Ne resteranno soltanto due

Il duello è da alta classifica di serie A, non da modesta zona Uefa o da triste lotta per non retrocedere

Duello a distanza ieri, dalle pagine dei giornali, tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Il primo, su La Repubblica, ammette per la prima volta di aver sbagliato tanto in pensieri, parole ed opere e annuncia che il Renzi «due» sarà ben diverso, nella forma e nella sostanza, dal Renzi «uno». Il secondo conferma, come era nell'aria e come ben sapeva chi lo conosce, di non avere nessuna intenzione di ritirarsi a vita privata e, anzi, se sarà possibile, di candidarsi come leader alle prossime elezioni.

Lo dico con rispetto agli altri protagonisti di centrodestra e di centrosinistra che ogni giorno si sbattono per conquistare spazi di visibilità e di agibilità politica: cari signori, non ce n'è per nessuno. Questi due sono, nei loro campi, avanti anni luce nella visione, nel tempismo e nella tattica. Si detestano cordialmente, sono in competizione costante, ma si rispettano e si riconoscono come unica controparte.

Il duello è da alta classifica di serie A, non da modesta zona Uefa o da triste lotta per non retrocedere. E una volta, non molto tempo fa, avremmo detto che solo uno dei due sarebbe arrivato vivo alla meta. Potrei sbagliarmi, ma oggi non sono più certo che sarà necessariamente così. Può essere infatti - ma la partita è soltanto all'inizio - che, se dalle prossime elezioni non dovesse uscire un vincitore netto, l'idea di governare insieme sia una possibilità che entrambi non auspicano ma lasciano aperta, come si intuisce anche leggendo tra le righe le due interviste di ieri, tanto che per Renzi il «voto subito» non è più la priorità assoluta.

La questione è molto complessa e ha il suo punto di debolezza nell'affidabilità politica e personale di Renzi purtroppo sperimentata all'epoca del Nazareno, dell'elezione del capo dello Stato e della riforma elettorale. Non so neppure se Renzi e Berlusconi lascino intravvedere questa pazza idea, che è cosa ben diversa dal classico inciucio, per portare a miti consigli alleati e compagni di viaggio bizzosi e pretenziosi oltre misura o se davvero nella loro visione ci sia posto, in ultima istanza, per una grande coalizione ripulita da estremismi, per intenderci alla tedesca. Certo è che il vecchio schema «morte tua, vita mia», non è più l'unico sul tappeto.

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Lun, 16/01/2017 - 12:36

---e con questo ---caro salvini---sallusti ha detto tutto----hasta

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 16/01/2017 - 13:07

Soprattutto, penso che l'annuncio di Berlusconi sia un avvertimento alle vanaglorie dei presuntuosi alleati.

kallen1

Lun, 16/01/2017 - 14:11

Matteo, a quando la prossima fregnaccia? Ormai non si contano più....

lavieenrose

Lun, 16/01/2017 - 14:20

e infatti salvini sta dando fuori di matto.

roliboni258

Lun, 16/01/2017 - 14:20

Renzi 2 sara' ben diverso,balle,c'e' un proverbio che dice,come si nasce si muore,,e' nato pinocchio e rimarra' pinocchio di Rignano

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/01/2017 - 14:29

E così parlò Fedele Confalonieri con al seguito Dario Maggiulli. L'unica cosa razionale sul tappeto. E bravissimo Alessandro Sallusti. -r.r.- 14,29 - 16.1.2017

DuralexItalia

Lun, 16/01/2017 - 14:30

" Ne resteranno solo due...". Ma non è detto siano i migliori...

wintek3

Lun, 16/01/2017 - 14:31

Renzi mi è estremamente antipatico ma credo che questa sarà la naturale conclusione delle cose

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 16/01/2017 - 14:32

Chi ha dato e già fallito è bene che si metta da parte. A partire da Renzi.

antonmessina

Lun, 16/01/2017 - 14:42

va bene.. intendono non far piu votare la gente oppure intendono far vincere il grullo

unosolo

Lun, 16/01/2017 - 14:48

sono rimasti soli ? un ex industriale e uno scout , che fine , andranno nelle osterie a fare rimpatriate , fine di due sogni spezzati dalla realtà stiamo attenti ai sondaggi , sono falsi e non veritieri , servono solo da sprono per chi è fissato e non vede la reale situazione del debto,

ex d.c.

