si è macchiato di diversi reati nei confronti di viaggiatori e personale della stazione": votiamo compatti PD.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 05/10/2017 - 16:13

Non è più possibile star qui a commentare simili fatti di cronaca, per quanto alto è ormai il loro numero che si verifica in Italia ogni giorno, si finisce con il dire sempre le stesse cose con il rischio di diventare noiosi ed inutili, e il rischio ulteriore è quello di assuefarsi col tempo, arrivando a riternerli perfino "normali" e di conseguenza finire con accettarli. A quando un salto di qualità ? Intendo dire : una bella pulizia generale ? Un saggio disse un tempo "Quello che non c'è non si rompe" (riferito ad un device meccanico); tradotto in carne = "colui che NON c'è NON è [più] in grado di arrecare alcun danno" specie se premeditato, specialmente se è già reo di reati gravi commessi contro il prossimo.

gneo58

Gio, 05/10/2017 - 16:43

giovinap - a casa tua ? non e possibile.......

Una-mattina-mi-...

Gio, 05/10/2017 - 16:45

ITALIA IN BALIA DELLE ORDE E DEI BOIARDI DIGIUNATORI CHE LI ISTIGANO

Marzio00

Gio, 05/10/2017 - 16:46

Pluripregiudicato......biglietto aereo solo andata a casa sua no? Spendiamo bene i nostri soldi altro che spese di processo, avvocato, vitto e alloggio in carcere, per quanto ne farà .......

marco.olt

Gio, 05/10/2017 - 17:16

Risorsa Boldriniana discriminato per i suoi reati?! Ora la protezione animali interverrà in suo soccorso? O sarà il solito giudice a perdonarlo con la penitenza di tre pasti al dì, televisore, studi pagati, lavoro, ecc.ecc. Se i Sinistri li vogliono tutti qua i criminali almeno permetta di difenderci per strada senza troppe storie, in 6 mesi vedrete che si dimezza il numero.

27Adriano

Gio, 05/10/2017 - 17:22

Chi sarà quel giudice "pluripregiudicato" che ha permesso al criminale di girare tranquillamente?? E' previsto un avanzamento di carriera?

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Gio, 05/10/2017 - 17:51

Hai ragione"aorlansky60"! Pure io mi sto assuefarmi,certe notizie ormai sono all'ordine del giorno .E` giacche` nessuno non agisce in Italia (compreso io, ma vivo all'estero) cerco di non incavolarmi alla situazione.(non sempre)!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 05/10/2017 - 17:57

gneo58 , sei poca cosa! come detto in altro post , oggi la patania conduce 3 a 1 , nel calcio e al contrario , ah ! ah ! ah !

Malkolinge1603

Gio, 05/10/2017 - 21:39

Bisogna dare alle guardie giurate lo stato di ausiliari di pubblica sicurezza quando fanno servizi in luoghi pubblici.