Napolitano: "Ieri una bella giornata. I media non capovolgano la realtà"

L'ex presidente critico sul racconto degli scontri. "È stato il giorno dell'inaugurazione, non delle violenze insensate"

Giorgio Napolitano e la moglie Clio all'inaugurazione dell'Expo

Gli scontri di ieri non devono mettere in secondo piano il fatto che la giornata era quella dell'inaugurazione di Expo, prima che quella dei black bloc e delle violenze. L'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è molto chiaro nel commentare quanto avvenuto e parla di media che "capovolgono la realtà", imbastendo un racconto lontano dai fatti.

"Ieri è stata una giornata bellissima, una magnifica inaugurazione", dice Napolitano, che parla di uno "straordinario Expo", ma forse sottovaluta l'impatto di violenze che hanno portato alla distruzione di diverse automobili, nonché di numerose vetrine di banche e negozi e alla devastazione di muri coperti dalle scritte tracciate a spray.

Commenti

gabrieleforcella

Sab, 02/05/2015 - 14:40

Ecco, è colpa dei giornalisti, non dei bipedi che hanno danneggiato due vie di Milano. Siamo in Italia nel 2015 e non in Russia negli anni 50 e non è possibile sostenere che i giornalisti non possano riferire dei disordini altrimenti si rovina la festa. Che vergogna.

tRHC

Sab, 02/05/2015 - 14:50

Bellissima per lui e la sua clio....Ignorante,non si e' minimamente messo nei panni di chi ha avuto la macchina bruciata e deve continuare a pagarla... ma cosa volete che pensi uno che rovina una Nazione????

Giorgiopin

Sab, 02/05/2015 - 14:51

La stampa ancora riporta le parole del rinco?

lamwolf

Sab, 02/05/2015 - 14:54

Certo che nella vita di privilegi non essere in mezzo alla gente vivi la favola della vita. Che schifo!

macchiapam

Sab, 02/05/2015 - 14:55

Capovolgere che cosa? Da una parte c'è l'Expo, bene; dall'altra i black-bloc, male. E codesto vegliardo crede di poter continuare a trinciare giudizi? Eehh...

Ritratto di perigo

perigo

Sab, 02/05/2015 - 14:57

Certo, facile parlare per uno che è stato seduto in una comoda poltrona de La Scala mentre di fuori si scatenava l'inferno. Mica ci ha rimesso lui di tasca qualcosa se un bel po' di milanesi si è trovata l'auto incendiata o le vetrine di negozi devastate. Bello parlare dall'alto di privilegi che appartengono solo agli intoccabili.

angelovf

Sab, 02/05/2015 - 15:15

Ha ragione come accanirsi contro a chi gli ha mantenuto il potere per tanti anni,sei in pensione,non sei più nessuno,non vedo questa importanza che ti danno,hanno dimenticato che eri figlio dell'Unione sovietica,adesso baci le mani dei papi.

Mackeeper

Sab, 02/05/2015 - 15:18

Ormai è cotto.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 02/05/2015 - 15:21

Questo vegliardo e relativa consorte sono immortali? Non voglio commentare, li odio troppo.

angelovf

Sab, 02/05/2015 - 15:23

I media non capovolgono la realtà? Perché non si vede quello che hanno fatto i suoi amici? quale sarebbe la bella giornata,che non è stato ucciso nessuno? Forse distruggere una città e permesso? Se ne stia a casa,evita di commuoversi quanto parla,e brutta la vecchiaia,ci commuoviamo,noi può darsi,non abbiamo danneggiato nessuno,ma loro? Perche si commuovono,dovevano farlo in gioventù quando era necessario ricordarsi di essere cristiani,adesso,si fa bella figura a rimanere se stesso.

vittoriomazzucato

Sab, 02/05/2015 - 15:24

Sono Luca. Lui ormai è un pensionato che ne ha fatte a questa povera Italia più di Bertoldo. Mi raccomando di non intervistarlo più. Che a intervistarlo sia La Repubblica-Il Manifesto e L'Unità anche se non c'è più. GRAZIE.

Blueray

Sab, 02/05/2015 - 15:24

Delle tre una: o vive nel mondo delle favole, o gli anni son tanti e allora..., o è in malafede e fa finta di non sapere dei feriti fra le forze dell'ordine e dei tanti danni materiali che resteranno a carico di privati incolpevoli e dei cittadini.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 02/05/2015 - 15:29

Se non è nulla, ora dovremmo aspettarci che il rimba milionario risarcisca a qualche lavoratore la sua autovettura che molto probabilmente avrà difficoltà a riacquistarne un'altra.

istituto

Sab, 02/05/2015 - 15:49

Ma se erano di Forza Nuova i vandali e criminali che ieri hanno DEVASTATO Milano,avresti detto le stesse cose ? No. Ma essendo i DEVASTATORI di SINISTRA allora si minimizza. VERGOGNA.

Iacobellig

Sab, 02/05/2015 - 15:51

NAPOLITANO: PESSIMO SOGGETTO, HA FINITO PER DANNEGGIARE IL PAESE CON I SUOI INTERVENTI E PER L'INTERA VITA SI È RIEMPITO LE TASCHE DI SOLDI DEGLI ITALIANI, IMMERITATAMENTE, E CONTINUA A RIEMPIRSELE. DEVE SOLO TACERE E VERGOGNARSI: SE CONOSCE LA VERGOGNA!