Lun, 16/01/2017 - 14:48

Da decine di anni ci auguriamo che rimangano solo in due, ma al 2° posto vorremmo una diversa personalità. Renzi ha deluso tutti, tanto egocentrismo , troppe chiacchere e troppa ambizione senza averne le qualità

gustinet

Lun, 16/01/2017 - 14:53

Il problema di Berlusconi è l'età oltre che a trovarsi di fronte a una macchina della giustizia che si interessa più di politica che di altre cose proprie. Il problema di Renzi è invece che ha usato fino all'indignazione giornali e televisioni a suo favore. Il problema di Salvini è che gli italiani (almeno quelli che lavorano) si tengono stretto il loro Euro. Quale sarà il problema dei 5 Stelle tra i No-qui e i No-là???

Marale

Lun, 16/01/2017 - 14:56

Berlusconi, secondo i sondaggi, ha il 10%, Salvini tra il 13 e il 14%. Su Facebook Salvini veleggia verso il milione e ottocentomila contatti, Berlusconi stenta a raggiungere il milione. Berlusconi ormai è anziano, ha fatto molto ma deve portare l'acqua al mulino del centrodestra: se per qualcuno non ce n'è caro Sallusti è proprio per Berlusconi. A meno che con Renzi non voglia fare il biscotto contro Salvini e Meloni, in modo scorretto.

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 16/01/2017 - 15:03

E tutto il carevaserraglio dei Cicchetto, Verdone, Alfini, Bersanov, Baffino, più Capre varie,cosa facciamo? Li offiramo agli elettori come Mallox da digerire? Si accettano idee a tal proposito!

Massimo

Lun, 16/01/2017 - 15:46

Ho molti dubbi sulla visione di Sallusti, soprattutto perchè il nuovo Berlusconi è troppo prono alle oligarchie di potere. Accetta l'immigrazione, accetta i "matrimoni" omosessuali, accetta l'euro e l'europa. Probabilmente non può fare altro se vuole ottenere la "grazia", ma se gli si perdona anche questo, non è detto che lo si debba seguire su quella strada e, anzi, spero che Salvini, la Meloni e la parte migliore di Forza Italia costituisca una Federazione che ponga al centro Identità e Sovranità. E sono convinto che gli elettori premierebbero la chiarezza e punirebbero l'inciucio cui Berlusconi è costretto.

Libero1

Lun, 16/01/2017 - 15:49

Che poi questa notizia di un eventuale Kiss...Kiss... tra Berlusconi e il racconaballe l'abbia resa nota un personaggio inaffidabile che ha avuto il coraggio di tradire chi lo aveva eletto,mi fa pensare alla storiella della "volpe e l'uva".Personalmente penso che Berlusconi non si fara' rinfinocchiare ancora una volta dall'anaffidabile pallonaro.

Pigi

Lun, 16/01/2017 - 15:49

Per fare che? Per continuare ad imbarcare la feccia africana? E quando caserme, scuole inutilizzate, alberghi... saranno pieni, cosa faranno? Requisiranno le case degli italiani, obbligandoli a pagare le bollette ai nuovi arrivati? Berlusconi non ha capito niente: Renzi con la sconfitta del referendum si è bruciato e Forza Italia si è dimezzata. Due perdenti che si sostengono l'un l'altro... fanno vincere Grillo.

Marale

Lun, 16/01/2017 - 16:09

Quindi, cari elkid e Pettir45, siete contenti di un bell'inciucio PD Forza Italia, devo dedurne. Bravi, complimenti.

piazzapulita52

Lun, 16/01/2017 - 16:12

Trump, salvaci tu!!!!!!!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 16/01/2017 - 16:12

Io penso a quanto siano stati inutili e dannosi gli accordi fra Lega e Fratelli d'Italia per la Capitale, quando Berlusconi aveva un asso nella manica e loro, giovani gaudenti, pensavano di fare bella figura andando a sbattere contro i numeri; la Meloni poi alle Europee ci ha stupito non poco con il ragguardevole risultato di restarne fuori. Se questi Sig.ri pensano di fare Politica con le parole, alla Grillo o alla comunista, sbagliano indirizzo; gli italiani sono intelligenti e seguono il buon senso mica le parole vuote di realtà. Shalòm.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 16/01/2017 - 16:14

