Negativa all'alcoltest, bacia il poliziotto: è positiva alla cocaina

La singolare vicenda capitata a una 47enne di origini marocchine in provincia di Bergamo: è stata denunciata dopo aver baciato un poliziotto

È una vicenda che ha del grottesco quella di una donna 47enne di origini marocchine che è stata denunciata per guida sotto effetto di stupefacenti dopo aver baciato un poliziotto.

La donna è stata fermata da una pattuglia della polizia sulla statale 525 a Dalmine, in provincia di Bergamo, per un controllo di routine. Gli agenti la hanno fatta accostare le hanno chiesto i documenti e quindi l'hanno sottoposta all'alcoltest, risultato negativo.

Fin qui tutto bene: i poliziotti stavano già per salutare e fare tornare a casa la donna quando la 47enne si è abbandonata a manifestazioni di gioia così sfrenate per aver "superato" il test che gli agenti si sono inospettiti. L'automobilista infatti ha addirittura tentato di abbracciare e baciare uno degli uomini della volante, che pure era in servizio.

Sottoposta ad altri controlli per verificare l'assunzione di stupefacenti, è risultata positiva alla cocaina. Spiegato il motivo di tanta euforia, la 47enne si è vista ritirare la patente: ora rischia di vedersi comminare una multa fino a 6mila euro e potrebbe anche venire arrestata per un periodo di tempo che va da sei mesi a un anno.

Commenti

venco

Gio, 06/09/2018 - 11:25

Espulsione, l'immigrato clandestino, anche se regolarizzato, al primo fermo va espulso

cabass

Gio, 06/09/2018 - 11:30

Sembra una gag comica! :-)

ziobeppe1951

Gio, 06/09/2018 - 13:55

Questa notizia l’avete già pubblicata qualche giorno fa..un po’ di attenzione