COSIMODEBARI

Sab, 02/05/2015 - 15:52

Infatti fu la stampa a capovolgere la realtà sull'invasione dell'Ungheria, di cui lui era grande sponsor...Cinico fino ed oltre la morte!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 02/05/2015 - 16:04

“Sopire, troncare, padre molto reverendo: troncare, sopire…” (A. Manzoni).

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 02/05/2015 - 16:10

Ci sono alcuni che ad una certa età, ma soprattutto per l'estrazione politica, hanno visioni particolari e dettagliate che richiamano alla mente trascorsi di cui moltissimi dovrebbero vergognarsi. Ad esempio, le luminosissime eroiche imprese dei partiginai rossi KOMUNISTI si sono ripetute ieri e sempre ai visionari non è parso vero poter tornare indietro nel tempo e rivivere momenti di gloria. PESTE VI COLGA!

freud1970

Sab, 02/05/2015 - 16:20

CHIEDIAMO AI 10 MILIONI DI DISOCCUPATI COME E' STATA LA GIORNATA DI IERI, CREDO CHE ORMAI MOLTI POLITICI HANNO PERSO IL SENSO DELLA REALTA' IN CUI VIVONO.

Giorgio Mandozzi

Sab, 02/05/2015 - 16:59

Qualche sproloquio potrebbe anche evitarselo! Vabbè l'età ma il fatto che l'area expo fosse militarmente bloccata lasciando il resto di Milano alla mercé di centinaia di delinquenti non vuole proprio dire che sia stata una bella giornata. Altrimenti bisogna sperare che questi "teppistelli" si informino sugli indirizzi dei nostri politici così da produrre sotto le loro case queste gesta in modo da poter valutare più correttamente la bellezza della giornata!

eloi

Sab, 02/05/2015 - 17:01

Quando lo vedo in TV penso: Come sono cadute in basso la RAI MEDIASET e Compagnia cantando.

m.nanni

Sab, 02/05/2015 - 17:05

ma Mattarella non apre bocca?

pasquino38

Sab, 02/05/2015 - 17:05

Ma ancora parla?!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 02/05/2015 - 17:20

Parole da irresponsabile ..................

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 02/05/2015 - 17:35

Quando l'ho visto in televisione, ho immediatamente cambiato canale. Fa vomitare!

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 02/05/2015 - 18:02

Chi ha pagato il viaggio e il soggiorno a Milano al comunista ex presidente , non emerito???

Ritratto di guga

guga

Sab, 02/05/2015 - 18:03

Ecco, adesso torna a nanna e ssst

compitese

Sab, 02/05/2015 - 18:04

Ma se gli avessero incendiato la Clio cosa avrebbe detto?

VittorioMar

Sab, 02/05/2015 - 18:17

INEGUAGLIABILE!!!CREDO ABBIA RACCONTATO UNA BARZELLETTA!!Sono stupido ma non l'ho capita!

ARGO

Sab, 02/05/2015 - 21:17

ma quanto ancora dovremo sopportare questo vecchio residuo staliniano che tanti danni ha prodotto al nostro Paese?

Tobi

Sab, 02/05/2015 - 21:30

Napolitano, sei una vergogna tutta italiana.

WSINGSING

Sab, 02/05/2015 - 21:37

Certo, per uno che parla da dietro le quinte........

frafancofo46

Sab, 02/05/2015 - 22:06

Ma quando si sveglierà questo comunista e si che era presente a Milano ieri forse se incendiavano la sua auto avrebbe cambiato parere.COMUNISTA COMUNISTA COMUNISTA ma non può stare zitto non ha fatto abbastanza danni nei nove anni passati

silvano45

Sab, 02/05/2015 - 22:11

e mentre loro festeggiano milano brucia come non disprezzare questi politici incapaci!!!!!!

Ritratto di pulicit

pulicit

Sab, 02/05/2015 - 23:50

Da ricovero.Regards

Ritratto di scappato

scappato

Dom, 03/05/2015 - 02:43

Quando torno in Italia e passo dal lago di Garda, mi ricordo i bei tempi della mia gioventù', le Olandesi, le Danesi, ecc. Lui ha visto il casino, le Molotov e tutto il resto e si e' commosso a pensare a quando era comunista, o prima, fascista.

nem0

Dom, 03/05/2015 - 08:08

così parlò Il grande neurone solitario napoliitrusta

linoalo1

Dom, 03/05/2015 - 09:00

Certo che sentivamo la mancanza delle Sempre Insulse Parole della Vecchia Cariatide RovinaItalia!

montenotte

Dom, 03/05/2015 - 09:21

Un buon padre difende sempre i suoi figliocci, cresciuti nella sottocultura del negare sempre e sempre anche quando evidente. Uno dei peggiori presidenti della repubblica. Ha fatto in Italia il famigerato Breznev, nominando tre governi non eletti. Fazioso e solo di parte. Ridatemi Pertini.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 03/05/2015 - 14:57

Ma ancora ce lo dobbiamo ritrovare tra i piedi?

m.nanni

Dom, 03/05/2015 - 16:17

ma Berlusconi come mai sta sempre zitto?