Mi sono letto, con santa pazienza, tutta l'intervista di Renzi a Repubblica e non ho trovato assolutamente nulla di quello che dice Sallusti: né ammissione di errori, né autocritica, ma anzi un'arrogante presunzione, nel senso di "io non ho sbagliato nulla, sono gli italiani, poveri stupidi, che non mi hanno capito". Comprendo però che il direttore debba cercare di farci credere in un Renzi nuovo per giustificare la prossima, quasi inevitabile alleanza di Berlusconi con lui. Che tuttavia, in caso di nuove elezioni, potrebbe non bastare: si faccia un po' di calcoli, direttore, in base ai sondaggi, e vedrà che Pd+Forza Italia+Half-ano (e sì, bisognerà sorbirsi anche lui, l'apostolo dei clandestini) totalizzano meno di 5Stelle+Lega+Fratelli d'Italia (per non parlare dell'estrema sinistra). E allora, povero Silvio e povero direttore, le vostre giravolte sarebbero tutte inutili.

Libertà75

Lun, 16/01/2017 - 16:14

e così finirà, come dicevo già 2 anni fa, la nuova DC sarà pronta con il matrimonio PD + FI e tutti i trinariciuti che hanno vissuto frustratamente dicendo "è colpa di Berlusconi", dovranno poi dire "è stato il politico più grande del secolo"... il bello di essere minus habens è che non si ha alcuna forma di memoria e di rispetto per se stessi LOL

onurb

Lun, 16/01/2017 - 16:21

Non sono d'accordo con l'ottimismo del direttore. Il frottolo di Rignano ha commesso non solo peccati in pensieri, parole ed opere, ma anche in omissioni, se vogliamo completare la casistica. E i peccati omissivi non mi sembrano meno gravi degli altri tipi. Non sto a citarli tutti, mi limito all'ultimo. Proprio ieri l'esimio ex premier ha dichiarato che dopo la batosta subita al referendum sarebbe stato da vigliacchi tirarsi indietro. Non ho sentito da parte di frottolo il suo profondo pensiero su chi, dopo aver solennemente promesso di ritirarsi a vita privata nel caso di una sconfitta al referendum, ha continuato imperterrito in politica come se avessero vinto i Sì.

Ritratto di Ghino

Ghino

Lun, 16/01/2017 - 16:25

Caro Sallusti, io capisco te e capisco pure Berlusconi, ma, se il Cavaliere dovesse ridiscendere in campo con queste prospettive di alleanza, Forza Italia si attesterà sul 3%. Non ci credi? Io intanto sarò il primo a non votare più per il partito per il quale ho votato negli ultimi 20 anni. Mi dispiace.

perseveranza

Lun, 16/01/2017 - 16:37

Uno peggio dell'altro. Berlusconi scendendo a patti con Renzi segna per sempre la sua fine politica. Un altro voltagabbana degno di Fini e Alfano.

bombi55

Lun, 16/01/2017 - 16:52

Ah caro direttore sig. Sallusti, questa volta penso che legga molto male i movimenti del sig. Berlusconi e l'ex premier Renzi. Quello che Lei paventa è la solita politica per la sopravvivenza, tanto è vero che sono quelli che non vogliono votare subito, senza guardare i sondaggi, entrambi se si andasse al voto rimarrebbero molto "sorpresi". Naturalmente le volpi come Lei sostengono che per il bene del popolo italiano serva ancora l'apparentamento trasversale e magari ancora una volta senza il voto (come gli ultimi governi). Forza Italia sta sparendo dallo scenario politico ..........basta osservare con calma senza paura dei, come li chiamate? "Populisti" certo se arrivassero davvero chissà quanti dovrebbero LAVORARE. Buona serata a tutti

Ritratto di Mike0

Mike0

Lun, 16/01/2017 - 17:02

Affermare prima delle elezioni che il cdx non arriverà al 50% è sbagliato. Gli elettori del cdx voteranno Salvini e An perché Berlusconi intende allearsi con Renzi. Cerchino invece di fare il secondo turno nelle regole nuove delle elezioni per escluderela teoria dei tre poli proporzionali

guerrinofe

Lun, 16/01/2017 - 17:17

Tutti e due affetti di politopatia. e i cittadini inermi assistono all'AGONIA del paese.

maurizio50

Lun, 16/01/2017 - 17:28

@Pigi, ore 15,49. Condivido e sottoscrivo!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 16/01/2017 - 17:32

Parole parole parole soltanto parole ....

