Napoli, straniero rapinato da gang di extracomunitari

L'uomo s'era avvicinato per chiedere informazioni stradali, circondato e derubato. I poliziotti arrestano un rapinatore, è un 30enne gambiano

Rapina un extracomunitario che gli aveva chiesto informazioni stradali, finisce in manette un 30enne del Gambia a Napoli.

L’episodio s’è verificato nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, nell’area della centralissima Piazza Garibaldi, a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Napoli Centrale. La vittima, uno straniero, s’era rivolto al gruppo di extracomunitari per chiedere loro indicazioni su come rientrare, da Napoli, a Rosarno in Calabria.

Senza avere la minima idea di aiutarlo, i quattro stranieri lo hanno aggredito e lo hanno costretto a consegnare lo smartphone e la somma di cento euro in contanti che aveva con sé. L’uomo, però, ha avuto la forza di raggiungere, nella vicina piazza Principe Umberto, una pattuglia di poliziotti impegnata in un consueto servizio di controllo del territorio. Ha raccontato loro quanto era stato costretto a subire, indicato e denunciato due dei rapinatori. Che, alla vista degli agenti si sono immediatamente dati alla fuga. Uno di loro però, un gambiano di 30 anni, non è riuscito a eludere l’azione dei poliziotti ed è finito in manette.

Arrestato, con le accuse di rapina aggravata in concorso con gli altri tre (alla cui identificazione lavorano gli inquirenti), attende la celebrazione del giudizio direttissimo.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 12/07/2018 - 13:56

liberate subito il gambiano!!Se ha rubato è perché voleva pagare in anticipo i contributi inps a boeri!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 12/07/2018 - 15:01

Cose che succedono quando si ha un ministro degli Interni che spesso parla a vanvera invece di agire come Dio comanda.