Bari, trovato il cadavere di una donna in un'auto

È il corpo senza vita di Mimma Paparella. Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di un suicidio. I familiari si erano rivolti anche a "Chi l'ha visto"

Sono in corso da ieri le indagini per il ritrovamento del corpo senza vita di una donna all'interno di un'automobile nella provincia di Bari.

Il cadavere è stato riconosciuto. Si tratta di Mimma Paparella, una donna di 55 anni, che si era allontanata da casa la mattina del 31 dicembre scorso a bordo della sua Ford nera. Viveva a Triggiano, un Comune in provincia di Bari, insieme al figlio.

I familiari avevano lanciato un appello anche alla trasmissione "Chi l'ha visto" (come si legge su fanpage.it), ma di lei nessuna traccia. Poi, ieri, il tragico ritrovamento.

L'auto della donna era parcheggiata nei pressi di una masseria sulla strada provinciale che collega Turi a Sammichele di Bari, due Comuni nel Barese. Dopo il macabro ritrovamento sono intervenuti sul posto sono i carabinieri, il 118 ed i vigili del fuoco per aprire l'abitacolo dell'auto chiusa a chiave. Sono partite le indagini e gli investigatori non escludono la pista del suicidio.