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 16/01/2017 - 17:41

Ritento. Probabilmente è così: per Berlusconi, rimettersi assieme al boy-scout è la strada migliore. Potrà quanto meno riconciliarsi con i vecchi amici di un tempo (Alfano e Verdini). Sul fatto che ne resteranno solo due sono invece perplesso. In Highlander, la saga degli immortali, uno solo è destinato a vincere e il Cavaliere, con Renzi, corre un grosso rischio. In ogni caso, a Salvini, vero oppositore del rignanese, non mancherà il sostegno di chi vuole un paese migliore.

lorenzovan

Lun, 16/01/2017 - 18:07

allora spiegatemi una cosa...se il berluska si muove per l'inciuccio con Renzi...allora Alfano non solo non e' un traditore..ma un politico che ci aveva visto giusto e ben prima del berluska !!!! altro che mancanza di Quid !!!!!

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Lun, 16/01/2017 - 18:27

Ancora Silvio nella foto della loffa, famosissima, dal sorriso di soddisfazione e dal gesto accompagnatorio (pare serva a spremere meglio il colon discendente) è evidente, se non preclare, che ne stia mollando una piuttosto.....efficace, e poi a suon di ringiovanirlo con photoshop fra poco ne pubblicate una di quando aveva sei mesi.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 16/01/2017 - 18:46

i due SBAGLIATI

diegom13

Lun, 16/01/2017 - 19:08

I due sono una tragedia, e la peggior tragedia è che la gran parte dei media raccoglierà la loro "sfida" censurando regolarmente candidati ben migliori di quelli.

beale

Lun, 16/01/2017 - 20:07

è una pantomima.sono d'accordo; Berlusconi ha rinvenuto in Renzi il quid del premier ma si sbaglia anche questa volta. da uomo di spettacolo sa che i sequel spesso registrano dei flop.

lupo1963

Lun, 16/01/2017 - 20:12

Vedo da tanti articoli e servizi televisivi che anche il giornale e mediaset si preparano al prossimo inciucione,al prossimo patto del nazareno.La brexit e Trump non vi hanno ancora fatto capire che non abbiamo piu' l'anello al naso ????

Iacobellig

Lun, 16/01/2017 - 20:28

IL BUFFONE DI RENZI CI VUOLE RIPROVARE!

peter46

Lun, 16/01/2017 - 20:30

Questo è l'articolo 'perfetto' per convincere gli ultimi 'riottosi' ad andare a 'vedere le stelle'...ed accada quel che 'deve e può' dato che si continua ancora a non voler 'memorizzare' che abbiamo già da tempo 'delocalizzato' ai nuovi 'arrivati' il compito di far cambiare sia i 'pannoloni' che i 'pannolini'...se i due si accontentano del loro solo voto...vinca chi ha meno 'perdite'.

ntn59

Lun, 16/01/2017 - 20:39

Un Berlusconi desideroso di fare l'inciucio con la sinistra non piace più a nessuno.

mcm3

Lun, 16/01/2017 - 20:47

riprovano l'ennesimo inciucio ma questa volta hanno perso..li guida la disperazione

Sise

Lun, 16/01/2017 - 20:51

Dopo Libero, ora anche Il Giornale diventa Renziano? No grazie.

edo1969

Lun, 16/01/2017 - 21:05

Leggendo tra le righe la voce del padrone... sallybrown si conferma un idolo: un paio di fenomenali (stomachevoli) colpi di lingua, scatto al centro, finta a destra, passaggio rapido a sinistra, messaggio subliminale a salvini e compagnia fintamente posto in forma di dubbio ("potrei sbagliarmi") e infine solenne apertura della porta santa dell'inciucione 2018. L'Italia è ufficalmente morta. Finirò per votare Salvini turandomi il turabile piuttosto che "l'alta classifica di serie A" di nosferatu

lupo1963

Lun, 16/01/2017 - 21:06

Non e'un duello, Sono solo due Badoglio,uno vecchio e uno giovane.

edo1969

Lun, 16/01/2017 - 21:08

mi metterò in poltrona, mi godrò lo spettacolo dei bananas che andranno in massa intruppati da rete4 a votare per renzi ah ah ah... e in "massa" s'intende il 10% scarso

cangurino

Lun, 16/01/2017 - 21:19

@adriano romaldi, su Roma conferma di avere ricordi molto, ma molto confusi. Bertolaso non ha mai superato il 10% di consensi (case e lavoro ai rom), esattamente come Marchini, col 10% prima dell'appoggio di FI ed arrivato, con l'appoggio al .... 10%. La Meloni era data al ballottaggio con la Raggi. Non ricorda i fatti? Mi spiace. Comunque una facile ricerca su internet potrà aiutarla a meglio ricordare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 16/01/2017 - 21:26

@marale - quei due che hai nominato, pur di governare si alleerebbero anche con Satana. Parlano di morale degli altri, ma loro non sanno cosa sia. E sputacchiano in continuazione.

peter46

Lun, 16/01/2017 - 21:47

"Ne resteranno soltanto due"...'infilzati',certamente.E vedremo più avanti,senza fare i maghi Othelma di turno,chi li 'infilzerà'. Intanto ricordiamo che chi 'va a letto con vecchi e ragazzini' si alza ......:però fortuna loro ci sarà ---ex d.c.(ma non solo)---a...far da badante e ---Pettir45---a lisciarli dopo il 'passaggio' col 'pelo' dell'avatar,confortati però da .---Adriano Romaldi---a cui promettiamo di non 'shalarci' per niente,comunque.Non siamo sx da arrivare a tanto:solo tanta,tanta,tantissima...'tristezza'.

INGVDI

Lun, 16/01/2017 - 22:14

Parabola discendente di due protagonisti della scena politica. Hanno bisogno di allearsi per poter contare ancora. Si profilano tempi bui e forse disastrosi. Parabola discendente anche per il Direttore che li sponsorizza.

kericjang

Lun, 16/01/2017 - 23:56

Attenti a quei due, dunque. Signori venite pure avanti, che lo spettacolo sta per ricominciare! Un Nazzareno-bis per tutti, e poi tante gags, smorfie, balle fantasiose e le ultime barzellette da non perdere. La politica italica non può evidentemente fare a meno dei comici. Vi ricordate quella sceneggiata fantastica intitolata "la nipote di Mubarak" vero? Ve ne saranno tante altre, ed anche diverse nuove maschere interpretate dal Mr Bean rignanese. Intanto il terzo comico politico italico, il Beppe delle Cinque Svolte, ha fatto recentemente morire di risate i parlamentari UE. Ridere fa bene alla salute, dicono i medici! Non so però se la politica italiana, vista la tragica crisi in cui versa il paese, abbia oggi davvero ancora bisogno di questi simpatici ma incapaci buffoni.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 17/01/2017 - 02:28

Prove d'inciucio?

stefano.colussi

Mar, 17/01/2017 - 06:26

..alla fine restano in 2 (due) dice il Direttore Sallusti .. non credo : alla Fine della Fiera resta solamente Zio Silvio di Milano .. colussi, cervignano del friuli, udine, italy

Ritratto di Situation

Situation

Mar, 17/01/2017 - 06:36

Sallusti, mi auguro vivamente che la tua sia una NONINTUIZIONE ma solo una esternazione post-MJ. Se il Silvio continuerà nella sua attitudine suicida di scegliersi male i partners, molto semplice, il mio voto non lo prenderà. Aspetterò la presentazione del Partito di Sgarbi oppure per la prima volta smetterò di andare a votare.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 17/01/2017 - 08:08

Inutile leggere e commentare se poi non viene pubblicato. Terzo invio - La smania di emergere da parte di uno, la smania di non affondare definitivamente da parte dell'altro ci regalano il peggio della politica fatta da desideri di primeggiare per se stessi piuttosto che di essere utili alla comunità. Uno è decotto, la grande speranza che aveva portato con se entrando in politica é ormai seppellita da valanghe di sole esteriorità, l'altro crede essere un novello Cesare quando al massimo potrebbe fare il centurione. Non che all'orizzonte appaia qualcosa di risolutivo, a destra come a sinistra, visto che i due qui sopra intendono occupare il centro. Spiacevole, e terribile, a pensare e dirsi, forse una svolta drastica, il che implica quasi certamente cruenta, potrebbe, dico solo potrebbe, far emergere una nuova figura che, finalmente, pensasse più agli italini/e che a se stesso/a.

INGVDI

Mar, 17/01/2017 - 08:19

C'è da augurarsi che Berlusconi faccia l'accordo con Renzi e la parte sana di FI abbandoni definitivamente il Cavaliere.

INGVDI

Mar, 17/01/2017 - 08:29

Non sono sicuro che ciò che scrive ultimamente il Direttore sia frutto del proprio pensiero. Congelato provvisoriamente?

wrights

Mar, 17/01/2017 - 08:34

Sporche logiche di potere.

Zizzigo

Mar, 17/01/2017 - 10:22

La validità della previsione è legata solo all'ignavia degli italiani. Personalmente auguro che si sveglino.

Konrad2000

Mar, 17/01/2017 - 10:27

Egr. Sallusti, lei si sbaglia di grosso. Come si può ANCORA credere interlocutore ai massimi livelli chi ha raccontato MILLE PANZANE come il sig. RIGNANESE?? E' di queste ore la notizia che, a breve, travestita magari da qualcos'altro ("manovra per la crescita", "manovra per le famiglie" e boiate del genere ad usum gonzii) ci vedremo appioppare altri 3,x miliardi di euro di buchi sulla cinghia causati dalle infami bugie di quel signore che lei crede ancora papabile per il governo. UN TIZIO CHE DOVREBBE NASCONDERSI in qualche tana lontanissima invece di rilasciare interviste manco avesse vinto le elezioni! MILLE VOLTE MEGLIO SALVINI, la MELONI o GRILLO: basta con i pinocchi della politica italiana.

unosolo

Mar, 17/01/2017 - 11:19

ricordiamoci che a volte certe esternazioni su articoli servono per sapere quello che il cittadino vuole e delle idee che ha della politica sia di dx che di sx , articoli che a volte vengono messi lì per sondaggi reali e veritieri , che volpi che sono certi giornalisti , buon lavoro ovviamente

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 17/01/2017 - 11:32

Riassumo il direttore-pensiero, riabilitazione totale di renzi riconosciuto come leader assoluto e capace del suo campo, solita sviolinata al datore di lavoro leader per i prossimi due secoli, auspicio di inciucio a tutto campo in stile consociativo, bocciatura del felpini. Che dopo la vittria del No fosse questa la strada che il direttore ed il suo dante causa volevano battere non c'era il minimo dubbio e questo va ricordato a tutti gli ingenui che votando No pesavano di andare al voto subito e di poter scegliersi il nuovo premier.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 17/01/2017 - 12:06

PERO', credo ieri sera, dalla Gruber, carissimo Direttore Sallusti, ha fatto uno scivolone da brividi. Che ha lasciato letteralmente basiti tutti, Scanzi incluso. Alla domanda di Lilli del perché Berlusconi è sempre in campo anziché ritirarsi, lei ha replicato - glielo dico anch'io, Presidente perché non ti ritiri? - Aggiungendo che è un visionario che non si arrende, eccetera. Un grave oltraggio che se fosse stato detto da Scanzi, apriti cielo. Ma, Direttore, tutti i politici si trascinano sino alla fine. Ha dimenticato Andreotti e tutta la generazione del suo tempo? Ma anche quelli attuali, Napolitano e compani. Perché proprio Berlusconi dovrebbe abbandonare il campo? Proprio Lui che ha mezzi e argomenti validi da proporre al Paese. ??? -riproduzione riservata- 12,06 - 17.1.2017

VittorioMar

Mar, 17/01/2017 - 12:27

...siamo al : ROMANZO DEL "IL VECCHIO E IL MARASMA"..!!!